Lingua
Click
687
demaita 6 2

JM Bergoglio non ha MAI letto il Corano. Versetti anti-cristiani del Corano.

A) Il Corano istiga alla guerra, alla violenza, e a sottomettere i non islamici.
Alcune Citazioni dal Corano circa la ‘guerra santa’ (Primo numero = Sura, il secondo = il versetto).
--II. 190: Combattete i vostri nemici nella Via di Dio. 191: Uccideteli ovunque li incontriate e cacciateli via... 216: Vi è prescritta la Guerra Santa, anche se ciò può non riuscirvi gradito. Ma questa prescrizione è per voi un bene. ... 218: Ma quanti credono, ti seguono e combattono nella via di Dio, su di essi è la benedizione di Dio. ... 244: Combattete nella Via di Dio.
--III, 121: Ricordati, Maometto, di quando un mattino lasciasti la tua famiglia, per condurre i credenti in battaglia. 127: Il vostro Signore vi renderà vittoriosi, e ciò per uccidere ed umiliare i miscredenti, i quali saranno così i perdenti in questa e nell’altra vita.
... 142: Pensate forse di entrare in Paradiso senza che Dio vi veda combattere la Guerra Santa con fede salda e sicura?
--IV. 71: O voi che credete! Preparatevi convenientemente al combattimento, indi muovete contro i vostri nemici, tutti insieme, od a piccoli gruppi. ... 74: Sappiate che combattono sulla Via di Dio quanti barattano la vita mortale con l’altra vita ultraterrena e immortale. E chiunque in tal modo combatte, sopravvivendo alla lotta o perdendo in essa la vita, avrà dal suo Signore una grande ricompensa. ... 84: Combatti dunque sulla Via di Dio, Maometto, ed invita i credenti a seguirti. 101: I miscredenti in verità sono per voi dei dichiarati nemici!
--V. 33: In verità quanti si oppongono a Dio ed al suo Inviato, portano la corruzione sulla terra, saranno uccisi e crocifissi, avranno loro tagliate le mani e le gambe, e saranno allontanati. Tale sarà la loro ignominia nella vita mortale, e nell’altra li attende il Fuoco dell’inferno. ... 51: O voi che credete! Non abbiate amici fra la Gente del Libro (ebrei e cristiani). Dio allontana da sé i miscredenti e gli iniqui!
--VIII. 12: Percuotete, percuotete dunque le cervici (altre traduzioni traducono: Percuoteteli tra il capo e il collo, percuoteteli alla nuca)(e da qui la decapitazione…), percuotete e spezzate ogni dito. 17 Non voi li uccideste, bensì Dio li uccise, non eri tu a lanciare le frecce bensì Dio le lanciava.. 39: I miscredenti Combatteteli dunque finché non vi sia più scandalo e il culto tutto sia reso solo ad Allah. ... 60: Allestite contro di loro forze e cavalli quanto potete, per terrorizzare il nemico di Dio e vostro... 65: O Profeta! Incita alla battaglia i credenti! Cento dei vostri ne vinceranno mille di quelli che hanno respinto la Fede, ché questi sono gente che nulla comprende. ... 67: Non è degno d’un profeta possedere prigionieri prima d’aver duramente colpito sulla terra i nemici di Dio.
--IX. 14: Siate, nel combattere gli idolatri, la mano di Dio, che li castiga e li copre di ignominia. Egli vi aiuterà in questa lotta e renderà saldi i vostri cuori. ... 29: Combattete quanti non credono in Dio e nel Giorno del Giudizio e che non osservano le proibizioni divine annunciate dal suo Inviato. Combattete quella parte della religione del Libro (ebrei e cristiani) che non segue la Religione della verità (islam), sino a che essa non si umilierà davanti a voi e vi pagherà il tributo!. ... 30: Dicono i cristiani ‘Gesù è il Figlio di Dio’. Che Dio li maledica per queste menzogne dette su di Lui!. .... 52: E a che cosa potremo andare incontro, se non alla vittoria o al martirio? ... 73: Combatti, Maometto, contro i miscredenti e egli ipocriti e non dare loro tregua. Sappi che il Fuoco dell’inferno sarà la loro eterna dimora! ... 113: Non chiedeteci, Tu ed i credenti, di perdonare agli idolatri, fossero pure i vostri parenti prossimi, poiché ad essi è riservato il fuoco dell’inferno. .. 120: I passi dei credenti saranno sempre rivolti contro i miscredenti, ed i colpi inferti ad essi, o da essi ricevuti, sono considerati da noi come buone opere da far valere nel Giorno del Giudizio. ... 123: O voi che credete! Combattete i miscredenti che sono attorno a voi.

Per brevità, e per orrore, di fronte a tanto spirito sanguinario e guerrafondaio mi fermo qui.
Chi volesse continuare a documentarsi su queste affermazioni per di più attribuite letteralmente a Dio stesso, quale sue Parole valide ieri, oggi e per sempre; legga anche:
II,193; 217; III,13; 152; IV,89; VIII,15, 41, 57, 69, 71; IX; 5, 33, 91,95; XXII. 39, 40, 58, 77. XXIX. 69. XXXIII. 25, 26, 27, 60, 61, 62. XLVII. 4, 8. XLVIII. 15, 16, 19, 20, 21, 29. LIX. 3, 4, 6, 7. LX. 9. LXI. 4, 6, 9, 11, 12. LXVI. 9.


B) Il Corano insegna anche il diritto di bottino, la cacciata dalle case, e anche la riduzione in schiavitù dei gruppi conquistati con le armi, e la legittimità divina della schiavitù. (NB validi non solo nel 700, ma anche oggi, ed ovunque)
II, 221 non sposate le donne idolatre, finché non abbiano creduto, che è meglio una schiava…
IV, 24 (prendere in spose) tutte le donne maritate vi sono interdette escluse le ancelle/schiave in vostro possesso 95 Non sono uguali agli occhi di Dio quelli che fra i credenti se ne restano a casa (eccetto i malati) e quelli che combattono sulla via di Dio… 94 Anzi, presso di Dio c’è bottino abbondante.
VIII, 1, Il bottino spetta a Dio e al suo messaggero, 67 Non è degno di un profeta il possedere prigionieri prima di aver duramente colpito i nemici di Dio.
XXIII,5 ..si mantengono casti, eccetto che con le spose e con quello che le loro destre posseggono (=le schiave)
XXX, 25 Dio è forte e potente, 26 e fece uscire quelli della gente del Libro (cristiani ed ebrei) dai loro castelli (altri traducono: case), e gettò nel loro cuore il terrore, si che parte ne uccideste, e parte ne faceste prigionieri, e Dio vi fece eredi della loro terra, delle loro case e delle loro ricchezze, una terra che mai calcaste prima.
XXXIII, 50 O Profeta, noi ti dichiariamo lecite le tua spose, e le schiave che possiedi, concesse a te da Dio come preda/bottino di guerra, 52 (Oltre alle 4 mogli permesse) Non ti è lecito prendere ancora altre spose, né di cambiare quelle che hai con altre, anche se ti piacesse la loro bellezza, eccettuate le schiave…
XLVII, 4 E quando incontrate in battaglia quelli che rifiutano la fede, colpitene le cervici, (altre traduzioni: la nuca, il capo) finché li avrete ridotti a vostra mercé, poi stringete bene i ceppi, dopo o fate loro grazia oppure chiedetene il prezzo del riscatto…(Per questo sono nati i Mercedari: per pagare il prezzo e riscattare gli schiavi delle loro razzie di guerra)
XLVIII, 15 ..quando voi partirete a prendere il bottino di guerra, 20 Iddio vi promise bottino grande che voi conquistaste
LIX, 6 Il bottino che Dio ha concesso al suo Messaggero..
LXX,30 .. i loro genitali custodiscono, con tutte che non siano le loro spose e le loro schiave…


C) Maometto non solo ha insegnato, ma ha praticato personalmente la guerra di conquista. E ha praticato in persona la riduzione dei vinti in schiavitù. (Cf. G. Konzelmann, Maometto, Ediz Bompiani 1983). E qui, pro bono pacis, ometto le esplicite citazioni storiche.

Osservazione finale:
Al di là della valutazione di come simili insegnamenti abbiano: 1) la base di razionale credibilità, e 2) possano quindi essere accettati come ‘Rivelazione divina’ e base di vita autentica religiosa.
I brani di guerra dell’Antico Testamento sono da noi cristiani giudicati superati. Nel Nuovo Testamento (formatosi dal 50 al 100 d.C.) non c’è un solo versetto bellicoso, ed è la fonte e norma del Cristianesimo.
I testi del Corano (formatosi nelle prime decadi del 600) sono chiari ed inequivocabili, considerati attuali anche oggi, e dichiarati ultima e definitiva Rivelazione di Dio, ed anche base della legge civile (=Sharìa).
Qualunque nostro movimento politico o ideologia di matrice rossa, nera, verde, bianca, gialla, blu, che avesse una simile continua istigazione alla violenza, alla guerra, al predominio, a sottomettere, a schiavizzare, verrebbe immediatamente perseguito, a norma di Legge, in tutta Europa.
I libri di Storia ci dicono che nella sua espansione militare dal Medio-Oriente al Marocco (dal 635 al 750), l’Islam ha distrutto circa 200 diocesi cristiane. E che nell’espansione ad est dal Medio-Oriente all’India (dal 635 al 750), ha distrutto circa altre 200 diocesi cristiane.
Da allora, le storie dell’arresto dell’espansione islamica ai Pirenei dell’VIII secolo, a Belgrado (1456), a Lepanto (1571), a Vienna (1683), ci dicono cosa hanno dovuto fare i nostri antenati per sopravvivere, e conservare in Europa la nostra religione, cultura, storia, e civile libertà di parola e di scelta.
Di qui la grave responsabilità che hanno le autorità politiche, religiose, e gli incaricati dell’ordine giuridico e dell’ordine pubblico, nell’accreditare e favorire la diffusione di una simile ideologia in Europa ed in Italia.
demaita ha menzionato questo post in Senza la Crociate, Lepanto, Vienna, Belgrado, e relative guerre, oggi in Europa saremmo tutti ….
Crociato
Il nemico numero 1 del Cattolicesimo non é l Islam ma il Giudaismo Talmudico.
L'islam è l'utile idiota della situazione.
Crociato
Si,infatti quando sento che l'Europa ha radici GiudeoCristiane.......
ricgiu
Bergoglio non ha neppure letto i testi di Dogmatica
Penso che non possa esistere nessuno peggiore di costui.
demaita
Le citazioni sono prese da ‘Il Corano’ Biblioteca Universale Rizzoli, 1977, ri-ed 1988, 771 pagine di testi e note.