Clicks914
Francesco I
3

Ancora un altro scandalo "gesuita"

Una stazione radio gesuita in Honduras sta promuovendo senza mezzi termini l’aborto. Ora la Conferenza Episcopale Canadese vuole tagliare i finanziamenti per la stazione radio oggetto dello scandalo. Il padre gesuita responsabile si mostra poco comprensivo. Ce ne parla la rivista Kath.net, filiale di Montreal. Chi volesse approfondire la notizia, può leggere anche qui

La traduzione è di Alessandra Carboni Riehn.

Padre Ismael Moreno, gesuita
Gli scandali nell’ordine dei gesuiti non diminuiscono. Ora i vescovi canadesi hanno avviato un’indagine perché un noto padre gesuita ha fatto fare pubblicità all’aborto nella sua stazione radio. Padre Ismael Moreno è direttore della Fundacion ERIC in Honduras ed è generosamente sostenuto finanziariamente dalla Conferenza Episcopale Canadese. Ma ora è probabile che i fondi vengano tagliati, perché la radio gesuita promuove l’aborto e permette di esprimersi a femministe favorevoli all’aborto. In una sua risposta, padre Moreno parla di una notizia non buona e si mostra poco comprensivo. Ha ammesso che sul sito web della radio c’erano alcuni articoli che erano contrari alla dottrina della Chiesa. A suo avviso, tuttavia, non sarebbe nell’interesse della Chiesa limitare le "idee".

sabinopaciolla.com
ricgiu
Ripeto: questa generazione va incontro all'estinzione... finché la chiede, diamole corda, che ci si strozzi!
Orrore!