Teofilo°
Siete liberi di pensare quello che credete che sia giusto ma non di insegnare alla gente quello che piace a voi. Forse è più sicuro quello che dice Alessandra di quello che un concilio di vescovi con il papa è stato deciso. Il profeta, colui che parla a nome di Dio deve essere chiamato da Dio. Nessuno può insegnare nella Chiesa se non ha ricevuto nessun incarico. "Chi ascolta voi ascolta me, chi …More
Siete liberi di pensare quello che credete che sia giusto ma non di insegnare alla gente quello che piace a voi. Forse è più sicuro quello che dice Alessandra di quello che un concilio di vescovi con il papa è stato deciso. Il profeta, colui che parla a nome di Dio deve essere chiamato da Dio. Nessuno può insegnare nella Chiesa se non ha ricevuto nessun incarico. "Chi ascolta voi ascolta me, chi disprezza voi disprezza me..." Anch'io ho servito la messa e a 5 anni rispondevo al sacerdote da solo.
Ma non riuscivo a capire il senso di quello che dicevo. S. Paolo dice che se uno non capisce quello che tu dici nella preghiera come fa a ride il suo Amen! Conoscere il senso e capire la verità non è un soprammobile ma essenziale è vita eterna (Gv 17). Non vi condanno perché anch'io all'inizio mi domandavo perché è stato cambiato! Poi ho capito. Lo Spirito viene quando aderisci alla verità. Vi capisco e prego per voi perché possiate avere lo Spirito dell'obbedienza a coloro che Gesù ha incaricato.
Teofilo°
Correggi: Come fa a "DIRE" il suo amen.
N.S.dellaGuardia
Si ricordi di sanificare le feste allora, e vada alle messe express da 35 minuti in cui le parole della Consacrazione vengono dette come le controindicazioni dei farmaci in televisione... e si parla si parla si parla senza mai ascoltare il silenzio di Dio e ci si illude di capire solo perché si recitano delle parole in italiano. Capire...e soprattutto essere protagonisti mentre Dio è un invitato …More
Si ricordi di sanificare le feste allora, e vada alle messe express da 35 minuti in cui le parole della Consacrazione vengono dette come le controindicazioni dei farmaci in televisione... e si parla si parla si parla senza mai ascoltare il silenzio di Dio e ci si illude di capire solo perché si recitano delle parole in italiano. Capire...e soprattutto essere protagonisti mentre Dio è un invitato alla MENSA come tutti gli altri...