Clicks6.5K
it.news
156

Burke e Schneider lanciano una crociata: i sei errori in Amazzonia

Il cardinale Raymond Burke e il vescovo Athanasius Schneider hanno pubblicato un [altro] documento di otto pagine contre sei "errori teologici seri ed eresie" nel documento operativo del Sinodo per l'Amazzonia.

Fanno appello ai fedeli perché intraprendano una crociata di preghiera e di astinenza per quaranta giorni, per evitare che tali errori vengano approvati. Il suggerimento è di pregare recitando ogni giorno una decina dal Rosario e di digiunare una volta a settimana per queste intenzioni, dal 17 settembre al 26 ottobre. Ecco i sei errori:

● implicito panteismo che identifica Dio con natura e universo;

● nozione che il paganesimo sia una fonte della Rivelazione Divina e un percorso alternativo per la salvezza;

● l'idea che i nativi abbiano già ricevuto la rivelazione divina e che la Chiesa in Amazzonia abbia bisogno di una "conversione" missionaria e pastorale;

● concessione di ministeri alle donne e trasformazione di comandanti locali sposati in sacerdoti di seconda categoria;

● considerare l'uomo un mero colegamento nella catena ecologica naturale e lo sviluppo economico un'aggressione contro "Madre Terra";

● cchiedere una "conversione ecologica integrale" che includa l'adozione di un modello sociale collettivo di nativi, in cui la personalità individuale e la libertà siano minate.

#newsOaejsynbqq
Dichiarate ufficialmente lo scisma dalla falsa chiesa di Bergoglio e alla morte del Sommo Pontefice Benedetto XVI eleggete un suo degno successore. Amen
Preghiamo lo Spirito Santo che illumini e diriga il maggior numero possibile di Pastori che si oppongano con fermezza alle derive che saranno proposte nel prossimo sinodo.
Tutto questo era già stato profetizzato, percui si svolgerà. Quello che devono fare i fedeli, è di trovare dei rifugi, ove continuare a tenere il Sacrificio Quotidiano, durante l'Abominio.
Vedere sempre nero è l'antitesi della verità
Ratti PierMarco likes this.
Trascurano il primo errore del sinodo amazzonico, ovvero che Bergoglio e i suoi complici hanno cospirato contro Dio e contro la Chiesa - Bergoglio ha dichiarato guerra a Dio e alla Chiesa. Sebbene non riesca a consumare tutta la sua perversa macchinazione contro Dio, Bergoglio ha già commesso un crimine contro la fede cattolica ed è già caduto nell'apostasia, nell'eresia e nello scisma. Lasciare …More
Trascurano il primo errore del sinodo amazzonico, ovvero che Bergoglio e i suoi complici hanno cospirato contro Dio e contro la Chiesa - Bergoglio ha dichiarato guerra a Dio e alla Chiesa. Sebbene non riesca a consumare tutta la sua perversa macchinazione contro Dio, Bergoglio ha già commesso un crimine contro la fede cattolica ed è già caduto nell'apostasia, nell'eresia e nello scisma. Lasciare che un nemico di Dio che abbia dichiarato apertamente guerra a Dio per continuare a prendere il posto del Papa sia l'errore più grande che stiano trascurando.
maria immacolta and one more user like this.
maria immacolta likes this.
Giocampo likes this.
elleccu and 2 more users like this.
elleccu likes this.
Tempi di Maria likes this.
Maurizio Muscas likes this.
Ad essere sinceri sono davvero parecchi i documenti in tal senso, a cominciare dai Dubia.
Io apprezzo queste persone e prego ogni giorno per loro.
Non è con loro che bisogna agitarsi, ma con chi non li supporta.
Questo menefreghismo dei colleghi, diciamo così, li lascia soli.
Devono fare di più? Loro due? Ma è l'unione fa la forza! E gli altri dove sono? Hanno paura o non se ne importano proprio. …More
Ad essere sinceri sono davvero parecchi i documenti in tal senso, a cominciare dai Dubia.
Io apprezzo queste persone e prego ogni giorno per loro.
Non è con loro che bisogna agitarsi, ma con chi non li supporta.
Questo menefreghismo dei colleghi, diciamo così, li lascia soli.
Devono fare di più? Loro due? Ma è l'unione fa la forza! E gli altri dove sono? Hanno paura o non se ne importano proprio.

Noi che possiamo fare, pregare e astinenze, e offrire tutti i nostri travagli a Gesù e alla Madonna affinchè portino in salvo la Chiesa.
Francamente mi sembra che stia affondando, ma per fortuna mi sorregge la fede. E spero.
Ma questo possiamo fare e facciamo.

Ma sono gli altri, quelli zitti zitti, che non si espongono perchè hanno da perdere, o che sono paurosi, o perchè sta bene a loro così, questi altri dovrebbero decidersi se hanno ancora un minimo di amore per Cristo. Ma sono passati circa 3 anni e non si muove molto all'orizzonte. Anzi nulla.
Chi ha fatto sedere sulla sedia della Verità una persona non scelta da Dio, ora chiaramente ce lo lascia seduto e non si schiererà mai con il cardinale Raymond Burke e il vescovo Athanasius Schneider. Ma sono tutti di questa idea? Chi si e chi no, comunque il risultato non cambia. Silenzio assordante.
Si caricano di un fardello pesante.
Non riesco ad immaginare quale potrà essere un intervento divino.
Nella mia vita ho capito questo: Dio lascia che certe cose accadano, e sa bene che i suoi figli soffrono, e lascia che avvenga ogni scempio e ogni strazio, fino alla fine, ossia come se lui non esistesse, lascia fare, e sorregge i suoi, ma per il resto lascia fare.
E' la passione che viviamo tante volte negli eventi della nostra vita.
Poi c'è la morte. Intesa come epilogo di una cosa che sembra incontrovertibile. E sembra la fine di tutto. Anche della speranza. E poi quando, nonostante questo, tutto questo, ci aggrappiamo comunque fortemente a Lui, avviene la resurrezione.
Anche se non la speriamo avviene ugualmente.
E così ci insegna a sperare maggiormente. Perchè la fede ci tiene avvinti a Lui, ma la speranza deve crescere. E le cose Lui le risolve a suo tempo, e le risolve nella carità.
Sempre le risolve nella carità. Io questo ho visto e capito nella mia vita.

Laddove una buona persona comune non userebbe carità.
Solo chi è passato completamente all'altra parte non sperimenta la carità di Dio. Non sperimenta nemmeno il pentimento ovviamente.

Non so come e quando Dio interverrà in tutto questo orrendo bailamme che ci strazia nella fede, ma credo che non sia imminente, al momento gli affossatori della barca non avvertono le redini, tanto gliele lascia lunghe.. corrono, vanno e fanno come vogliono, ma Lui le ha in mano sicuramente.
Restiamo forti nella fede trasmessaci dagli Apostoli.
E preghiamo.
vincenzo angelo likes this.
Grazie di questa testimonianza cosi' vera e sentita.E' proprio cosi'.Nell'entusiasmo vogliamo correre,ma Dio non ha fretta.Costruisce l'umilta' nel tempo,ma costruisce un edificio incrollabile.L'entusiasmo contiene anche una componente di narcisismo che poi di per se' alla prova dei fatti come li manda Dio puo' diventare amarezza come minimo.Bergoglio e' un esempio di questa ipersensibilita' …More
Grazie di questa testimonianza cosi' vera e sentita.E' proprio cosi'.Nell'entusiasmo vogliamo correre,ma Dio non ha fretta.Costruisce l'umilta' nel tempo,ma costruisce un edificio incrollabile.L'entusiasmo contiene anche una componente di narcisismo che poi di per se' alla prova dei fatti come li manda Dio puo' diventare amarezza come minimo.Bergoglio e' un esempio di questa ipersensibilita' narcisistica , che a due o a molti e' sempre egocentrica.Per fare un esempio terra terra,da innamorato uno vorrebbe ascoltare una musica che gli piace, magari strumentale, con la sua amata, sognando che questo unisca ,ma poi scopre che nel tempo uniscono veramente le avversita', le litigate e il perdonarsi ,che e' grazia che discende dall'alto che si riceve individualmente e si mette in comune,in sintonia.Vogliamo strafare e rischiamo di intrappolarci,anzi invischiarci in dinamiche che potremmo evitare,dove anche gli sforzi possono peggiorare la situazione.Come nelle sabbie mobili. Sono convinto che molti modernisti sono stati e sono dei ribelli per debolezza,vanita' e superbia, e poi ci hanno costruito sopra delle vuote supercazzole.Dio li sgonfiera'.
nolimetangere likes this.
"La vita e' lunga qui.Ti guarderai bene dunque dall'inventar preghiere.Canterai umilmente con il libro dei poveri di spirito.E aspetterai." (Milosz,Miguel Mañara).
Lodevole iniziativa. Mette i brividi l'idea di dover pregare perchè la Chiesa Cattolica sia tale invece di pregare per la conversione di tutti gli altri. Ma tant'è sono ben peggiori i nemici spirituali interni di quelli esterni.
vincenzo angelo and one more user like this.
vincenzo angelo likes this.
Tempi di Maria likes this.
Ma sono convinto che sia un atto unico,come nel Padre Nostro.Come nella parabola del debitore a cui viene condonato il debito.L'iniziativa e' sempre di Dio.Come nelle guarigioni in cui poi solo chi ringrazia al Tempio ne riceve un beneficio duraturo anche per l'anima,quindila Fede e la salvezza.
laparoladigesu likes this.
Christoforus78 likes this.
E' MOLTO COMODO chiedere digiuni ed astinenze AGLI ALTRI, quando basterebbe che riconoscessero che Bergoglio è un eretico!
Facciano il loro dovere e dichiarino fin da ora che, se il sinodo dovesse approvare l'eresia, la Sede sarà da considerarsi senza ombra di dubbio vacante e che essi stessi comincerebbero a consacrare nuovi vescovi senza mandato papale (dal momento che non ci sarebbe più …More
E' MOLTO COMODO chiedere digiuni ed astinenze AGLI ALTRI, quando basterebbe che riconoscessero che Bergoglio è un eretico!
Facciano il loro dovere e dichiarino fin da ora che, se il sinodo dovesse approvare l'eresia, la Sede sarà da considerarsi senza ombra di dubbio vacante e che essi stessi comincerebbero a consacrare nuovi vescovi senza mandato papale (dal momento che non ci sarebbe più nessun papa) per mostrare al mondo intero che siamo in presenza di scisma capitale!
Facile invitare gli altri a digiunare e ritenersi poi a posto con la propria coscienza credendo di aver fatto interamente il proprio dovere: io scommetto che quei due "cuor di leoni", anche se venissero approvate le eresie più immonde, non solo non constaterebbero la vacanza della Sede ma addirittura non direbbero neppure che Bergoglio è un eretico e neppure lo ammonirebbero canonicamente!
vincenzo angelo and 4 more users like this.
vincenzo angelo likes this.
fidelis eternis likes this.
Maximum68 likes this.
nolimetangere likes this.
Gcarlo likes this.
Gcarlo
giusto occorre che ognuno faccia con responsabilità il proprio dovere!! noi pregheremo di certo ma voi Burke e Schneider che siete i Principi della Chiesa comportatevi come Cristo ha Amato la Chiesa , anche a costo della vita, anche se voi state pensando solo alle vostre comode sedie, quello che avete fatto oggi è apprezzabile (necessario ,era ora che vi muoveste) ma non è SUFFICIENTE!!!!
fidelis eternis and one more user like this.
fidelis eternis likes this.
nolimetangere likes this.
Maximum68
Ad ogni Sinodo, documento o posizione, si alza dalla cattedra qualche prelato (pseudo) conservatore, ad illuminarci nel definire ciò che è eretico o non lo è.......Mah!!!
La verità è, che NESSUNO, dal Concilio ad oggi del clero, si è mai pronunciato come Mons. Lefebvre, e nessuno mai ha dichiarato che aveva ragione nel dire che con il Concilio ed le sue riforme è entrata l'apostasia nella Chiesa.
Ninoliva and 2 more users like this.
Ninoliva likes this.
nolimetangere likes this.
il vandea likes this.
Lodevole iniziativa dei cardinali. Le preghiere e i digiuni sono basilari, ma ci si scorda sempre che a Lepanto la nostra Regina ha mandato guerrieri a far la guerra, non con i fiorellini in mano, ma con spada e archibugi.
Marziale and 2 more users like this.
Marziale likes this.
Ninoliva likes this.
Gcarlo likes this.
nolimetangere likes this.