Clicks1.5K
it.news
151

Pena di morte: Francesco l'eretico afferma che un insegnamento morale può diventare l'opposto

La pena di morte è "inaccettabile e immorale", ha detto Papa Francesco alla Unione Internazionale Superiori Generali il 10 maggio.

Questa dichiarazione è sbagliata, perché la pena di morte è stata accettata [in principio], difesa e insegnata come moralmente lecita in tutta la storia della Chiesa.

Francesco ha usato il sotterfugio che ciò era "diverso cinquant'anni fa", ma "ora c'è una comprensione migliore della moralità". Questo non è vero, perché non sono emersi argomenti nuovi più convincenti a questo riguardo.

Pertanto Francesco contraddice ogni singolo documento della Chiesa sulla pena di morte, fino al suo pontificato.

La sua affermazione implica che tempo o circostanze possono cambiare verità oggettive e crea – al di là della pena di morte – un precedente per "cambiare" all'improvviso altri insegnamenti morali [o dogmatici].

#newsSahmyfoxjc

Stat Crux
La "Pena di morte" (e basta il semplice uso della ragione a comprenderlo) altro non è che il principio della legittima difesa assunto dalla collettività; fa parte della legge naturale e divina e Bergoglio può dire quello che vuole ma non cambia proprio nulla a riguardo. Per chi vuole approfondire, pubblico l'articolo del Prof. Roberto de Mattei.
antiprogressista and one more user like this.
antiprogressista likes this.
Maath likes this.
quisut
«Non uccidere» (Es 20,13)

"La Scrittura precisa la proibizione del quinto comandamento:
«Non far morire l'innocente e il giusto» (Es 23,7).
L'uccisione volontaria di un innocente è gravemente contraria alla dignità dell'essere umano, alla «regola d'oro» e alla santità del Creatore.
La legge che vieta questo omicidio ha una validità universale: obbliga tutti e ciascuno, sempre e dappertutto".
(…More
«Non uccidere» (Es 20,13)

"La Scrittura precisa la proibizione del quinto comandamento:
«Non far morire l'innocente e il giusto» (Es 23,7).
L'uccisione volontaria di un innocente è gravemente contraria alla dignità dell'essere umano, alla «regola d'oro» e alla santità del Creatore.
La legge che vieta questo omicidio ha una validità universale: obbliga tutti e ciascuno, sempre e dappertutto".
(Catechismo della Chiesa Cattolica, 2261)
luca78
Il vero intento di bergoglio, attraverso le sue dichiarazioni, è quello far disprezzare la Croce. Gesù Cristo e morto per una condanna a morte, se non l'avesse fatto non avrebbe potuto salvare molti nel mondo. Oggi purtroppo la falsa chiesa bergogliana ha stravolto il significato del martirio e dei martiri; di sacrificio e di vita eterna a favore di un misericordismo hippy che non prevede …More
Il vero intento di bergoglio, attraverso le sue dichiarazioni, è quello far disprezzare la Croce. Gesù Cristo e morto per una condanna a morte, se non l'avesse fatto non avrebbe potuto salvare molti nel mondo. Oggi purtroppo la falsa chiesa bergogliana ha stravolto il significato del martirio e dei martiri; di sacrificio e di vita eterna a favore di un misericordismo hippy che non prevede penitenza, sacrificio e dono di sé a Dio! Tutto questo però non è fede, non è amore e non è carità. Purtroppo a supportare bergoglio c'è il mondo con le sue leggi e i suoi falsi carismi che però non portano a nessuna redenzione né salvezza!
lauragafforio likes this.
In alcuni particolari casi la pena di morte è necessaria purtroppo. Perchè Bergoglio non usa la stessa foga e lo stesso spirito di iniziativa per combattere invece l'aborto?
L'aborto è la pena di morte per eccellenza più terribile e ingiustificata di tutte!
@Testimone82 Necessaria? Scherziamo? Quinto Comandamento: "Non Uccidere"! Uccidere è peccato mortale! Certamente anche l'aborto è uccidere!
@VIVAGESÙEMARIA Intendo in alcune situazioni estreme come in uno stato di guerra o anarchia dove l'ordine e l'incolumità delle persone oneste e della patria può essere mantenuta solo con punizioni esemplari.
luca78 likes this.
@Testimone82 Lei quindi in una situazione del genere ucciderebbe qualcuno? Lei si assumerebbe questa responsabilità davanti all'Altissimo? Io no, da convertito, preferirei morire da martire almeno sarei sicuro di non rischiare la dannazione eterna.
@VIVAGESÙEMARIA io sicuramente non uccido nessuno ma un organo competente, dopo giusto processo, può in alcuni casi estremi dare la pena di morte.
Se ad esempio non viene data la pena di morte in guerra ai disertori, chi andrebbe sul fronte? tanti purtroppo sono i vili e la patria ha bisogno di chi la difende.
purtroppo è così.. ripeto, sono situazioni estreme moralmente capibili..
luca78 likes this.
@Testimone82 Non sono d'accordo, io seguo solo la Parola di Dio, la Legge di Dio, l'unica Verità.
"21 Avete inteso che fu detto agli antichi: Non uccidere; chi avrà ucciso sarà sottoposto a giudizio. 22 Ma io vi dico: chiunque si adira con il proprio fratello, sarà sottoposto a giudizio. Chi poi dice al fratello: stupido, sarà sottoposto al sinedrio; e chi gli dice: pazzo, sarà sottoposto al …More
@Testimone82 Non sono d'accordo, io seguo solo la Parola di Dio, la Legge di Dio, l'unica Verità.
"21 Avete inteso che fu detto agli antichi: Non uccidere; chi avrà ucciso sarà sottoposto a giudizio. 22 Ma io vi dico: chiunque si adira con il proprio fratello, sarà sottoposto a giudizio. Chi poi dice al fratello: stupido, sarà sottoposto al sinedrio; e chi gli dice: pazzo, sarà sottoposto al fuoco della Geenna."
[Matteo 5,21-22]

43"Avete inteso che fu detto: Amerai il tuo prossimo e odierai il tuo nemico; 44 ma io vi dico: amate i vostri nemici e pregate per i vostri persecutori, 45 perché siate figli del Padre vostro celeste, che fa sorgere il suo sole sopra i malvagi e sopra i buoni, e fa piovere sopra i giusti e sopra gli ingiusti. 46 Infatti se amate quelli che vi amano, quale merito ne avete? Non fanno così anche i pubblicani? 47 E se date il saluto soltanto ai vostri fratelli, che cosa fate di straordinario? Non fanno così anche i pagani? 48 Siate voi dunque perfetti come è perfetto il Padre vostro celeste." [Matteo 5, 43-48].


Qui Gesù non dice "uccidete i vostri persecutori", ma "amate i vostri nemici e pregate per i vostri persecutori".

"Allora Gesù gli disse: Rimetti la spada nel fodero, perché tutti quelli che mettono mano alla spada periranno di spada..."


[Matteo 26,52]

Quinto Comandamento: Non Uccidere

35 "Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno."

[Matteo 24,32-35]


@Paolo di Tarso @Marziale
la pena di morte non è immorale: www.youtube.com/watch
luca78 and one more user like this.
luca78 likes this.
lauragafforio likes this.
antiprogressista and 2 more users like this.
antiprogressista likes this.
luca78 likes this.
lauragafforio likes this.
Cosa volete dire che la pena di morte è cosa buona e giusta? Ma i dieci Comandamenti non contano più? Quinto Comandamento:”Non uccidere”. Va bene condannare le eresie ma qui mi sembra che si stia andando contro a un Comandamento di Dio!

"Avete inteso che fu detto: Amerai il tuo prossimo e odierai il tuo nemico; 44 ma io vi dico: amate i vostri nemici e pregate per i vostri persecutori, 45 …More
Cosa volete dire che la pena di morte è cosa buona e giusta? Ma i dieci Comandamenti non contano più? Quinto Comandamento:”Non uccidere”. Va bene condannare le eresie ma qui mi sembra che si stia andando contro a un Comandamento di Dio!

"Avete inteso che fu detto: Amerai il tuo prossimo e odierai il tuo nemico; 44 ma io vi dico: amate i vostri nemici e pregate per i vostri persecutori, 45 perché siate figli del Padre vostro celeste, che fa sorgere il suo sole sopra i malvagi e sopra i buoni, e fa piovere sopra i giusti e sopra gli ingiusti. 46 Infatti se amate quelli che vi amano, quale merito ne avete? Non fanno così anche i pubblicani? 47 E se date il saluto soltanto ai vostri fratelli, che cosa fate di straordinario? Non fanno così anche i pagani? 48 Siate voi dunque perfetti come è perfetto il Padre vostro celeste." [Matteo 5, 43-48].

Qui Gesù non dice "uccidete i vostri persecutori", ma "amate i vostri nemici e pregate per i vostri persecutori".

"Allora Gesù gli disse: Rimetti la spada nel fodero, perché tutti quelli che mettono mano alla spada periranno di spada..."

[Matteo 26,52]
Noi seguiamo il Vangelo, non la legge giudaica, ed il Vangelo non condanna la pena di morte, il Vangelo è parola di Dio.
antiprogressista and one more user like this.
antiprogressista likes this.
luca78 likes this.
@Paolo di Tarso i Dieci Comandamenti quindi non contano nulla? Non sono Essi Parola di Dio? Che Dio abbia pità di voi...
Purtroppo il cattolicesimo liberale è peggio del comunismo, quando ci si scorda del Vangelo, si diventa Vegani, umanitaristi, confusionari, certe battaglie ivi inclusa la pena di morte ci si perde definitivamente.
antiprogressista and 2 more users like this.
antiprogressista likes this.
luca78 likes this.
lauragafforio likes this.
TommasoG
Marziale likes this.