Riccardo Piva
Riccardo Piva

La Madonna, le profezie, i passi oscuri dell'Apocalisse:

Finalmente! Parole come pietre sulla fionda di Davide contro Golia. Il papa è BENEDETTO XVI
Riccardo Piva

Messaggio della Madonna a Edson Glauber (18-7-2020) sui tempi della «grande desolazione»

BXVI di fronte al dilagare e all'imperversare del male dentro e fuori la chiesa non ha taciuto, nonostante la sua veneranda etate e il suo confinamento. Apparentemente è fuggito perché la sua voce si è alzata forte e chiara a difesa della Verità e a condannare il male e il maligno e le sue azioni diaboliche e ingannatrici che hanno invece, purtroppo, sedotto il mondo e molti pastori divenuti in …More
BXVI di fronte al dilagare e all'imperversare del male dentro e fuori la chiesa non ha taciuto, nonostante la sua veneranda etate e il suo confinamento. Apparentemente è fuggito perché la sua voce si è alzata forte e chiara a difesa della Verità e a condannare il male e il maligno e le sue azioni diaboliche e ingannatrici che hanno invece, purtroppo, sedotto il mondo e molti pastori divenuti in tal modo mercenari, o già introdottisi nella chiesa come mercenari ma al soldo del demonio (maledetti massoni). Il vero pastore, papa, è quindi papa BXVI e l'altro papa, mercenario è Bergoglio, pure lui papa ma della controchiesa che ufficialmente si è presentata al mondo con la sua nomina a papa il 13 marzo 2013.in quel giorno ha avuto inizio lo scisma nella chiesa e pertanto la neochiesa post modernista, neoariana, neo luterana che ha coronato il cambio di paradigma con l'intronizzazione in Vaticano della dea pachamama, è scismatica e noi non possiamo seguire il mercenario che la guida, ma rimanere fedeli, nel piccolo resto, al Pastore che la ama.
Riccardo Piva

Vaccini, quello che mettono dentro lo sa il demonio. Bill Gates vuole l'estinzione | Dott. Franco …

Quanfo ha detto quella frase di cui al titolo ha detto la verità. Satana è scatenato. Va fermato con le preghiere, la penitenza e l'espiazione deo peccati.
Satana = farabutto, delinquente.
Riccardo Piva

Ascoltiamo questo sacerdote, ha ragione!

E cmq l'art dello scurotto è palesemente rivolto a don minutella anche vuol far vedere che lui taccia midernisti e tradizionalisti come di perniciose ideologie. Che è anche vero, ma il suo obiettivo era l'altro volutamente taciuto.
Riccardo Piva

Ascoltiamo questo sacerdote, ha ragione!

Lo scurotto di elia da che parte sta? Da quella del cardinal Bergoglio, il falso profeta ma, per lui come per molti altri papa... Si della controchiesa a cui appartiene la scure che vuole mettere a tacere la verità a favore della menzogna.
Riccardo Piva

Ascoltiamo questo sacerdote, ha ragione!

Perché per don Elia, stante quello che ha scritto, se i Lupi travestiti da agnelli sono nella Chiesa gerarchicamente in "quota", bisogna obbedirgli supinamente per non lacerare il corpo Mistico di Cristo,... perché evidentemente per lui va bene essere ciechi alla guida di ciechi.!!!!
Prima cosa riveli la sua identità e non si nasconda dietro lo stecchino della scure che usa giudicando tutii a …More
Perché per don Elia, stante quello che ha scritto, se i Lupi travestiti da agnelli sono nella Chiesa gerarchicamente in "quota", bisogna obbedirgli supinamente per non lacerare il corpo Mistico di Cristo,... perché evidentemente per lui va bene essere ciechi alla guida di ciechi.!!!!
Prima cosa riveli la sua identità e non si nasconda dietro lo stecchino della scure che usa giudicando tutii a destra e a manca. Faccia un po meno il saccente e sia anche lui piu umile.
Riccardo Piva

Messaggi di Avola: profezie su «Ultimi tempi» E «Tribolazione»

LEGEGETE LEGETE QUESTO MESSAGGIO DI PINO AURICCHIA POSTATOMI DA
fredrick sisal
E POI TRAETENE LE DEBITE CONCLUSIONI.
INCREDIBILE MA VERO E VE NE SONO MOLTE ALTRE CHE PARLANO DEL FALSO PROFETA CHE INELUTTABILMENTE COMBACIA CON IL FALSO PAPA FRANCESCO.
MA, PURTROPPO, SI PREFERISCE IGNORARE TUTTO CIÒ RESTANDO SOTTOMESSI ALLA FALSA CHIESA E AL FALSO PAPA.
"Tutto…More
LEGEGETE LEGETE QUESTO MESSAGGIO DI PINO AURICCHIA POSTATOMI DA
fredrick sisal
E POI TRAETENE LE DEBITE CONCLUSIONI.
INCREDIBILE MA VERO E VE NE SONO MOLTE ALTRE CHE PARLANO DEL FALSO PROFETA CHE INELUTTABILMENTE COMBACIA CON IL FALSO PAPA FRANCESCO.
MA, PURTROPPO, SI PREFERISCE IGNORARE TUTTO CIÒ RESTANDO SOTTOMESSI ALLA FALSA CHIESA E AL FALSO PAPA.
"Tutto ciò che hai scritto è come quello che ho detto nel terzo segreto di Fatima a Lucia. L'ho ripetuto oggi a te, in questo tempo malvagio" Avola, martedì 25 Marzo 2010 – Annunciazione del Signore Messaggio privato della Madonna e di San Michele Arcangelo Giuseppe Auricchia: “Sono le ore 10.30. Pregavo Gesù e Maria per un sacerdote tanto ammalato. Pregavo perché Gesù illumini il mio Vescovo e tutti i sacerdoti della mia Chiesa. Vedo la Madonna e così mi dice: “ “Figlio Mio, non avere paura di ciò che ti rivelo. Ascolta e scrivi e tu non lo pubblicherai. (Il messaggio è stato già pubblicato e distribuito a Mammanelli. ndr) Il piano del demonio è in marcia e fai attenzione quando il mondo e la Chiesa si saranno uniti, saranno una cosa sola. Sappiate allora che la fine sarà giunta. Verrà un grande avvertimento ma per mezzo dei nostri portavoce sparsi nel mondo. Noi rivolgiamo questo avviso ai Cardinali e ai Vescovi. L'avvertimento sarà un fenomeno di una ampiezza astronomica e poi un grande castigo si abbatterà su tutta l'umanità. Tra poco il mondo sarà immerso in una catastrofe così grande che l'umanità non ha mai visto. Il Padre non tollera che i Vescovi e i Cardinali entrino nelle società segrete, la massoneria. E' necessario rimanere fedeli alla disciplina, alla persona stabilita da Mio Figlio e a coloro che Mio Figlio sceglie per scrivere il libro della Vita. Noi ordiniamo, in nome della Santissima Trinità, che né i Vescovi, né i Cardinali utilizzino il potere gerarchico per scomunicare e destituire tutti coloro che cercano di ritornare a Mio Figlio, e cercano di scardinare la Mia fede. Molti dei sacerdoti disobbediscono al Vescovi. Sacerdoti siate più angeli e non demoni. Dov'è la vostra obbedienza, la vostra carità e la vostra purezza? Amore, amore! Ascoltatemi tutti sulla parola Amore, cosicché ne conosciate il vero significato. Noi desideriamo che i fratelli separati ritornino all'ovile. Figli Miei prediletti, non dovete cambiare le scritture e le sacre istituzioni per andare incontro a coloro che vogliono distruggere il Mio Vicario. Il cammino vero di voi sacerdoti è di ricondurli nella strada stretta. Mio Figlio ha fondato la Sua Chiesa sulla terra, tutti coloro che ne sono usciti lo hanno fatto come ribelli per protestare di continuo. Se vi unirete a loro, farete dei compromessi con la vostra fede; no! Tutti coloro che vendono la messa di Mio Figlio avranno come salario la dannazione eterna. Vi sono dei ladri e del briganti nella casa di Mio Figlio, cambiavalute nel tempio di Dio e sono traditori. Il Padre vede tutto e tollera per i meriti degli eletti. Il castigo è vicino e falcerà molti dei buoni e dei cattivi. Io, Maria, ho promesso di guidarvi nei giorni futuri, ma non vi prometto una vita facile, piena di ricchezze materiali. Io posso solo mostrarvi la realtà di ciò che avverrà. Dopo la grande battaglia contro colui che agisce e che fomenterà la terza guerra mondiale e il castigo, sarà esiguo il numero dei salvati.” Auricchia: “Io Giuseppe, a queste parole, vedo una grande assemblea di vescovi riuniti e satana che li sorveglia con arroganza e soddisfazione, mentre vedo S. Michele che dice:” San Michele Arcangelo: “Voi sapete ciò che vi aspetta! Apritemi le porte, non impeditemi di entrare, ma pregate perché io intervenga. Quando sarò introdotto per stare come custode presso i tabernacoli, quando il mio nome sarà di nuovo invocato la gente correrà nelle Chiese di Dio, ove oggi è entrato satana, nella Chiesa la battaglia farà strage ferocemente, Vescovi contro vescovi, Cardinali contro cardinali. Se non pregate e fate penitenza, vi sarà grande guerra di un'ampiezza tale che senza l'intervento del Padre pochi resterebbero ad abitare sulla terra. L'uomo ha creato gli strumenti per la sua distruzione per amore del guadagno e per la sua potenza. Io, Michele, custode della casa di Dio, avverto tutti voi Cardinali e Vescovi che è necessario riparare il danno da voi fatto, che ha rovinato le anime. E' un ordine del Padre a tutti coloro che hanno l'autorità di farlo, di scomunicare e destituire coloro che cercano di distruggere la fede. Tutti coloro fra voi, che si uniscono alle società segrete e alla massoneria, saranno condannati nell'abisso eterno per sempre. E tutti coloro, che si alleano con i fratelli separati per fare compromessi sulla fede, siano scomunicati e destituiti per sempre. Tra poco infurierà la lotta, non solo, vi sarà una grande guerra con le armi nucleari ma anche una guerra religiosa, la guerra contro l'anticristo. I vostri giornali, anche quelli cattolici, saranno ceduti e consegnati ai nemici di Dio, che cercano di distruggere la Chiesa. Voi avanzate nel giorni dell'Apocalisse e tutto ciò che è scritto sarà realizzato. satana ha il controllo di molte alte autorità nella Mia Chiesa, quella di Dio, e nella città santa di Roma. Il vostro Vicario è circondato da traditori, i quali hanno scelto il suo successore. Grandi sono le sofferenze per il Papa. Pregate molto affinché il Papa Benedetto XVI non sia tolto. Guai al mondo! Sarà ri-crocifisso il Corpo mistico di Cristo” Auricchia: “A Questo punto, San Michele con la mano destra indica tre Cardinali e scrive una lettera iniziale al di sopra dì ognuno. Poi con sdegno mostra il quarto Cardinale che aveva sulla testa un cappello di Vescovo rotondo e violetto, su di lui scrisse l'iniziale quindi spiegò la loro iniziale. (?): “Pregate, pregate per loro affinché escano dalle tenebre. Essi sono ciechi e dirigono male i loro dipendenti. Il primo arreca grande danno al Santo Padre, cambiando la sua corrispondenza, egli stesso riscrive le sue lettere e la sua posta.” Madonna: “Noi, Gesù e Maria, concediamo a coloro che vogliono lavorare per costruire il regno dell'Immacolata, la grazia e la salvezza eterna. Ricordati, figlio Mio, tutto ciò che hai scritto è come quello che ho detto nel terzo segreto di Fatima a Lucia. L'ho ripetuto oggi a te, in questo tempo malvagio, che se il mondo non si ravvede sta per esplodere. Tutto ciò che ho rivelato a Fatima l'ho rivelato anche a te oggi. Benedicendoti, Io sono Maria Vergine Immacolata" Scusate per la lunghezza è chiedo perdono .... ma se parlate di San Gallo ......non c è solo San Gallo .... ci sarebbe 1 libro bellissimo da leggere ....purtroppo non lo posso postare per intero .... Pace e bene.....
Riccardo Piva

Dimissioni Benedetto XVI: l'evento più catastrofico del nostro secolo?

L'esimio prof. De Mattei non prende in considerazione l'altra faccia della medaglia. Le dimissioni invalide di Benedetto XVI, per cui Egli sarebbe sempre rimasto il Papa, non vanno disgiunte dall'altro fatto ad esse conseguenti, ovvero dal falso conclave che ha portato, invece, all'elezione a Papa il cardinale J. M. Bergoglio, in realtà, proprio per questo motivo, falso papa.
Vi è di più!
Proprio…More
L'esimio prof. De Mattei non prende in considerazione l'altra faccia della medaglia. Le dimissioni invalide di Benedetto XVI, per cui Egli sarebbe sempre rimasto il Papa, non vanno disgiunte dall'altro fatto ad esse conseguenti, ovvero dal falso conclave che ha portato, invece, all'elezione a Papa il cardinale J. M. Bergoglio, in realtà, proprio per questo motivo, falso papa.
Vi è di più!
Proprio perché le astute trame della massoneria ecclesiastica, da tempo insediatasi in Vaticano, non erano sconosciute né a Papa Benedetto XVI, né a Papa GPII !!!!!
Sappiamo, infatti, per quanto riguarda il primo, che per volontà divina, tra l'altro profetizzata, - che purtroppo pochi prendono in considerazione per dare una lettura "vera" dei fatti e degli eventi dei nostri giorni, quando invece è alla luce di essa che si possono trovare le giuste spiegazioni del loro avverarsi -, è accaduto che Egli maturasse la scelta delle sue dimissioni, ribadiamo, non valide, avendo Egli saggiamente conservato il "munus petrino", che è l'autorità conferitagli da Cristo per confermare nella fede i fratelli, lasciando intendere alla falsa chiesa, che l'aveva osteggiato e sfidato - e che si è poi manifestata con il suo papa, ovvero con il falso papa -, che cedendo il "ministerium" avrebbe legittimato la nomina di un nuovo papa, altro rispetto a quello che la Sua persona continuava invece a rivestire, conservando appunto il munus petrino.
Mentre per quanto riguarda GP II, sappiamo che Questi, per prevenire le azioni malvage e complottiste di quei cardinali e vescovi massoni, che avrebbero operato clandestinamente, dopo la Sua morte, per impedire, dapprima, l'elezione a Papa di BENEDETTO XVI, poi per costringerlo alle dimissioni e, soprattutto, per favorire, illegalmente, la nomina di un nuovo pontefice, avvenuta come sappiamo il 13 marzo 2013, con l'elezione a papa di Bergoglio - alias papa Francesco -, in tempi non sospetti, il 22 febbraio 1996, con grande tempismo e spirito di lungimiranza, aveva promulgato la costituzione apostolica UNIVERSI DOMINICI GREGIS, il cui sottotitolo è "Circa la Vacanza della Sede Apostolica e l'elezione del Romano Pontefice", bollando quei cardinali e vescovi e invalida la stessa nomina a Pontefice, nel nostro caso di Francesco, comminando loro la SCOMUNICA LATAE SENTENZIAE.
Vale la pena di seguito riportare tali norme, perché sia chiaro e inequivocabile e fugato ogni dubbio circa la nullità e l'invalidità della nomina di Bergoglio a Papa, la scomunica latae sentenziae di tutto il collegio cardinalizio e, conseguentemente, nulli tutti gli atti di governo compiuti da Papa Francesco, nell'illusione di essere il papa in virtù di un passaggio di consegne del ministerium petrino, non possibile e in realtà non avvenuto, perché non separabile dal "munus", e in virtù di una falsa nomina dovuta ad un falso conclave.

COSTITUZIONE APOSTOLICA

UNIVERSI DOMINICI GREGIS
CAPITOLO VI

CIÒ CHE SI DEVE OSSERVARE O EVITARE
NELL'ELEZIONE DEL SOMMO PONTEFICE

78. Se nell'elezione del Romano Pontefice fosse perpetrato - che Dio ce ne scampi - il crimine della simonia, delibero e dichiaro che tutti coloro che se ne rendessero colpevoli incorreranno nella scomunica latae sententiae e che è tuttavia tolta la nullità o la non validità della medesima provvista simoniaca, affinché per tale motivo - come già stabilito dai miei Predecessori - non venga impugnata la validità dell'elezione del Romano Pontefice.(23)

79. Confermando pure le prescrizioni dei Predecessori, proibisco a chiunque, anche se insignito della dignità del Cardinalato, di contrattare, mentre il Pontefice è in vita e senza averlo consultato, circa l'elezione del suo Successore, o promettere voti, o prendere decisioni a questo riguardo in conventicole private.

80. Allo stesso modo, voglio ribadire ciò che fu sancito dai miei Predecessori, allo scopo di escludere ogni intervento esterno nell'elezione del Sommo Pontefice. Perciò nuovamente, in virtù di santa obbedienza e sotto pena di scomunica latae sententiae, proibisco a tutti e singoli i Cardinali elettori, presenti e futuri, come pure al Segretario del Collegio dei Cardinali ed a tutti gli altri aventi parte alla preparazione ed alla attuazione di quanto è necessario per l'elezione, di ricevere, sotto qualunque pretesto, da qualsivoglia autorità civile l'incarico di proporre il veto, o la cosiddetta esclusiva, anche sotto forma di semplice desiderio, oppure di palesarlo sia all'intero Collegio degli elettori riunito insieme, sia ai singoli elettori, per iscritto o a voce, sia direttamente e immediatamente sia indirettamente o a mezzo di altri, sia prima dell'inizio dell'elezione che durante il suo svolgimento. Tale proibizione intendo sia estesa a tutte le possibili interferenze, opposizioni, desideri, con cui autorità secolari di qualsiasi ordine e grado, o qualsiasi gruppo umano o singole persone volessero ingerirsi nell'elezione del Pontefice.

81. I Cardinali elettori si astengano, inoltre, da ogni forma di patteggiamenti, accordi, promesse od altri impegni di qualsiasi genere, che li possano costringere a dare o a negare il voto ad uno o ad alcuni. Se ciò in realtà fosse fatto, sia pure sotto giuramento, decreto che tale impegno sia nullo e invalido e che nessuno sia tenuto ad osservarlo; e fin d'ora commino la scomunica latae sententiae ai trasgressori di tale divieto. Non intendo, tuttavia, proibire che durante la Sede Vacante ci possano essere scambi di idee circa l'elezione.

82. Parimenti, vieto ai Cardinali di fare, prima dell'elezione, capitolazioni, ossia di prendere impegni di comune accordo, obbligandosi ad attuarli nel caso che uno di loro sia elevato al Pontificato. Anche queste promesse, qualora in realtà fossero fatte, sia pure sotto giuramento, le dichiaro nulle e invalide.

Tutto ciò doveva accadere per volontà divina.
Iddio aveva stabilito che fosse giunto il momento di fare uscire allo scoperto la "controchiesa", quella dei poteri occulti che per secoli ha tramato nel vano tentativo di prevalere sulla Chiesa di Cristo.
Il Beato F. Sheen a riguardo aveva profetizzato che si sarebbe insediata una controchiesa, scimmiottatura di quella vera, delineando al contempo il volto dell'anticristo.
Buona lettura!

Siano lodati Gesù e Maria Da uno dei suoi sermoni più celebri pronunciato alla radio il 26 gennaio del 1947, nell’ambito di una trasmissione intitolata “Light Your Lamps” (Accendete le vostre lampade), il titolo della puntata era “Signs of Our Times” (Segni dei nostri tempi). Dio vi benedica!

.... Da oggi in poi gli uomini si divideranno in due religioni concepite di nuovo come abbandono a un assoluto. Il conflitto del futuro è tra un assoluto che è il Dio-Uomo e un assoluto che è l’uomo-dio; tra il Dio che si è fatto uomo e l’uomo che si fa dio; tra i fratelli in Cristo e i compagni nell’Anticristo.
L’ Anticristo, però, non sarà chiamato così, altrimenti non avrebbe seguaci. Non indosserà calzamaglie rosse...... al di là di queste descrizioni, Nostro Signore ci dice che egli sarà molto simile a Lui, che inganneràche ingannerà perfino gli eletti.

In che modo egli verrà in questa nuova era per convincerci a seguire il suo culto?
Verrà travestito da Grande Umanitario; parlerà di pace, prosperità e abbondanza non come mezzi per condurci a Dio, ma come fini in sé.
Scriverà libri su una nuova idea di Dio adatta ai modi di vivere della gente.

Incoraggerà i divorzi con l’inganno secondo cui una nuova unione è “vitale”; accrescerà
l’amore per l’amore e diminuirà l’amore per la persona; invocherà la religione per distruggere la religione; parlerà perfino di Cristo e dirà che è stato il più grande uomo che sia mai vissuto; .......
Ma in mezzo a tutto il suo apparente amore per l’umanità e alle sue chiacchiere su libertà e uguaglianza, avrà un grande segreto che non rivelerà a nessuno: non crederà in Dio.
Poiché la sua religione sarà la fratellanza senza la paternità di Dio, ingannerà perfino gli eletti.

Istituirà una CONTROCHIESA che sarà una
scimmiottatura della Chiesa perché lui, il diavolo, è la scimmiottatura di
Dio. Essa sarà il corpo mistico dell’Anticristo e a livello esteriore ricorderà la
Chiesa come corpo mistico di Cristo.
In un disperato bisogno di Dio, indurrà l’uomo moderno nella sua solitudine e frustrazione a morire dalla voglia di entrare a far parte della SUA COMUNITÀ, la quale darà all’uomo uno scopo
più grande senza bisogno di correzione personale né di ammettere la propria colpa.Questi sono giorni in cui al diavolo è stata concessa una corda
particolarmente lunga. [Perché non dobbiamo mai dimenticarci che Nostro Signore disse a Giuda e alla sua banda: «È giunta la tua ora». È l’ora di Dio, ma anche quella del male] l’ora in cui il pastore dev’essere percosso e le pecore disperse. La Chiesa si è forse preparata a una simile notte buia, con il decreto del Santo Padre che stabilisce le condizioni per cui un’Elezione
Papale può tenersi fuori dalla città di Roma?.....".
Riccardo Piva

Eretici e apostati hanno occupato la Casa di Dio: cosa fare in questo marasma? – La Scure di Elia

Il caro don? Elia che si nasconde dietro la sua scure, ignora che il Papa è Benedetto e quindi, seppur condivisibile quello che dice, però dal suo punto di vista, rimane parziale e la verità nascosta.
E dimentica "quicumque audit missa ereticorum peccat et altera sacramenta".
Riccardo Piva

Il Signore Gesù a Maria Valtorta sull'odierna tragedia: «La battaglia soprannaturale è già iniziata…

È perfettamente e sublimamente descritto lo scenario attuale del mondo che dovrebbe recarci molto dolore e non, ahimè, lasciarci nella più totale indifferenza. Dovrebbero scuotere il mondo dal torpore e dalla tiepidezza questo parole di verità. Purtroppo, invece, ci siamo consegnati nelle mani di satana che ci comanda e il mondo, come Pinocchio nel paese dei balocchi, lo segue divertito, semmai …More
È perfettamente e sublimamente descritto lo scenario attuale del mondo che dovrebbe recarci molto dolore e non, ahimè, lasciarci nella più totale indifferenza. Dovrebbero scuotere il mondo dal torpore e dalla tiepidezza questo parole di verità. Purtroppo, invece, ci siamo consegnati nelle mani di satana che ci comanda e il mondo, come Pinocchio nel paese dei balocchi, lo segue divertito, semmai infastidito dalla voce della sua coscienza che non vuole più ascoltare preferendo di essersi venduto al principe di questo mondo.
Noi, con l'aiuto del buon Dio, non solo dobbiamo resistergli, ma dobbiamo schierarci nella battaglia in atto tra angeli e demoni, con i figli della luce e lottare, per quanto ci sarà possibile, fino al costo della propria vita per salvare quelle anime, ingannate e rapite dai figli delle tenebre, dalla dannazione eterna. È la missione a cui siamo chiamati: salvare le anime e noi stessi.
Buona giornata
Riccardo Piva

Messaggio profetico sugli ultimi tempi – Maria Valtorta

Si rimane attoniti, disarmati e amati da queste sublimi parole di Gesù, Nostro straordinario fratello e Nostro Salvatore, venuto per restituirci la dignità di Figli di Dio, perduta col peccato originale, e ricondurrci a Lui, sorgente di Vita e di infinito Amore.
Riccardo Piva

Vaccino Covid: il governo ha consegnato la salute degli italiani nelle mani di Bill Gates

Cmq questo pasqualone fa il finto tonto.... non sapendo che facendo così sta da parte di satana
Riccardo Piva

Vaccino Covid: il governo ha consegnato la salute degli italiani nelle mani di Bill Gates

Questo padre Pasquale non so da dove salti fuori. Io i 400 milioni di vaccini li inietterei a Lui, al governo Conte e al falso papa bergoglio con al seguito il collegio cardinalizio massonico satanista. Purtroppo invece vorranno iniettarli a noi con la forza per sopprimerci.
Riccardo Piva

La Scure di Elia: "Nessuno potrà mai fermarci"

Chi ha orecchie per intendere, intenda. Mi riferisco in particolare allo scurotto di Elia grande sacerdote giudice
Riccardo Piva

La Scure di Elia: "Nessuno potrà mai fermarci"

youtu.be/ydX5RCL4vAk
Almeno questi la faccia ce la mettono contrariamente ai boia che si nascondono dietro una scure vile
Riccardo Piva

La Scure di Elia: "Nessuno potrà mai fermarci"

youtu.be/ydX5RCL4vAk
Almeno questi la faccia ce la mettono contrariamente ai boia che si nascondono dietro una scure vile