Clicks661
it.news
3

Omosessuali Italiani celebrano "Orgoglio-Bergoglio"

Circa trenta città italiane hanno organizzato a giugno dei cortei omosessuali che esprimevano blasfemia e odio contro la religione, persino mettendo in mostra Cristo come om***uale.

A Roma, il 26 giugno, Francesco è stato ridicolizzato da un omosessuale che indossava dei paramenti, una maschera ritraente Francesco e un cartello al collo con scritto: "Sì alla Legge Zan."

Con lo slogan frequente “Orgoglio-Bergoglio" Francesco è stato usato come manifesto omosessualista.

Un attivista anti-Cristiano si è travestito da Cristo, con indosso però una minigonna e i tacchi alti. Un altro ha preso in giro Cristo indossando una corona di spine e mostrando le stimmate ai palmi, con avvolta una bandiera omosessuale.

A Milano, sono stati disegnati dei peni su una "croce" portata da un travestito che mimava l'aspetto di Cristo. Una bandiera omosessuale mostrava la scritta diabolica: "Satana ama."

Questi eccessi orribili dimostrano che l'Italia non ha bisogno della legge Zan per promuovere l'odio e la blasfemia omosessuale, ma di una legge che protegga i Cristiani dagli insulti e dalle umiliazioni degli omosessuali.

#newsLsfelxnixr



Francesco I
Non è poi così errato considerare Bergoglio un fautore delle leggi a favore della sodomia. Sentite, dalla sua viva voce, ciò che osa dire:
Francesco: "Dobbiamo creare le unioni civili per gli omosessuali" (Video)
giandreoli
A mio parere e limitatamente alla nostra Italia, le future generazioni ricorderanno "le riforme" dei Pastori di questi nostri anni (Papa e CEI) anche per lo scempio alla facciata della Basilica di San Pietro usata come schermo pubblicitario degli scimpanzé, per l’incensazione idolatrica della Pachamama anziché il s. rosario alla Madonna di Guadalupe nella Basilica e nei Giardini vaticani, per lo …More
A mio parere e limitatamente alla nostra Italia, le future generazioni ricorderanno "le riforme" dei Pastori di questi nostri anni (Papa e CEI) anche per lo scempio alla facciata della Basilica di San Pietro usata come schermo pubblicitario degli scimpanzé, per l’incensazione idolatrica della Pachamama anziché il s. rosario alla Madonna di Guadalupe nella Basilica e nei Giardini vaticani, per lo stupro alla Cattedrale di Terni effettuato con un affresco LGBT con un monsignore e un atto di sodomia, per lo pseudo-presepe natalizio di personaggi irriconoscibili e dei soli asino/bue inginocchiati, per la sudditanza alle norme liturgiche sinistre in occasione della pandemia, per la malcelata opposizione all’Antico rito latino della Santa Messa, per l’obbrobrioso impoverimento apportato alla traduzione e alle illustrazioni del Messale, per l’ostilità verso Istituti colpevoli di amare la Tradizione Apostolica, per la concessione della comunione eucaristica a battezzati divorziati e risposati civilmente che mantengano rapporti coniugali, per il crollo della frequenza alle Chiese e delle offerte dei Fedeli al Vaticano, e altro…. Tutti eventi incancellabili e ben documentati. Contenti? Oggi più che mai, ritengo siano urgenti le preghiere di riparazione, la fedeltà nel conservare il vero amore alla Chiesa e la costanza per rimanere parte del suo “piccolo gregge”. Ci sostengano la Vergine Santa, san Giuseppe e san Michele Arcangelo.
N.S.dellaGuardia
E chi dovrebbe promuovere una iniziativa di legge a protezione della Chiesa: la cei?? Il vatikano?? I "politici cattolici"?? La "pontificia accademia per la vita "?? Santegidio??
No mi dispiace: da ora in poi dovremo difenderci da soli, con Rosari, Adorazioni Eucaristiche, Sante Messe (non cene-bugnini), offerte in riparazione, espiazione.
Guardiamo bene di non organizzare la nostra difesa poiché…More
E chi dovrebbe promuovere una iniziativa di legge a protezione della Chiesa: la cei?? Il vatikano?? I "politici cattolici"?? La "pontificia accademia per la vita "?? Santegidio??
No mi dispiace: da ora in poi dovremo difenderci da soli, con Rosari, Adorazioni Eucaristiche, Sante Messe (non cene-bugnini), offerte in riparazione, espiazione.
Guardiamo bene di non organizzare la nostra difesa poiché "lo Spirito ci suggerirà di volta in volta cosa dire".
Coraggio e sursum corda!