alda luisa corsini

Israele, gli Assiri e la rampa d'assedio a Lachis

In passato gli Assiri furono una delle più grandi superpotenze del Vicino Oriente, che controllavano un'estensione di territorio che andava dall'Iran all'Egitto. Le tecnologie militari in possesso …
Giorgio Tonini
È incredibile come l’ingegno umano sia sempre stato tanto fertile e creativo, in ogni epoca e civiltà, inventando e mettendo a disposizione strumenti…More
È incredibile come l’ingegno umano sia sempre stato tanto fertile e creativo, in ogni epoca e civiltà, inventando e mettendo a disposizione strumenti di guerra sempre più efficienti e devastanti. Un crescendo che non ha mai conosciuto crisi ma solo sviluppi. Un’attività risalente fin dai tempi più antichi, ammantata perfino di qualcosa di nobile “…non si eserciteranno più nell'arte della guerra…” (Isaia 2). Anche se, tuttavia, il versetto di Isaia voleva far comprendere, già allora, l’inutilità di combattersi tra i popoli. E venne, infatti, nella pienezza dei tempi, Nostro Signore Gesù Cristo a portare si la spada, non da usare però in senso materiale, bensì intendendola come lotta spirituale del Bene contro il male.
alda luisa corsini
Sui rilievi del palazzo di Sennacherib, studiati da Meyer, riproducenti la crudeltà assira sugli abitanti di Lachis cfr: I reperti provano che gli …More
Sui rilievi del palazzo di Sennacherib, studiati da Meyer, riproducenti la crudeltà assira sugli abitanti di Lachis cfr: I reperti provano che gli Assiri erano crudeli: quanto racconta la Bibbia
One more comment

IL CROCIFISSO NEL GRAFFITO DEL PALATINO

A Roma, al Museo Nazionale delle Terme (nell' Antiquarium del Palatino, n.d.r.), c’è un graffito scoperto nel 1856 dall’archeologo padre Raffaele Garrucci -(1812-1885), autore di numismatica e di …

DAL PETROS ENI ALLA CRUX DEL COLOSSEO: GLI STUDI SULLE PERSECUZIONI DEI CRISTIANI A ROMA (I-…

(Prof. Pier Luigi Guiducci) consulpress.eu/…/ARTICOLO-Le-persecuzioni-dei-cristiani-a-Roma.pdf Nell‟arco dei secoli si sono sovente confrontate tra loro due diverse correnti di pensiero. Da una …

La Mangiatoia venerata a Betlemme

23 dicembre 2021 Quando si leggono i due racconti evangelici del Natale (Matteo e Luca) e li si confronta da un lato con la tradizione (davvero antichissima) della Grotta della Natività a Betlemme, …

LE RICERCHE STORICHE SUI PRIMI SECOLI DELLA CHIESA

di Pier Luigi Guiducci - Quali sono i riscontri archeologici e documentali su Gesù e la sua famiglia? Come e quando è stata fondata la Chiesa di Roma? E quale ruolo vi hanno svolto Pietro e Paolo? …

UN MESSAGGIO IN CODICE?

Gli esiti di una nuova ricerca sul monogramma di Cristo ritrovato nell’area dell’ambasciata statunitense a Roma di Pier Luigi Guiducci - Quando gli apostoli Pietro e Paolo riuscirono, seguendo itiner…
Don Andrea Mancinella
Articolo un po' lungo, ma molto interessante. Grazie, cara Dottoressa! Gesù, Maria SS.ma, San Giuseppe, salvateci! Eremita della Diocesi di AlbanoMore
Articolo un po' lungo, ma molto interessante. Grazie, cara Dottoressa!
Gesù, Maria SS.ma, San Giuseppe, salvateci!
Eremita della Diocesi di Albano

I MARTIRI CRISTIANI DELL’ESERCITO ROMANO

3 giugno 2019 I MARTIRI CRISTIANI DELL’ESERCITO ROMANO di Max Trimurti - Le persecuzioni romane contro i Cristiani, specialmente quelle del III secolo, ebbero come obiettivo anche i soldati …
Don Andrea Mancinella
L'articolo potrebbe andare. Però l'autore, Max Trimurti (che razza di cognome, ma che è induista?...) porta come esempio di presunta opposizione …More
L'articolo potrebbe andare.
Però l'autore, Max Trimurti (che razza di cognome, ma che è induista?...) porta come esempio di presunta opposizione della Chiesa alla vita militare dei cristiani un antipapa, Ippolito, e uno come Origene, che sbaglia peraltro a definire 'Padre della Chiesa'. Non lo è mai stato, anzi è morto in odore di eresia (l'apocatastasi, che negava l'eternità dell'Inferno persino per i demoni). E' solo uno Scrittore ecclesiastico, sia pure molto erudito, come ad esempio anche Tertulliano (anch'egli finito male, come scismatico) o Cecilio Lattanzio.
La Chiesa a livello ufficiale non ha MAI riprovato i soldati cristiani, anzi.
In secondo luogo, per quanto riguarda le torture efferate subite dai soldati cristiani, che l'autore ipotizza inventate: dopo ciò che fecero, ad esempio, i rivoluzionari francesi dopo il 1789, o i comunisti spagnoli negli anni '30, con suore squartate vive (legavano loro le gambe a due alberi giovani piegati, poi tagliavano le funi), o la …More

Grecia, la spada nel monastero

grecia-la-spada-nel-monastero.html sabato 11 giugno 2022 Grecia, la sciabola medioevale risalente ad un'incursione turca in un monastero durante il XIV secolo (Foto: E. Maniotisi e T. Dogas) Una

La pena della crocifissione nel mondo antico (da P. Giglioni)

Riprendiamo un breve testo da P. Giglioni, La croce e il crocifisso nella tradizione e nell’arte, LEV, Città del Vaticano, 2000, pp. 9-10. Restiamo a disposizione per l’immediata rimozione se la …
La storia di Niccolò Daviddi, archeologo a 6 euro l’ora: “Licenziato dopo aver raccontato in tv lo sfruttamento nel settore”More
La storia di Niccolò Daviddi, archeologo a 6 euro l’ora: “Licenziato dopo aver raccontato in tv lo sfruttamento nel settore”
lastampa.it

La storia di Niccolò Daviddi, archeologo a 6 euro l’ora: “Licenziato dopo aver raccontato in tv lo …

«Sono bastate due ore di circolazione della mia intervista per perdere il lavoro: i miei padroni hanno visto il servizio di Agorà e in meno di 120 …
Don Andrea Mancinella
Più o meno capitò così anche a mio fratello, che è geologo. Ora da 20 anni lavora per la Regione Lazio, si occupa di riserve e parchi naturali, ed …More
Più o meno capitò così anche a mio fratello, che è geologo.
Ora da 20 anni lavora per la Regione Lazio, si occupa di riserve e parchi naturali, ed ha una giusta retribuzione.
Ma i primi anni per lui furono difficili. Lavorò per un anno al Ministero dell'Ambiente (mi pare) ma le sue condizioni erano precarie, e soprattutto aveva sempre l'incertezza circa la riassunzione l'anno successivo.
Alla fine capì che non poteva andare avanti così. Lasciò. quel lavoro incerto (non so se giustamente retribuito) e si rivolse ai concorsi pubblici. Grazie alle sue capacità e alla sua spiccata intelligenza ne vinse uno, risultando primo in graduatoria (nonostante avesse risposto con molta durezza allo psicologo incaricato di esaminarlo, perchè si intrometteva indebitamente nella sua vita privata) e fu assegnato al grande Parco naturale del Cilento. Poi da lì dopo qualche anno ottenne il passaggio nel Lazio, e ora abita felicemente a Roma con la sua famiglia.
Però ricordo bene come i primi anni era …More
One more comment

Lettera di Plinio a Traiano e risposta

annavercors.wordpress.com/…/lettera-di-plin… A proposito di lettere anonime, pare che adesso sia sufficiente una di queste per infangare una persona, al pari di una calunnia diffusa sapientemente …
alda luisa corsini
Plinio il Giovane, nipote del più famoso Plinio il Vecchio, di ben altra stoffa e quello dell'eruzione di Pompei per intenderci, ad ogni piè sospinto…More
Plinio il Giovane, nipote del più famoso Plinio il Vecchio, di ben altra stoffa e quello dell'eruzione di Pompei per intenderci, ad ogni piè sospinto scriveva a Traiano, suo caro amico peraltro, sul da farsi e chiedendo lumi. Dopo l'ennesima istanza ha ottenuto una risposta scocciata da Traiano che gli ha dovuto ricordare di averlo promosso console con poteri di piena autonomia.
Don Andrea Mancinella
Conoscevo questa corrispondenza epistolare, ma non avevo letto che estratti di essa. Devo dire che non mi piace affatto il modo di procedere e di …More
Conoscevo questa corrispondenza epistolare, ma non avevo letto che estratti di essa.
Devo dire che non mi piace affatto il modo di procedere e di giudicare di Plinio, mentre invece apprezzo molto di più la risposta di Traiano. Per quanto comunque ingiusta nel suo argomentare, almeno è un po' più retta di quella del suo sottoposto.
Del resto, mi pare che fosse un soldato, non molto colto. E questo forse contribuì a renderlo un po' - solo un po' - più umano.
Comunque, si trattava di poveri pagani, ciechi verso la Verità e incapaci di comprenderla.
Chissà che fine hanno fatto, poveracci...
Gesù, Maria SS.ma, San Giuseppe, salvateci!
Eremita della Diocesi di Albano

Pozzuoli, la taberna della crocifissione di Alcimilla

Pozzuoli, la taberna della crocifissione - napoli.com Sport NAPOLI – Un’antica taverna romana del I sec.d.C. con decine di preziosi graffiti tra cui anche una crocifissione. È la caupona di via Terra…
alda luisa corsini

Scoperto in Iraq un tesoro archeologico nella chiesa distrutta dall'Isis

agi.it/…heologico-nella-chiesa-distrutta-da-isis-17066253/ Emerse una decina fra reliquie e pergamene antiche appartenenti ad alcuni santi cristiani rivenute all’interno della chiesa siro-ortodossa …

Il graffito paleocristiano (Cagliari)

Sardegna Cultura - Argomenti - Archeologia - Cristiana e medievale Sardegna Cultura - Luoghi della cultura - Monumenti Uno dei segni archeologici più ricorrenti nel panorama urbano di Cagliari è …

La Croce Ortodossa nei graffiti della Basilica di Santa Maria di Siponto

la-croce-ortodossa-nei-graffiti-della-basilica-santa-maria-siponto La Basilica di santa Maria Maggiore di Siponto , da 1500 anni è stata il fulcro del Cristianesimo non solo sul Gargano ma anche, …

GRAFFITI PALEOCRISTIANI ad Albano di Lucania, Sicignano degli Alburni e Palomonte Parte 2)

Descrizione dei graffiti e loro possibile simbolismo Sicignano degli Alburni: GRAFFITO N. 19 (tav. XIX) Asta verticale con anello all’apice, cm. 20, che poggia su una linea obliqua di cm. 18, la …
N.S.dellaGuardia
Bellissimo

"Gli scavi più importanti tutti nel Mediterraneo"

27 Giugno 2021 - 08:07 Un grande archeologo racconta la caccia alle antichità e ipotizza le prossime scoperte Una pietra è una pietra, due pietre sono un indizio, tre pietre fanno un muro. Almeno …

Così ho scoperto la tomba di San Filippo

2585-cosi-ho-scoperto-la-tomba-di-san-filippo Intervista con il Professor Francesco D'Andria, direttore della missione archeologica che ha compiuto la scoperta. di Renzo Allegri* ROMA, lunedì, 30 …

Chiesa di Santa Maria della Valle, un patrimonio storico-artistico da tutelare.

Da Cristina Trimarchi - 8 Dicembre 2017 La ricchezza storica del territorio siculo ha lasciato ai posteri numerosi segni del suo verificarsi, con opere e monumenti che talvolta non ricevono l’…