Clicks1K
it.news
2

"Tutti sbagliamo" – parole vuote di Papa Francesco

"Il Signore ci perdona sempre, non si stanca mai", ha scritto Papa Francesco ai carcerati dell'isola di Gorgona, in una lettera trasmessa dal cardinale albanese Ernest Simoni, che ha celebrato la Messa nella loro prigione.

"Tutti noi chiediamo perdono di questi sbagli e facciamo un cammino di reinserimento, per non sbagliare più", ha aggiunto Francesco parlando di una "vicinanza materna della Chiesa" ai prigionieri, definendo le celle "luoghi di dolore e di redenzione".

Ma queste sono parole vuote di fronte all'approccio senza pietà della Chiesa contro i collaboratori che hanno "fatto degli errori" commettendo molestie.

Foto: © Mazur/catholicnews.org.uk, CC BY-NC-SA, #newsHfococmbvn
Mezze verità che espresse da sole sono la più grave menzogna. É chiaro che Dio ci ama e ci vorrebbe con Lui, ma affermare che tutti sbagliamo é come paragonare il peccato a qualsiasi errore umano, per esempio quando invece si prende una strada sbagliata rispetto ad un'altra, quando si fa un errore di valutazione sul valore reale di un prodotto ecc... Non può implicitamente il papa quando parla …More
Mezze verità che espresse da sole sono la più grave menzogna. É chiaro che Dio ci ama e ci vorrebbe con Lui, ma affermare che tutti sbagliamo é come paragonare il peccato a qualsiasi errore umano, per esempio quando invece si prende una strada sbagliata rispetto ad un'altra, quando si fa un errore di valutazione sul valore reale di un prodotto ecc... Non può implicitamente il papa quando parla di errore in generale paragonarlo a Dio, perché Egli vuole volutamente confondere il peccato con qualsiasi errore umano. Ammettere questo e dire che Dio ci perdona sempre é come affermare che non occorre alcun ricorso al sacramento della riconciliazione. Ogni volta che il papa si esprime in questo modo induce il popolo di Dio nell'apostasia, ma anche nell'eresia luterana o peggio.
Stat Crux likes this.
ma solo luoghi comuni… oltre non va..