N.S.dellaGuardia
Fausto Coppi morì a causa di una errata diagnosi. Contrasse la malaria in un viaggio in Africa, col suo amico Raphael Geminiani, corridore ciclista francese. Quest'ultimo, fu correttamente curato e …More
Fausto Coppi morì a causa di una errata diagnosi.
Contrasse la malaria in un viaggio in Africa, col suo amico Raphael Geminiani, corridore ciclista francese.
Quest'ultimo, fu correttamente curato e guarì, ma in Francia, miracolosamente secondo alcuni, grazie al semplice uso di chinino secondo tutti gli altri (il nonno dell'idrossiclorochina).
Fausto Coppi invece agonismo in un letto d'ospedale, sotto le cure di medici che rifiutarono i consigli dei loro colleghi francesi, che stavano guarendo Geminiani, e che pensavano di avere a che fare con una polmonite.
Lo curarono quindi con antibiotici e cortisone, e vigile attesa si direbbe oggi. Oggi anzi non sono ammessi neanche antibiotici e cortisone.
Si gridò allo scandalo. Una nazione intera, una volta tanto unita, bartaliani compresi, pianse il suo campione.
Oggi, dopo 60 anni, tanti e tanti campioni nostrani nonni, zii, padri e madri, professionisti stimati o non, sacerdoti, religiose e religiosi, o se vogliamo italiani ed esseri umani,…More
mondiali.it

La morte di Fausto Coppi per una malaria non diagnosticata

Una malaria non diagnosticata; i tentativi, vani, degli amici di avvisare i medici convinti che si trattasse di un’influenza o, al più, di una …
Sconvolgente davvero.
disinformazione.it

Le sconvolgenti dichiarazioni di una infermiera del reparto di terapia intensiva Covid – DISINFORMA…

Marcello Pamio Ho avuto la possibilità di conoscere e intervistare Maria Maddalena, un'infermiera che lavora nel reparto di Terapia intensiva Covid.…
fidelis eternis
In realtà tampone, virus, vaccini sono solo strumenti, le armi dell' ultima battaglia del diavolo contro Cristo, la Sua Chiesa ( ora occupata da …More
In realtà tampone, virus, vaccini sono solo strumenti, le armi dell' ultima battaglia del diavolo contro Cristo, la Sua Chiesa ( ora occupata da traditori bugiardi e impostori), l' umanità intera. Se falliscono con queste, ne troveranno altre, piano Kalergi, primavere arabe, bolle speculative, alieni invasori. Fino a che Lei, la Regina delle Vittorie, non schiaccerà la testa del serpente infernale sotto il Suo tallone (Trionfo del Suo Cuore Immacolato) le cose non cambierammo.
Diodoro
Una nota alle eccellenti dichiarazioni dell'infermiera: non si tratta solo di "un colossale business" (verso la fine). E' un colossale colpo di Stato…More
Una nota alle eccellenti dichiarazioni dell'infermiera: non si tratta solo di "un colossale business" (verso la fine).
E' un colossale colpo di Stato sul mondo intero, almeno sulle sue parti cristiane o semicristiane, volto a cacciare Dio e a schiacciare chi Ne è Figlio - anche eliminandolo fisicamente. Attuato nel momento in cui la Chiesa -il Suo vertice- dice "Fratelli tutti, senza bisogno di Padre".
Colpo di Stato della Menzogna, che va trattato con disprezzo
One more comment
Il dragoverno in tutto il suo splendore: canini sanguinanti pronti a succhiare ancora sangue alle famiglie, in piena continuità piddina.
lanuovabq.it

«Detrazioni e Isee: questo assegno unico è una menzogna»

«L'assegno unico non coprirà mai le detrazioni che verranno tolte e il meccanismo dell'Isee va cambiato perché svantaggia le famiglie con più figli».…
Oscar Magnani
Stranieri nella nostra Patria.
Noncirestachepiangere
Per mantenere in tutti questi anni migliaia di scrocconi (immigrati) clandestini e per favorire le famiglie immigrate (che, contrariamente alle …More
Per mantenere in tutti questi anni migliaia di scrocconi (immigrati) clandestini e per favorire le famiglie immigrate (che, contrariamente alle famiglie italiane, possono produrre una semplice autocertificazione ed avere tutte le agevolazioni possibili) da qualche parte i soldi li devono prendere. E perciò si chiudono ospedali, si tolgono agevolazioni e detrazioni alle famiglie italiane, si mantengono non solo basse ma da fame le pensioni di invalidità e di vecchiaia (a parte quelle dei soliti politici e magistrati che non hanno freni...) e così via... Ormai ci fanno di tutto, basta vedere l'obbedienza cieca dei molti alla museruola, alla segregazione (lockdown è più chic, più figo, ma sempre prigione rimane) ed ora alla vaccinazione. Ma noi pochi dobbiamo resistere, resistere, resistere perché prima o poi (speriamo prima che poi) verrà la liberazione... quando LUI si stufera' e tornerà a ripulire il tempio, pardon, la terra.
VÀ PENSIERO - NABUCCO (G. VERDI) Per ricordarci il senso delle parole, la loro potenza capace di risvegliare le forze addormentate di un popolo ridotto all'inermità. Per ricordarci lo scopo della …More
VÀ PENSIERO - NABUCCO (G. VERDI)
Per ricordarci il senso delle parole, la loro potenza capace di risvegliare le forze addormentate di un popolo ridotto all'inermità.
Per ricordarci lo scopo della vera arte, che parla allo Spirito di uomini e donne liberi.
Per ricordarci l'immenso dono della musica, che come l'aria si libera e sfugge ad ogni prigione, cattività, dominazione.
E trasforma un popolo di imbelli pigri, paurosi e debosciati in veri guerrieri patrioti.
E soprattutto per ricordare ai piddini sinistroidi figli di Gramsci e di Stalin che la libertà per cui quelli che cantavano "Bella ciao" sono morti, è la stessa che loro tanto supinamente hanno venduto e oltraggiato da decenni, da bravi inetti e traditori!
Christus Iesus regnat! Imperat!
Và, pensiero, sull'ali dorate Và, ti posa sui clivi, sui colli Ove olezzano tepide e molli L'aure dolci del suolo natal Del Giordano le rive saluta Di Sione le torri atterrate Oh, mia patria sì bella e perduta Oh, membranza sì cara e fatal …More
14:22
Il 25 giugno prossimo, piaccia o non piaccia, ci si creda o non ci si creda, lo si condivida o lo si odi dal profondo del cuore, scoccherà l'ora dei 40 anni da che Maria Santissima Nostra Madre …More
Il 25 giugno prossimo, piaccia o non piaccia, ci si creda o non ci si creda, lo si condivida o lo si odi dal profondo del cuore, scoccherà l'ora dei 40 anni da che Maria Santissima Nostra Madre Celeste appare ai veggenti di Medjugorie.
Ora noi tutti sappiamo il valore temporale e simbolico che ha il numero 40 nelle Sacre Scritture, e quindi nella vita dei fedeli in Cristo figlio di Dio: un tempo di preparazione, un tempo di attesa e preghiera, un tempo di penitenza.
Ma soprattutto preparazione, spirituale, per poter essere pronti alle prove che verranno.
Secondo il mariologo ed esperto di Medjugorie Diego Manetti sono quindi prossimi i tempi dei famosi dieci segreti, come spiega in questa intervista rilasciata a la Nuova Bussola.
lanuovabq.it

“Il tempo dei segreti è vicino, il Cuore di Maria è il rifugio”

Il legame tra Fatima e Medjugorje ci indica che attraverso la consacrazione al Cuore Immacolato di Maria “passa il destino del mondo e della Chiesa”,…
lanuovabq.it

Dalla chiesa orizzontale? Si salvi, così, chi può

I pastori ci hanno stretto dentro un recinto asfittico troppo materiale, in cui si trovano solo migranti, disoccupati e poveri. Ci dicono che il …

Per combattere l'algoritmo

Un saluto a tutti, chissà se ci incontreremo qui su gloria, dove ormai le strade sono divise a causa dei gusti ed interessi di ciascuno. Suggerisco alcune semplici azioni per sconfiggere il "nemico …
alda luisa corsini
Viene voglia di lasciare GloriaTv e fondare qualche altra cosa...
alfons maria stickler
la faccetta padrepasquale arrabbiato :D. Ha fatto carriera qui. Sperio per lui, che un giorno sarà raffigurato come santo su una figurina.
2 more comments
lanuovabq.it

Il ddl Zan è la “Bibbia” del totalitarismo relativista

Il disegno di legge Zan rappresenta l'estremo stadio di una continua pressione per la limitazione del principio di libertà di espressione in atto da …
lanuovabq.it

Il ddl Zan è la “Bibbia” del totalitarismo relativista

Il disegno di legge Zan rappresenta l'estremo stadio di una continua pressione per la limitazione del principio di libertà di espressione in atto da …
N.S.dellaGuardia shares this

Eugenio Corti, lettera sul male

Pubblicata su "L'Ordine", giornale di Como che pubblicò numerosi articoli e saggi dello scrittore, il 9-4-2014, qualche mese dopo la sua morte. Il grande scrittore recentemente scomparso illustra a …

Il 25 Aprile gronderà per sempre di sangue innocente

di Cristiano Lugli Sono nato a Scandiano di Reggio-Emilia, cresciuto fino a dieci anni in città e poi trasferitomi in un piccolo paese dell’Appennino reggiano. Per tutta la mia “carriera” scolastica …

Il vero 25 aprile

Ancora oggi, e più che mai vista la città memoria degli italiani, per celebrare il 25 aprile ricordiamo i moltissimi (tanti quanti i partigiani, se non di più) soldati italiani dell'Esercito di …
Segui i soldi e troverai la "testa del serpente antico"
lanuovabq.it

Vaccinocrazia: le politiche sanitarie decise da Bill Gates

«Nel 2012 la presidente dell'Oms dichiarò che il budget dell'organizzazione era vincolato agli interessi dei suoi donatori: cioè Bill Gates e la "…
La denatalità è un problema prima di tutto culturale. Quindi spirituale. Quindi più che lamentarsi di ciò che non fa lo stato (e probabilmente non farà mai, almeno in Italia), bisognerebbe lamentarsi…More
La denatalità è un problema prima di tutto culturale. Quindi spirituale.
Quindi più che lamentarsi di ciò che non fa lo stato (e probabilmente non farà mai, almeno in Italia), bisognerebbe lamentarsi, ed assai sonoramente, su ciò che non dice la Chiesa. O meglio non dice più. Non interessa più.
lanuovabq.it

Bonus bebè di Agenzia Nova: contributo privato, pubblica utilità

Crisi demografica, la soluzione non passa solo per la politica. C’è anche chi, privatamente, promuove politiche aziendali per la natalità. Un’…
In morte di Hans Kung, pilastro della "scuola di Tubinga" e frontman della nuova teologia incarnata dal concilio. E magistralmente espressa dalle "istanze" del reichsinod regalatoci dalla ineffabile …More
In morte di Hans Kung, pilastro della "scuola di Tubinga" e frontman della nuova teologia incarnata dal concilio.
E magistralmente espressa dalle "istanze" del reichsinod regalatoci dalla ineffabile conferenza episcopale tedesca.
Preghiamo per la sua anima, che creda almeno ora in tutto ciò che ha ostinatamente osteggiato e negato durante la sua vita, opponendo superbe teorie di chiara matrice o influenza luterana.
Che si prodighi per la conversione di quanti proseguono ostinati nel solco dei suoi errori, per salvare le anime perdute dei cattolici "adulti"...
lanuovabq.it

Hans Küng il teologo che gettava i semi del Vaticano III

Morto Hans Küng, teologo svizzero. Ha guadagnato spesso le prime pagine dei giornali, quando sparava grosso contro la dottrina cattolica. Hegeliano …

L'indulto di Agatha Christie

la Chiesa di Luca Fumagalli Lo scrittore Julien Green, nom de plume di Julian Hartridge Green, un anglicano convertitosi al cattolicesimo, dopo che ebbe la ventura di assistere per la prima volta …
N.S.dellaGuardia
Già, penso che fosse esattamente lo scopo che si prefiguravano bugnini e soci...
Andrea Mancinella
Per l'esattezza, Julien Green scrisse che la 'nuova Messa' di Paolo VI era “un’imitazione molto grossolana della funzione anglicana che ci era stata …More
Per l'esattezza, Julien Green scrisse che la 'nuova Messa' di Paolo VI era “un’imitazione molto grossolana della funzione anglicana che ci era stata familiare nella nostra infanzia” e, rivolgendosi a sua sorella esclamò: “Ma perché ci siamo convertiti?”.
E così continuò: “D’un tratto ho capito con quanta abilità si portava la Chiesa da un modo di credere ad un altro totalmente diverso. Non era una manipolazione della fede, ma qualcosa di più insidioso. (...) A quelli che mi obiettassero che il sacrificio è menzionato almeno tre volte nella nuova Messa, io potrei rispondere che c’è una differenza molto grande tra il menzionare una verità e il metterla in evidenza”. “
Dal suo libro "Ce qu’il faut d’amour à l’homme”, ed. Plon, Parigi 1978, pp. 137-138.
Di conseguenza, gli sprovveduti preti e fedeli che rispettivamente celebrano ed assistono alla 'Messa di Paolo VI' assistono in realtà ad un rito filoprotestante, e si protestantizzano ovviamente sempre più...
Il fantastico dragoverno in azione...
lanuovabq.it

Come si distrugge il turismo italiano

Con l'85% degli alberghi italiani ancora chiuso, da mesi, chi può prende l'aereo e va a trascorrere la Pasqua in un Paese straniero, dove si può. …
N.S.dellaGuardia shares from Tesa
563
BREVE ESAME CRITICO DEL "NOVUS ORDO MISSAE" Ecco la critica "concreta" al principale frutto avvelenato del concilioMore
BREVE ESAME CRITICO DEL "NOVUS ORDO MISSAE"
Ecco la critica "concreta" al principale frutto avvelenato del concilio
aldomariavalli.it

Ecco perché la critica al Concilio gode di ottima salute - Aldo Maria Valli

21Mar Cari amici di Duc in altum, vi propongo l’articolo che l’abbé Claude Barthe ha dedicato su resnovae.fr al tema del Concilio Vaticano II, …
N.S.dellaGuardia shares from Francesco I
754
BREVE ESAME CRITICO DEL "NOVUS ORDO MISSAE" Ecco la critica "concreta" al principale frutto avvelenato del concilioMore
BREVE ESAME CRITICO DEL "NOVUS ORDO MISSAE"
Ecco la critica "concreta" al principale frutto avvelenato del concilio

La critica al Concilio gode di ottima salute - Res Novae -

Don Claude Barthe «Il Concilio è il Magistero della Chiesa. O tu stai con la Chiesa e pertanto segui il Concilio, e se tu non segui il Concilio o l’interpreti a modo tuo, come lo desideri, tu non …
BREVE ESAME CRITICO DEL "NOVUS ORDO MISSAE" Il 3 aprile 1969, con la costituzione apostolica “Missale Romanum” di Paolo VI, veniva promulgato il Novus Ordo Missae, il nuovo Messale Romano, …More
BREVE ESAME CRITICO DEL "NOVUS ORDO MISSAE"
Il 3 aprile 1969, con la costituzione apostolica “Missale Romanum” di Paolo VI, veniva promulgato il Novus Ordo Missae, il nuovo Messale Romano, alla cui composizione collaborarono più o meno attivamente sei pastori riformati (eretici protestanti). Immediatamente dopo, un gruppo di dodici teologi cattolici approntò un saggio critico: il Bref examen critique du Nouvel Ordo Missae, poi tradotto in italiano dalla scrittrice Cristina Campo. Il testo fu sottoposto al Cardinale Alfredo Ottaviani, già Segretario del Sant’Offizio, che assieme al Cardinale Antonio Bacci, illustre latinista, lo presenterà al Papa il 25 settembre 1969. Il documento, che richiedeva il ritiro del nuovo rito perché discordante coi decreti dommatici del Concilio Tridentino, fu ahinoi respinto.
Rileggere oggi queste chiarissime e importanti pagine, nei tempi in cui viene portato l'attacco finale alla Santa Messa di sempre, significa capire veramente la differenza con …More
38 pages
warrengrubert
PaoloVI (traditore, ricordiamo anche i sacerdoti martiri dell'est inviati da S. S. Pio XII e traditi, venduti, all'URSS da montini) PaoloVI il …More
PaoloVI (traditore, ricordiamo anche i sacerdoti martiri dell'est inviati da S. S. Pio XII e traditi, venduti, all'URSS da montini) PaoloVI il massone, il Giuda iscariota, l'ipocrita modernista, usò lo stesso metodo dell'attuale antipapa, Giuda, modernista, massone Pacha Francesco, ovvero ignorare, ignorare, ignorare! La chiesa oggi è in queste condizioni proprio perché non si è dato ascolto e azione a questa iniziativa. Il tradimento di montini ha dato visibilità ai pensieri dei cuori del clero di allora come a quello di oggi con l'attuale impostoRe: un clero nella maggioranza addormentato che si è lasciato ingannare da quella parte di infiltrati e/o traditori che consapevolmente lavoravano alla distruzione della chiesa. Oggi più che mai si capiscono gli ostacoli dati ai buoni sacerdoti (vedi S. Pio da Pietrelcina, i francescani dell'immacolata solo per citare i casi più noti) e le promozioni dei più abbietti e impostori, che agivano a 360 gradi per distruggere: cominciando dalle …More