Clicks1.5K
it.news
22

Allora la donna non è che una scimmia - Di Gianni Toffali

Le donne italiane hanno celebrato l’8 marzo. Una festa praticamente inesistente.

La mitologia femminista ha tramandato per decenni il racconto che la data dell’8 marzo fu scelta alla seconda Conferenza internazionale di donne socialiste a Copenhagen, nel 1910, per commemorare la carneficina di oltre cento operaie di una camiceria di New York, intrappolate in un incendio appiccato dal padrone della fabbrica per vendicarsi di uno sciopero.

Qualche anno fa si scoprì che, l’incendio non era riconducibile né a scioperi, né a serrate, che fece vittime anche fra gli uomini, e che soprattutto avvenne nel 1911, cioè un anno dopo Copenhagen.

In realtà, l’istituzione dell’8 marzo come Festa della donna risale alla III Internazionale comunista, svoltasi a Mosca nel 1921, dove fu lanciata da Lenin come “Festa internazionale delle operaie” in onore della prima manifestazione delle operaie di Pietroburgo contro lo zarismo.

Una festa fake dunque, o meglio, una riedizione del 68 in gonnella il cui unico fine è esautorare la famiglia, rottamare il patriarcato, scimmiottare il maschio, abolire la figura paterna e far passare il genere maschile per il male assoluto.

Il filosofo, politico e scrittore Joseph De Maistre (+1821) diceva che “la donna non può essere superiore che come donna, ma dal momento in cui vuole emulare l'uomo, non è che una scimmia”.

Parole apparentemente "sessiste", ma drammaticamente vere.
Pietro da Cafarnao likes this.
È quello che fa vedere la propaganda dei giornali allineati per far comprendere che l'unica verità è quella massonica velata di comunismo (Marx un massone ed esoterista). Pure il mercenario Garibaldi è citato nei rituali massonici. Fanno dei colpi di stato tali giornali ogni volta che in coro sfornano le loro menzogne per aiutare quelli del cerchio magico e convincere la gente che l'uomo è il …More
È quello che fa vedere la propaganda dei giornali allineati per far comprendere che l'unica verità è quella massonica velata di comunismo (Marx un massone ed esoterista). Pure il mercenario Garibaldi è citato nei rituali massonici. Fanno dei colpi di stato tali giornali ogni volta che in coro sfornano le loro menzogne per aiutare quelli del cerchio magico e convincere la gente che l'uomo è il criminale assassino. Perciò campagne mediatiche a senso unico per riferire che qualsiasi uomo è un crudele assassino. Pure in qualche scuola pubblica mi è stato riferito che qualche insegnante donna fa da cassa di risonanza per far comprendere la pericolosità dell'uomo. Perciò buonisti se una donna si separa dall'uomo, sicuramente era un violento l'ex marito, ma niente a dire delle ritorsioni dei tradimenti, dell'abbandono del tetto coniugale fa parte della donna. E dei 6 milioni di aborti procurati dalle madri verso i loro figli non sono crimini contro Dio e l'umanità? No vero per gli ipocriti seminatori di iniquità che falsano la verità nei loro giornali di propaganda di morte.
Don Reto Nay likes this.
Paolo di Tarso shares this.
Bene
La vera Donna è Maria Santissima. Lei è la sola da imitare. Vera Madre, vera Umile, vera Potente, vera Sposa, vera Gioia. Niente nella moderna donna femminista le può assomigliare.
Don Reto Nay and 2 more users like this.
Don Reto Nay likes this.
Paolo di Tarso likes this.
maria immacolta likes this.