Clicks1.9K

Mistero Anguera! – L'ultima profezia: "Un falso ingannerà un altro falso, ma i miei devoti saranno protetti."


4.801 – MESSAGGIO DI NOSTRA SIGNORA REGINA DELLA PACE, A LONDRA / INGHILTERRA, TRASMESSO IL 14/05/2019

Cari figli, aprite i vostri cuori e accettate la Volontà di Dio per le vostre vite.

Il Signore vi ama e vi aspetta.

Non tiratevi indietro.

Quello che dovete fare, non lasciatelo per il domani.

Siate fedeli a Mio Figlio Gesù.

Fuggite da tutto quello che è falso.

State attenti per non essere ingannati.

LA VERITÀ DEL MIO GESÙ È MANTENUTA INTEGRA SOLO NELLA CHIESA CATTOLICA.

Fu per la Sua Chiesa che Mio Figlio Gesù morì sulla croce per salvarvi.

Piegate le vostre ginocchia in preghiera.

Il seme del male si è diffuso per tutta la Terra e i Miei poveri figli camminano come ciechi che guidano altri ciechi.

Soffro per quello che viene per voi.

Conosco ciascuno di voi per nome e vi chiedo di non allontanarvi da Mio Figlio Gesù.

Fatevi coraggio e testimoniate con gioia la vostra fede.

Il silenzio dei giusti fortifica i nemici di Dio.

Qualunque cosa accada, rimanete sempre con Gesù.

In Lui è la vostra vera liberazione e salvezza.

Tempi difficili verranno per gli uomini e le donne di fede, ma il Signore agirà in favore dei giusti.

Un falso ingannerà un altro falso, ma i Miei Devoti saranno protetti (*)

Avanti nella difesa della verità.

Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità.

Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta.

Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

Amen.

Rimanete nella pace.

(*) Profezia di cui non può darsi per ora una interpretazione. Attendiamo. Ricordo solo che tantissime volte nel giro di soli pochi mesi si è compreso il significato di profezie molto gravi ed importanti, come per es. Messaggio Anguera 29 aprile 2019, ancora un riferimento ad Abu Dhabi? Pedro Regis conferma!

* * *

4.800 – MESSAGGIO DI NOSTRA SIGNORA REGINA DELLA PACE, A LONDRA / INGHILTERRA, TRASMESSO IL 13/05/2019

Cari figli, voi siete importanti per la realizzazione dei Miei Piani.

Siate docili alla Mia Chiamata e in tutto siate come Gesù.

Dite a tutti che Dio ha fretta e che questo è il tempo della Grazia.

Vi chiedo di mantenere accesa la fiamma della vostra fede.

Voi siete nel mondo, ma non siete del mondo.


Camminate per UN FUTURO DI GRANDI PROVE.

Piegate le vostre ginocchia in preghiera, perché solamente così potete sopportare il peso delle prove che già sono nel cammino.

L'umanità si è contaminata con il peccato e cammina per l'abisso dell'autodistruzione che gli uomini preparano con le loro proprie mani.

PENTITEVI e servite il Signore con fedeltà.

Siate fedeli alla Chiesa del Mio Gesù.

Non permettete che il demonio vi inganni.

LA VERITÀ DI GESÙ È UNICA, COSÌ COME LA SUA CHIESA.

Curate la vostra vita spirituale.

Accordi saranno fatti in questa terra, ma la verità del Mio Gesù sarà sempre verità.

DOVE C'È MEZZA VERITÀ, NON C'È LA PRESENZA DI DIO.

Coraggio.

Cercate forze nel Vangelo e nell'Eucaristia.

Dopo tutto il dolore, il Signore asciugherà le vostre lacrime e tutto andrà bene per voi.

Avanti.

Io pregherò il Mio Gesù per voi.

Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità.

Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta.

Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

Amen.

Rimanete nella pace.

* * *

4.799 – MESSAGGIO DI NOSTRA SIGNORA REGINA DELLA PACE, TRASMESSO IL 11/05/2019

Cari figli, i nemici occuperanno spazio nella Casa di Dio e i Ministri fedeli berranno il calice amaro del dolore.

La vostra fedeltà al Vangelo e al vero Magistero della Chiesa contribuirà alla vittoria definitiva di Dio.

Non vi allontanate dalla verità.

Siete del Signore e Lui si aspetta molto da voi.

Siate docili alla Mia Chiamata e ovunque testimoniate che siete unicamente del Signore.

Non vivete lontani dalla preghiera.

Quando siete lontani, voi tornate bersaglio del demonio.

Rimanete con Gesù.

Lui vi aspetta a Braccia Aperte.

CercateLo nell'Eucaristia e sarete grandi nella fede.

Avanti senza paura.

Io pregherò il Mio Gesù per voi.

Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità.

Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta.

Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

Amen.

Rimanete nella pace.

_____________________

APPROFONDIMENTO TEMATICO:
"Voi siete nel mondo, ma non siete del mondo"


Il «mondo» da cui Gesù chiede di essere separati è la mentalità diffusa, accolta e vissuta, in tutto o in parte, dagli uomini. Trattandosi di «mentalità», il «mondo» può trovarsi dappertutto, anche tra i cristiani, più o meno coerenti alla loro fede; e nelle stesse chiese e case religiose. Il mondo, in questo senso, può inquinare qualsiasi realtà, nel senso che nessuno è definitivamente immune dal possibile contagio, esercitato da tale mentalità. Il mondo o la mentalità mondana si esprime: con determinati principi e massime di vita, condivisi quasi pacificamente dalle masse: così, per es., che l'uomo non può fare a meno del sesso; che desideri e tendenze vanno soddisfatti perché sono realtà di natura; che danaro, successo, affermazione di sé sono i valori fondamentali della vita; che, bisogna stare alla moda, perché la moda è... la moda!, e simili; con atteggiamenti di completo conformismo e assoggettamento ad usi _e costumi, senza quasi nessuna attenzione alla morale: così, per es., che determinate celebrazioni vanno fatte con abiti di sera, con organizzazione di balli ecc. ecc.; che non ha nulla di illecito l'accettazione e la pratica di rapporti prematrimoniali, o l'adozione di mode scandalose, e simili.

Un mondo così inteso è nemico giurato del Vangelo e di ogni comportamento che sia controcorrente. Non si esita, infatti, a definire nevrotici, pazzi coloro che non si uniformano alla mentalità corrente; o anormali perché non sentirebbero come gli altri certe esigenze di «natura» (!). Essendo nemico giurato del Vangelo e della morale cristiana, il mondo, non solo non va né seguito né amato, ma decisamente lottato. «Non amate il mondo né le cose del mondo. Se uno ama il mondo, l'amore del Padre non è in lui, perché tutto quello che è nel mondo è concupiscenza della carne, concupiscenza degli occhi e superbia della vita» (1 Gv 2,1516). E va lottato con tutte le forze. In che modo e in che senso? Ecco qualche suggerimento: non curarsi del giudizio del mondo, che non vale nulla. Temere solo il giudizio di Dio che non può fallire e al quale nessuno si sottrarrà; non conformarsi in gesti e comportamenti, che sono in chiaro contrasto con la morale e le disposizioni della Chiesa e dei Santi. La morale, infatti, nonostante le chiacchiere del mondo, non muta, derivando dalla natura immutabile e dalla rivelazione di Dio, che è eterna verità; persuadere, inculcare, spingere, come e dove si può, anche con la parola e lo scritto, a comportarsi al contrario di quanto comunemente viene insegnato e adottato dal mondo; condannare coraggiosamente e apertamente quanto, in contrasto col Vangelo, è osannato dalla gente.

S. Agostino anche lui vittima, in un primo tempo, del mondo e delle sue mode di pensiero (era stato costretto, per es., a conoscere e ad imparare tutte le sciocchezze e le scelleratezze commesse dagli dèi) e di costumi, così scriveva da convertito: «... guai a te, o flutto della moda umana! Chi ti resisterà? Quanto tempo passerà prima che tu ti secchi? Fino a quando travolgerai i figli d'Eva nel mare vasto e pauroso, che a stento riescono a passare coloro che si trovano imbarcati sul legno (e cioè che sono nella barca della Chiesa)? Non ho io letto che Giove tuonava e commetteva adultèri? è vero, era impossibile che egli facesse queste due cose: ma si ottenne col lenocinio di un falso tuono che fosse autorizzata l'imitazione di un adulterio reale». L'anima è di fronte ad una alternativa: o si crede e si accettano le parole di Dio e si rigetta il mondo, che è menzogna e peccato; o ci si pone fuori del Vangelo: possibilità tutt'altro che ipotetica, nonostante anche la frequenza dei sacramenti e una parvenza esteriore di devozione! «Chi vuol essere amico del mondo, si rende nemico di Dio» (Giac 4,4).

Padre Antonio di Monda, OFMConv
La Madonna di Anguera, già dai messaggi del 23/08/2008 e del 26/01/2017 ci ha avvertito del pericolo concreto che, per mezzo del falso ecumenismo, si possano aprire le porte al Sacerdozio femminile delle Chiese Anglicane. Non a caso il messaggio è stato dato a londra, capitale della Chiesa Anglicana e sede della Chiesa Nera.
Christoforus78 and 2 more users like this.
Christoforus78 likes this.
Micheleblu likes this.
Francesco I likes this.