Clicks4.3K

Gravi messaggi profetici a Edson Glauber (4-5 luglio 2020): «Quello che ho detto a Fatima si realizzerà»

MESSAGGIO DELLA REGINA DEL ROSARIO E DELLA PACE A EDSON GLAUBER, 04.07.2020

Pace al tuo cuore!

Figlio mio, i tempi delle grandi prove sono giunti e molti sono ciechi, sordi e muti verso le opere del Cielo, perché satana è riuscito ad allontanarli dal cammino del Signore, ingannandoli con le sue menzogne ed i suoi errori infernali.

Quello che ho detto a Fatima ed ora dico a te, nelle mie molte Apparizioni, si realizzerà e l’umanità passerà per il suo maggior momento di dolore e di terribili persecuzioni.

Non abbiate paura delle prove, non vi affliggete, ma guardate a mio Figlio Gesù inchiodato sulla croce e troverete la forza e la grazia per sopportare tutto, in virtù del suo amore divino, senza mai negare le sue Parole e le sue Verità eterne.

Ricordatevi: chi nega la Verità, non merita di stare con Dio nel Cielo, ma con il padre della menzogna nel fuoco dell’inferno. Non negate la Verità e quello che avete ricevuto dal mio Divin Figlio, poiché chi nega la Verità fa passare come menzognero Dio ed Egli non ama la menzogna.

Molti, oggigiorno, combattono la Verità, perché vivono di menzogne e di errori orribili; sono contaminati dal veleno mortale di satana e sono i suoi strumenti in questo mondo, per realizzare ciò che egli vuole: distruggere le opere divine del Signore.

Prega, prega, prega, figlio mio e Dio donerà al mondo la sua grazia ed il suo perdono, affinché molti cuori chiusi si aprano e si convertano al suo amore. Io desidero la conversione di ogni cuore, io desidero salvarvi dalle grandi calamità che vi possono colpire molto presto.

Non rimanete sordi al mio richiamo di Madre, poiché sono molto preoccupata per il destino delle vostre anime e per la vostra salvezza eterna. Cambiate vita e tornate al Cuore del mio Divin Figlio, pentiti, ed Egli vi donerà il suo perdono. Convertitevi adesso!

Vi benedico e vi dono la mia pace: nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!


* * *

MESSAGGIO DELLA REGINA DEL ROSARIO E DELLA PACE A EDSON GLAUBER, 05.07.2020

Durante la preghiera ho visto un orologio, sul quale mancavano tre minuti per completare l’ora. La Madre Santissima mi ha detto:

Pace al tuo cuore!

Figlio mio,
come ci sono Tre Sacri Cuori preparati dal Signore, quale segno di rifugio e di protezione per tutti i miei figli, così mancano tre minuti sull’orologio di Dio perché l’umanità si converta, prima dei grandi avvenimenti che la scuoteranno per sempre.

Permettete che mio Figlio Gesù trovi consolazione e rifugio nei vostri cuori, per i tanti oltraggi e sacrilegi che riceve dai peccatori ingrati.

Accogliete mio Figlio nei vostri cuori ed Egli vi accoglierà nel suo Divin Cuore e vi offrirà rifugio, forza e grazia perché possiate affrontare i tempi difficili che tutti dovrete sopportare per amore suo.

Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!


Poi, ho visto la Madre Santissima e San Giuseppe che, con i loro manti uniti in un solo manto, guidavano molti sacerdoti lungo un cammino pieno di luce, fino al Sacro Cuore di Gesù. Subito dopo, questa visione è sparita ed ho visto un’altra scena: ho visto il Cuore di Gesù e sotto di Esso molti cuori piccolini che vi entravano e rimanevano protetti dal suo amore.

___________________

Per approfondire il MESSAGGIO di Itapiranga si legga:

Il messaggio di Itapiranga spiegato dal veggente Edson Glauber – No al peccato, conversione e riforma della vita

Il messaggio di Itapiranga, tematiche scottanti – Sintesi proposta da Tempi di Maria

Cosa ha detto la Madonna ad Itapiranga? – Sintesi del messaggio, di Irene Corona

* * *

Per conoscere la POSIZIONE DELLA CHIESA UFFICIALE su Itapiranga si consulti la seconda parte di questo articolo:

Regina del Rosario e della Pace di Itapiranga
___________________

APPROFONDIMENTO TEMATICO

«...I tanti oltraggi e sacrilegi che riceve dai peccatori ingrati»


«Dal cuore dell’uomo vengono gli omicidi...» (Mc 7,21). Quale differenza! Il Cuore di Gesù si dona fino al punto di farsi squarciare dai suoi nemici. Il cuore dell’uomo, invece, è capace di arrivare all’assassino del proprio fratello. Ma non è tutto.

Il cuore assassino non si ferma all’uomo. Va oltre. Vuole uccidere anche Dio. C’è riuscito sul calvario al grido assassino di «crocifiggilo, crocifiggilo» (Gv 19,6). E ci riesce ancora, profanando i Tabernacoli, calpestando le Ostie consacrate o pugnalandole, come fanno i massoni e satanisti nelle celebrazioni dei loro riti tenebrosi. Ma c’è ancora. Il cuore assassino continua a rivoltarsi contro Gesù con ogni peccato mortale, crocifiggendolo di nuovo crudelmente. Il cuore dell’uomo, allora, diventa il patibolo di Gesù (Eb 6,6). Questo è il tradimento dell’infame coraggio di accostarsi a ricevere Gesù Eucaristico con l’anima in peccato mortale.

Un vecchio missionario fra le tribù dell’Oregon, una notte venne assalito da una banda di selvaggi. Il missionario fece il suo atto di contrizione e poi riuscì a parlare, ricordando a quei selvaggi il bene compiuto con tanti sacrifici quotidiani. Alla fine concluse dicendo: «Adesso, se avete sete del mio sangue, eccomi nelle vostre mani; ma colpitemi qui al cuore! - e si scoprì il petto -. Trafiggete questo cuore che vi ha amato». Quei barbari si trattennero, si confusero, si commossero. E lasciarono il missionario senza fargli alcun male.

Noi, invece, ogni volta che commettiamo un peccato mortale, (una bestemmia, un atto impuro, una Messa festiva omessa, e ancor più una Comunione in peccato mortale), colpiamo Gesù al Cuore, senza pietà. Rinnoviamo la «fucilazione del Sacro Cuore», fatta in Spagna da un gruppo di comunisti e anarchici di Barcellona, quando con odio sacrilego scaricarono i loro fucili contro un’immagine del Cuore di Gesù.

(Padre Stefano Manelli, fondatore dei Francescani dell'Immacolata)
nolimetangere
Il problema è che non sappiamo cosa abbia detto a Fatima. Non integralmente. E quindi cerchiamo di capire... Ma fin dove riusciamo...
AvisObservans
"Nel regno di Giovanni Paolo II la pietra angolare della tomba di Pietro deve essere rimossa e trasportata a Fatima.
[nel 2004, G.P. II regalò un importante frammento della Tomba di Pietro al rettore del Santuario di Fatima]
Poiché il dogma della fede non è conservato a Roma, la sua autorità sarà rimossa e consegnata a Fatima.
La cattedrale di Roma deve essere distrutta e una nuova costruita a …
More
"Nel regno di Giovanni Paolo II la pietra angolare della tomba di Pietro deve essere rimossa e trasportata a Fatima.
[nel 2004, G.P. II regalò un importante frammento della Tomba di Pietro al rettore del Santuario di Fatima]
Poiché il dogma della fede non è conservato a Roma, la sua autorità sarà rimossa e consegnata a Fatima.
La cattedrale di Roma deve essere distrutta e una nuova costruita a Fatima.
Se 69 settimane dopo che questo ordine sia annunciato, Roma continua la sua abominazione, la città sarà distrutta.
[ancora questo ordine non è stato annunciato pubblicamente]
Nostra Signora ci disse che questo è scritto in Daniele 9,24-25 e Matteo 21, 42-44."


(tratto dal Terzo Segreto secondo la testimonianza di José Maria Zavala)
nolimetangere
Sono basita.
nolimetangere
I grandi avvenimenti saranno dolore per tutti. Buoni e cattivi.
Ma comunque questi messaggi.. Non so...