Clicks49
Fatima.

Messaggio da Carbonia

Alzati Pietro e vai a combattere il nemico!
Pubblicato il 18 Agosto 2019
Carbonia, 18.08.19
ore 18.51

Pietro! Pietro! Alzati Pietro e vai a combattere il nemico! Pietro, è giunta la tua ora, l’ora della tua rivalsa contro Satana. Abbiamo combattuto assieme per la risurrezione di questa Umanità!
L’ora tuona amara per la Chiesa terrena, il maledetto Serpente opera alla grande, prende in mano il calice del suo veleno e lo riversa sui miei figli.
Pietro, oggi ti do il comando! …vai e metti fine a questo abominio, risveglia i cuori dei miei figli, mostrati nella grandezza che Io Dio ti comando. Sono giunte le ore blasfeme, l’avversario nella sua veste di porpora si manifesta al mondo nella sua potenza, …ma Io ho detto basta!

La notte sarà buia e fredda e i cuori degli uomini gelidi nella loro miseria infinita; sono i suoi sudditi, hanno preso di lui, il suo sangue di morte ha toccato i miei figli.
Giunge amara l’ora, questa Umanità berrà il calice amaro della sua miseria.
Batterò questa Umanità perversa con la mia verga, la batterò finché si ravveda dal peccato e torni a Me.
Affilate le spade, o figli della Luce, per voi è giunto il tempo di entrare in battaglia a fianco di Maria. Manderò ora la vostra Corredentrice, la Capitana, e voi La seguirete per Me. Giunge ora il capo della Guardia, il mio audace guerriero, lui vi aprirà le porte e voi sarete vittoriosi.
… scrivi o donna, scrivi!
Diverrete come gli Angeli Celesti, privi di peccato e serafici nella Bellezza del vostro Dio. Camminerete e crescerete in Me, diverrete come Io vi voglio.
Ponete la fede in Me, trasparente e sicura, abbandonatevi al vostro Dio Re perché tutto si compia in fretta e possiate sollevarvi a Me dove tutto risplende di Me.
O Luce Beatissima, invadi l’intimo dei tuoi fedeli,
metti in essi l’ardore del tuo Amore e benedicili in Te perché siano trasfigurati in Te.
Privi da ogni impurità saranno in Te benedetti e saranno in Te Belli.
Figlio dell’Uomo Dio, vieni a prendere i tuoi figli!
Vieni! O Tu che possiedi tutto, vieni a rialzare dalla miseria infernale tutti i Tuoi, coloro che Ti appartengono, coloro che Ti attendono.
Fa rinascere in essi di Te, dagli il Tuo Tutto, trasfigurali in Te perché restino in Te e vivano eternamente di Te e in Te.
Scocca l’ora sesta per la Chiesa terrena,
il lupo travestito d’agnello avrà l’amara sorpresa:
all’improvviso si troverà catapultato all’Inferno!

É Dio Padre che comanda, o uomini!
In che stato vi siete ridotti per non udire più il suo comando?
Poveri infedeli, vi siete fatti gestire da Satana pur conoscendo di Me.
Eccomi ora a voi figli miei, è giunto il tempo del nostro incontro faccia a faccia, non dovrete attendere molto, il mio intervento è imminente!
Fuori i mercanti dal tempio!
Fuori gli intrusi dalla mia Casa!
Fuori maledette vipere!
Fuori dal mio Ovile!

Voi appartenete a Satana e non a Me, lasciate questo mondo, mai risorgerete, la vostra vita finisce qui, …pianto e stridore di denti saranno per voi!
Avete innalzato Satana, avete bevuto al suo calice, ora lo seguirete all’Inferno…
Via! Andate via da Me! …Maledetti sarete in eterno!
Dio Padre onnipotente Jahwè, Dio degli eserciti