it.news
111.7K

Cantalamessa: dimissioni di Benedetto XVI "democratizzazione" dell'ufficio papale

Le dimissioni di Benedetto XVI hanno costituito un passo importante nel percorso di "umanizzazione" e "democratizzazione" dell'ufficio papale, secondo il liberale don Raniero Cantalamessa, 84, per …
giandreoli
Sono così sbalordito (per la stima che ho di P. Cantalamessa) da non riuscire a credere. Vorrei leggere le sue parole integrali, ma, se fosse così, devo cominciare amaramente a riconoscere nella Chiesa italiana quella deriva eretica che ho sempre rifiutato di ammettere. Mi permetto poi di ricordare 1- Gesù ha chiesto agli Apostoli cosa pensasse di lui la gente ma non s'è assolutamente adeguato …More
Sono così sbalordito (per la stima che ho di P. Cantalamessa) da non riuscire a credere. Vorrei leggere le sue parole integrali, ma, se fosse così, devo cominciare amaramente a riconoscere nella Chiesa italiana quella deriva eretica che ho sempre rifiutato di ammettere. Mi permetto poi di ricordare 1- Gesù ha chiesto agli Apostoli cosa pensasse di lui la gente ma non s'è assolutamente adeguato all'opinione democratica, né del popolo né degli stessi Apostoli 2- Il Gesù che si è detto "la vite che dona la linfa ai tralci" è lo stesso che guida la Chiesa di oggi. Neppure Pietro (immaginiamoci P. Raniero!) può "perfezionarla" sottoponendone la guida ad una maggioranza democratica 3- si ricordino le ripetute affermazioni magisteriali che "la Chiesa non è una democrazia". 4- L'immoralità scandalosa dei Pastori della Chiesa medievale non è stata devastante quanto le eresie secolari della storia della Chiesa. C'è da pregare! E molto! E con l'insistenza della parabola evangelica!
contemplari et contemplata aliis tradere
"Umanizzazione" e "Democratizzazione" sono i principi che inculca la massoneria per ridurre l'umanità e la sua anima ad una massa di automi non pensanti. L'avvilimento della figura papale e l'annacquamento del suo reale significato (da successore di Pietro e Vicario di Cristo in terra, a presidente della Repubblica Vaticana e vescovo tra i vescovi di Roma) sono la prova che l'attacco al soglio …More
"Umanizzazione" e "Democratizzazione" sono i principi che inculca la massoneria per ridurre l'umanità e la sua anima ad una massa di automi non pensanti. L'avvilimento della figura papale e l'annacquamento del suo reale significato (da successore di Pietro e Vicario di Cristo in terra, a presidente della Repubblica Vaticana e vescovo tra i vescovi di Roma) sono la prova che l'attacco al soglio petrino, iniziato nella sua fase operativa con il Concilio Vaticano II, è sempre più evidente. Questi sono i segni dell'apostasia, questa è la chiesa di Satana.
Il presagio
Su o giù ?
nolimetangere
Ne vogliono fare una repubblica presidenziale... Immagino trucchi e brogli.. Per la corsa.. Hanno rifiutato la guida del Santo Spirito da tempo.
Leggendo sempre piú spesso " perle" di costoro,, confermo il mio pensiero: l'intelligenza é un optional, che non tutti possiedono.
L'abito non fa il monaco.
Non fa nemmeno l' uomo.
Marziale
Questi vogliono distruggere l'Istituto del Papa. Dare un limite temporale ad un Papa giunto al quale questi dovrebbe dimettersi come un semplice vescovo significa farne proprio e solamente il vescovo di Roma e non il Vicario di Cristo con le sue Chiavi. Quella che era la Santa Chiesa Cattolica ora è una federazione di chiese dove ogni conferenza episcopale traduce il Vangelo come più le aggrada …More
Questi vogliono distruggere l'Istituto del Papa. Dare un limite temporale ad un Papa giunto al quale questi dovrebbe dimettersi come un semplice vescovo significa farne proprio e solamente il vescovo di Roma e non il Vicario di Cristo con le sue Chiavi. Quella che era la Santa Chiesa Cattolica ora è una federazione di chiese dove ogni conferenza episcopale traduce il Vangelo come più le aggrada e dove diversi sono i Canoni per la Celebrazione. Il Papa ridotto ad un primus inter pares e non all'unico che apre o chiude il Paradiso alle anime . Questi vogliono distruggere tutto e noi li stiamo aiutando con la nostra sciattezza.
Pietro da Cafarnao
Gesù é presente è vivo ed opera. Egli come disse il profeta Zaccaria allora, anche ora é "segno di contraddizione, perché siano svelati i pensieri di molti cuori"(Lc 2, 34-35).
Molti amministratori all'interno della Chiesa stanno ora mostrando il loro vero volto. Sono amministratori a cui il Signore ha affidato la sua Chiesa e ora come la stanno servendo? "Dai loro frutti li riconoscerete"(Mt 7,…More
Gesù é presente è vivo ed opera. Egli come disse il profeta Zaccaria allora, anche ora é "segno di contraddizione, perché siano svelati i pensieri di molti cuori"(Lc 2, 34-35).
Molti amministratori all'interno della Chiesa stanno ora mostrando il loro vero volto. Sono amministratori a cui il Signore ha affidato la sua Chiesa e ora come la stanno servendo? "Dai loro frutti li riconoscerete"(Mt 7,16). Frutti che provengono dall'albero del bene (Dio) o del male (satana). Per cui cari miei abbiamo tutto il diritto di conoscere il bene e il male e coloro che ci conducono, e di criticare il loro operato per impedire lo "scandalo nei piccoli che credono" (Mt 18,6) in Gesù, il cui pensiero é deturpato dai discorsi, dai libri e riviste di molti falsi profeti.
Francesco I
È effettivamente una "epoca d'oro" per tutti gli eretici modernisti !
polos
Cari sacerdoti tutti,

* ma non vi accorgete che esistono tante opinioni sulle "dimissioni" (termine sbagliato) di B16, quanto ne esistono di sacerdoti?
* e non vi ricordate più che la Verità una sola è, e solo una può essere?
* quindi, nessuno di voi è nella Verità (cioé ha ragione); siete solo "liberi opinionisti"!

La Verità è che c'è dietro un mistero, ma nessuno ha l'umiltà di indagare tale …More
Cari sacerdoti tutti,

* ma non vi accorgete che esistono tante opinioni sulle "dimissioni" (termine sbagliato) di B16, quanto ne esistono di sacerdoti?
* e non vi ricordate più che la Verità una sola è, e solo una può essere?
* quindi, nessuno di voi è nella Verità (cioé ha ragione); siete solo "liberi opinionisti"!

La Verità è che c'è dietro un mistero, ma nessuno ha l'umiltà di indagare tale mistero, davanti a Colui che sa, cioé davanti al tabernacolo!

Oh, dimenticavo, qualche eccezione c'è, cioé qualcheduno si è messo umilmente in ginocchio davanti al tabernacolo, per chiedere luce, e l'ha avuta! E sapete, quei pochi che lo hanno fatto, concordano pienamente, come si conviene quando si è trovata la Verità!
giandreoli
Il motivo delle sue dimissioni e la preghiera che le hanno maturate lo ha spiegato, più volte, lo stesso Papa Benedetto XVI. Non credo a chi ricama sul suo gesto o vuole appiccicargli con fervida fantasia le sue opinioni personali.
polos
Le parole di Papa Benedetto contano poco quando ci sono tanti fatti che dimostrano il contrario del suo dire.

Secondo me non è libero di parlare, quindi improvvisa (intelligentemente e in modo furbo) certe frasi, che però non convincono, e che fanno intuire a volte il contrario di quello che dice... Ci vuole "santa astuzia" in questi nostri tempi così confusi.
Sancte Joseph
Anche Cantalamessa le spara dopo la messa