Clicks908
signummagnum
91

Ricordiamo sempre queste parole! (Beato Fulton John Sheen)

QUALE FELICITA' ESSERE CATTOLICI!

CRISTO VIVE ORA!”
“Ed Egli insegna, governa e santifica ora! Quale felicità essere Cattolici!”

Il Corpo Mistico di Cristo non si erge tra Cristo e me più di quanto il Suo Corpo Fisico non si ergesse tra Maria Maddalena e il Suo Perdono, o la Sua Mano tra i pargoli e la Sua Benedizione.

Attraverso il Suo Corpo Umano, Egli venne tra gli uomini nella Sua Vita individuale, attraverso il Suo Corpo Mistico, Egli viene a noi nella Sua Mistica Vita di comunione.

Cristo vive ora! Ed Egli insegna, governa e santifica ora! Ha i Suoi momenti di gloria in altre Domeniche delle Palme; i Suoi momenti di scandalo quando altri Giuda lo tradiscono; e i suoi momenti dolorosi.

Se mi domandate che cosa significhi per me, il Corpo di Cristo, vi direi: “Io credo che sia il Tempio dell’Amore, di cui io sono una pietra viva, e la cui pietra angolare è Cristo; è l’Albero della Vita Eterna di cui io sono una fronda; è il Corpo di Cristo sulla terra dopo la Sua Ascensione in Cielo ed io sono una delle cellule che lo compongono”.

Il Corpo di Cristo è quindi più di quanto io sia per me stesso; la Vita di Essa – userò il femminile d’ora in poi per significare il Corpo di Cristo, poiché la Bibbia lo chiama “Sua Sposa” – la Vita di Essa dicevo è più ricca della mia, poiché io vivo nella sua unione e senza di Essa non ho che una vita fisica. I Suoi Affetti sono i miei affetti; le Sue Verità, le mie verità; il Suo Pensiero, il mio pensiero. La più grande benedizione che Dio Onnipotente mi abbia dato è di esserle unito. La mia più grande pena è di non servirLa al meglio.

Senza di Essa sono un ramo sradicato, una colonna isolata tra morte e dimenticate rovine. Con Essa io credo nell’Eternità e non ne sono atterrito. Dai Suoi Tabernacoli traggo il Pane di Vita, dalle Mani dei Suoi Vescovi l’olio che fortifica, benedice e consacra; dalla lampada del Suo Santuario la sicurezza che Cristo non ci ha lasciato orfani.

Abbandono la mia testa fra le Sue Mani come tra quelle di una Madre; trovo in Lei le dolci tranquillità dell’Amore come in una Sposa; corro a rifugiarmi da Lei nelle tempeste del sangue e dell’odio che spazzano la terra nelle guerre; come ad una Roccia affondata nell’Eternità. Amo la Sua Volontà quando tutti gli amori terreni sono finiti.

Per mezzo del Suo Corpo, sento ancora l’Eterna Sapienza parlare con l’Infallibile Verità. Nel Suo Corpo, ascolto il Potere e l’Autorità di Cristo ed obbedisco e sono liberato. Dal Suo Corpo, ricevo la Vita di Cristo nell’Eucaristia e il Suo Perdono nel confessionale.

Ti ringrazio, o Cristo, che mi hai fatto un membro del Tuo Corpo!

Dimenticavo quasi di dirvi che la Bibbia ci dice: “Il Suo Corpo è la Chiesa”. Quale felicità essere Cattolici!

(Beato Fulton J. Sheen, da “Ancore sull’abisso – Radiomessaggio del 15 Gennaio 1950”)
Sancte Joseph likes this.
fidelis eternis
Ottimo parere Marziale, il troppo impedisce la concentrazione e l'attenzione alla marea di messaggi profetici postati. La catechesi cattolica è più che sufficiente a rafforzare la fede e la speranza cristiana.
Marziale
Molto bene a non pubblicare solamente gli scritti che si riferiscono al futuro della Chiesa:sono molto più edificanti questi . Forse ci vorrebbe una svolta editoriale a Gloria.tv: più catechesi ed istruzione cattolica e meno cronaca e profezia. Oggi, messe su di una stadera, le seconde pesano smisuratamente più delle prime ed il Pane della Parola non si riduce più in briciole.
Marziale
Pietro81 likes this.
signummagnum
Personalmente faccio entrambe le cose perché ritengo utile sia l'una che l'altra. Comunque la sua riflessione è senz'altro giusta
Sancte Joseph likes this.
Pietro81
Io credo che molti siano assetati di profezie e cose del genere, e reputo questa cosa umanamente comprensibile oltre che sbagliata anche pericolosa, ricordatevi che ci è stato detto tutto quello di cui abbiamo bisogno con i vangeli e le lettere oltre che con l antico testamento
Marziale
Ottimo @Pietro81 , facciamo attenzione perché le parole della seconda parte le hanno già dette in due millenni miliardi di eretici. È vero che tutto è già scritto ma tutto deve essere ridotto in briciole solo dalla Santa Chiesa e dai suoi santi perché illuminati dallo Spirito Santo.Il cattolico, anche se battezzato, non può interpretare la Scrittura da solo.
Marziale
Pietro81 and one more user like this.
Pietro81 likes this.
Tempi di Maria likes this.
Tempi di Maria
Ben detto, grazie. Alla fine o si cade in un estremo o nell'altro e pochi riescono a rimanere nel mezzo. "in medio stat virtus". per la fattispecie o si corre dietro a tutto quello che sa di apparizione e profezia o si cestina tutto. Possibile che non si riesca ad avere un atteggiamento sanamente aperto, cauto e prudente ma anche attento a ciò che il Cielo dice? Sarebbe l'atteggiamento migliore …More
Ben detto, grazie. Alla fine o si cade in un estremo o nell'altro e pochi riescono a rimanere nel mezzo. "in medio stat virtus". per la fattispecie o si corre dietro a tutto quello che sa di apparizione e profezia o si cestina tutto. Possibile che non si riesca ad avere un atteggiamento sanamente aperto, cauto e prudente ma anche attento a ciò che il Cielo dice? Sarebbe l'atteggiamento migliore e più proficuo
Sancte Joseph and 3 more users like this.
Sancte Joseph likes this.
Pietro81 likes this.
Suari likes this.
Marziale likes this.
Pietro81
Infatti proprio per questo dobbiamo essere aiutati a discernere dalla Chiesa riguardo a queste cose, come dice sopra marziale da soli non possiamo farcela ma perderemmo la strada
Marziale
@Pietro81 , perché chi sbaglia strada più cammina e più si allontana dalla meta.

Marziale
Pietro81 likes this.
Pietro81
A tale proposito avrei alcune domande, appena ho tempo gliele faccio