Fatima.
98

Il raid contro la residenza di #Trump rende gli Stati Uniti una "repubblica delle banane"

#RonDeSantis della Florida si è scagliato contro il governo federale per aver fatto irruzione nella residenza dell'ex presidente

L'amministrazione del presidente degli Stati Uniti #JoeBiden sta "armando" le agenzie federali contro i suoi oppositori politici e trasformando il paese in una "repubblica delle banane", ha affermato martedì il governatore Ron DeSantis, rispondendo al raid dell'FBI alla residenza di Donald Trump in Florida.

Gli agenti federali sono entrati a Mar-a-Lago lunedì sera nell'ambito di un'indagine sulla mancata restituzione di documenti riservati da parte di Trump dopo aver lasciato lo Studio Ovale, secondo i media.

Il raid notturno è stato "un'altra escalation nell'armamento delle agenzie federali contro gli oppositori politici del regime", ha twittato DeSantis, contrapponendo il trattamento a quello di Hunter Biden, il figlio del presidente, che è indagato per presunti crimini finanziari.

Il governatore ha affermato che anche l'assunzione pianificata di decine di migliaia di agenti aggiuntivi da parte dell'Internal Revenue Service (IRS) si adattava allo schema, definendo gli Stati Uniti una "repubblica delle banane".

Il termine viene solitamente applicato a una nazione governata da élite economiche e politici corrotti, che derubano la classe operaia delle loro ricchezze e ignorano totalmente le leggi del paese.

Il leader della Camera repubblicana Kevin McCarthy ha chiamato su Twitter il procuratore generale degli Stati Uniti Merrick Garland, accusando il suo dipartimento di aver raggiunto "uno stato intollerabile di politicizzazione armata". Si è impegnato a "non lasciare nulla di intentato" nell'indagare sulla situazione una volta che il partito avrà la maggioranza nella camera bassa del Congresso degli Stati Uniti.

Lo stesso Trump ha affermato che la sua tenuta in Florida è stata messa "sotto assedio, perquisita e occupata" dall'FBI. Ha accusato l'amministrazione Biden di utilizzare le forze dell'ordine federali per minare le sue possibilità nelle elezioni presidenziali del 2024.

Ha anche suggerito che il raid fosse simile alle intercettazioni segrete del quartier generale del Comitato Nazionale Democratico, che alla fine hanno portato alle dimissioni del presidente Richard Nixon nel 1974.

Trump dovrebbe candidarsi per un secondo mandato nel 2024 e DeSantis è anche ampiamente considerato un altro candidato di punta per la nomination repubblicana. Potrebbe potenzialmente correre contro Trump alle primarie.
#sadefenza
Perquisita la casa dell'ex presidente Trump a Mar-a-Lago in Florida

Blogspot (Perquisita la casa dell'ex presidente Trump a Mar-a-Lago in Florida)