Clicks283
it.news

Bufala abusi: prete condannato nonostante testimonianza contraria

Un tribunale di Toledo (Spagna) ha condannato don José Luis Galán a otto anni di reclusione per aver "molestie ripetute sessuali, fisiche e psicologiche" nei confronti di una ragazza dal 2011 al 2014, a partire da quando la ragazza aveva sedici anni.

Galán era direttore spirituale della scuola in cui studiava la ragazza. Secondo ElPais.com (28 luglio), il prete si è sempre proclamato innocente, pur avendo ammesso una relazione sentimentale con la madre della ragazza, che per questo motivo aveva divorziato.

L'accusatrice ha cominciato a diventare anoressica e ha scritto un diario in inglese (!) su un quaderno, tentando di suicidarsi più di una decina di volte, per cui gli psicologi hanno presunto degli "abusi".

Durante le indagini e il processo, la madre della ragazza ha testimoniato contro la figlia, confermando che sia i casi di abuso raccontati che i tentativi di suicidio facevano parte di una vendetta per gelosia.

#newsGaalzgbyyc