Lingua
Click
753
giovanipromanduria 5

MANDURIA: "L'UOMO NON HA VOLUTO ACCETTARE L'INVIO DELLA SANTISSIMA NEL CUORE DEL MEDITERRANEO..."

t.me/giovanipromanduria

Alla luce delle ultime notizie non è difficile non pensare a quanto ci ha portato dentro l'Apparizione di Manduria. Soprattutto al mistero che c'è dietro in primis sul luogo che è stato scelto dal Cielo per portare l'ultimo appello all'umanità, in particolar modo alla posizione geografica.

"IL MEDITERRANO E' IN FIAMME": così è stato pubblicato da qualche giornale ultimamente e noi non possiamo non farci portavoce, ancora una volta, delle parole di Cielo che Gesù e la Vergine Santissima hanno dato in quella piccola cittadina del Salento di nome Manduria.

No, cari amici, non è un caso. Dio non è il caso! E' la Via, la Verità e la Vita! Nonostante le varie vicissitudini abbattute su questa mariofania preghiamo ed offriamo i nostri umili sacrifici per il trionfo della Verità che siamo certi non tarderà ad arrivare. Vi invitiamo soltanto ad andare oltre, ad aprire il cuore alla Madre che è la stessa di Medjugorje, Civitavecchia, Schio, Ghiaie di Bonate, ecc...

Aprendo il cuore alla Mamma celeste arriviamo a Gesù... Aprendo il cuore alla Madre saremo in grado di percepire la Sua presenza nelle dure prove che si abbatteranno sull'umanità.
No, non vogliamo seminare terrore! La Vergine dell'Eucaristia dice: "I Miei figli non temano..."....
Preghiamo, offriamo e Ripariamo per il mondo intero!

Amen.


Cara figlia Mia, sia lodato Gesù Cristo! Sono qui perché tutto il Mio popolo sappia che provvedo con fedeltà alle necessità. Io, la Vergine Madre, vi soccorro non solo nelle cose dello spirito ma anche in quelle temporali. Affidatevi con umiltà a Dio e capirete che Egli altro non vuole che il vostro amore in cambio.

AmateLo, cari figli! AmateLo! Figlioli, solo accettando con cuore aperto ogni prova permessa potrete meritare il Suo Regno. Come vi donai la Mia benedizione al primo incontro, così vi abbraccio e vi ringrazio oggi per averMi ascoltata. Preparati perché Gesù verrà presto con la Parola ed il Fuoco del Suo Volere.

Alle luci dell’alba provo una fresca sensazione di sollecito a levarmi. Il Signore mi è davanti. La Sua voce misericordiosa ha un tono secco. Veste una tunica color porpora ed una cintura bianca ai fianchi.

G: Pace a te, figlia del Mio popolo. Levati dal giaciglio e resta in ascolto. (Immediatamente scendo dal letto e mi metto in ginocchio).

Immensa è la Mia tristezza perché l’uomo non ha voluto accettare l’invio della Santissima nel cuore del Mediterraneo. I fuochi stanno per accendersi e i grandi conflitti annunciati con i sigillati messaggi stanno per avere luogo.

Grida al mondo il pericolo di due grandi calamità che il Padre permetterà nei vostri giorni. La prima: quella naturale ed improvvisa come segno che lo spostamento dell’asse della terra determinerà ogni realtà; la seconda: la permissione divina davanti all’insorgere di nuove fiamme disastrose coincidenti con l’esasperato progetto dell’antico Serpente di invadere e conquistare.

L’odio sarà fomentato da pretesti religiosi e come un tempo i cristiani testimonieranno di esserMi fedeli davanti al teatro di morte: decine di sacerdoti glorificheranno la Chiesa offrendo sè stessi per il dialogo, per l’unità, ma viene l’ora in cui la luce della Mia Croce sarà offuscata e diverrà la fiaccola della loro aggressione. Così annuncia che un grande silenzio viene su tutta l’umanità e a molti sembrerà che Dio non veda e non ascolti più! Mai come in questa “Notte” il Tre volte Santo vi sosterrà con la Sua mano perché siate forti nella purificazione e fedeli nella tribolazione.

D: Gesù mio perché quella tunica rossa?

Verrà l’ora di un nuovo martirio in cui sarà trafitto il Cuore di Lei (della Madonna) barbaramente. Io L’ho mandata per essere Sentinella ed Arco di Pace tra i popoli del Mediterraneo. Il Suo Cuore ha donato l’Olio perché in esso si riconoscessero differenti popoli (ricordiamo la conversione di alcuni musulmani nei primi anni di queste apparizioni) ed ora …

D: Ed ora…, mio Signore?

Lo riceveranno per lenire ferite profonde e lancinanti! Si operi a questo fine: che la Sorgente di Olio Santo giunga con la Sua Immagine con il testamento della grande Unità tra i cristiani ed uomini. Viene l’ora della più aperta testimonianza al Mio Nome. Sono davanti a voi per ricevere il vostro atto di fiducia!

Nuove tormente si abbatteranno sulla Chiesa, ma a colui che è dato di tenere fisso il timone della nave IO SONO dico: resta dritto sui sentieri indicati dal Martire di sangue e di neve (Giovanni Paolo II ). Si solleverà il fetore dei falsi pretesti religiosi perché i “figli del detto profeta” (Maometto) stanchi dell’oppressione di sè stessi sfogheranno con ira i loro mali verso ogni popolo d’occidente. Così il Re della Rivelazione vi benedice e vi lascia la Sua Pace. L’Amèn ritorna!

(Messaggio del 6.1.2006)