Vittorio Greco
Vittorio Greco
11.6K

Risposta di S.E. Mons. Giuseppe Orlandoni all'appello per la ristrutturazione del Santuario "Santa …

Egregio Signor Greco, La ringrazio per la sensibilità e lo zelo verso Santa Maria Goretti e per il suo interessamento alla vicenda del Santuario e degli spazi pastorali. Le assicuro che, da parte …More
Egregio Signor Greco,
La ringrazio per la sensibilità e lo zelo verso Santa Maria Goretti e per il suo interessamento alla vicenda del Santuario e degli spazi pastorali. Le assicuro che, da parte della Diocesi, si sta lavorando al fine di un globale recupero degli stessi, nonostante le difficoltà di ordine economico e tecnico che il tutto evidentemente comporta.
Riguardo ai locali dell’Oasi, la Diocesi ha fatto redigere un progetto per l’intervento sulle coperture: lo stesso dovrebbe essere incantierato – a spese della Diocesi stessa - entro l’anno, con lavori, da approvarsi e condursi sempre sotto la supervisione della competente Soprintendenza.
Circa il Santuario, va ricordato che la Chiesa è di proprietà del Fondo Edifici di Culto (FEC) del Ministero dell’Interno, per cui spetta allo Stato effettuare gli interventi di restauro. Su sollecitazione del Rettore e della Diocesi, dal FEC sono stati eseguiti a spese dello Stato vari interventi, e altri dovrebbero essere imminenti: …More
sem
Spero che sia tutto vero!! Ho i miei dubbi!!g.s.
Vittorio Greco
1.9K

Corinaldo: un appello al Vescovo per ristrutturare il Santuario di S. Maria Goretti

Eccellenza Rev.ma, Mons. Orlandoni Giuseppe le scrivo per rivolgerLe un accorato appello riguardo al Santuario di Corinaldo ed alla sua sistemazione. Come Lei sicuramente ricorderà, da anni mi reco …More
Eccellenza Rev.ma, Mons. Orlandoni Giuseppe
le scrivo per rivolgerLe un accorato appello riguardo al Santuario di Corinaldo ed alla sua sistemazione. Come Lei sicuramente ricorderà, da anni mi reco con devozione nella città natale di Santa Maria Goretti. Quando sono entrato per la prima volta nel Santuario sono rimasto letteralmente estasiato, eppure ad oggi devo ammettere di essere fortemente rattristato nel vederlo versare in pessime condizioni.
Ancora più preoccupante lo stato dell'"Oasi" (mi è capitato di andarvi in una giornata di pioggia ed non ho potuto fare a meno di notare diverse pozze d'acqua in vari punti dell'interno.
E' un vero peccato trascurare così un grande spazio, dove, con un accurato programma, si potrebbe mettere in moto un processo di promozione ed animazione culturale, creando ad esempio un "Centro di spiritualità Gorettiana".
Successivamente, con l'aiuto del Clero e degli educatori dei giovani e ragazzi, nel Centro si potrebbero realizzare ritiri per scambiare…More
One page