Clicks947
12«Or dunque - parola del Signore - ritornate a me con tutto il cuore (Gioele 2,12) Per questo Padre Pio diceva: "Il Sacerdote o è un santo o è un demonio". O santifica, o rovina. San Giovanni Bosco…More
12«Or dunque - parola del Signore -
ritornate a me con tutto il cuore (Gioele 2,12)


Per questo Padre Pio diceva: "Il Sacerdote o è un santo o è un demonio". O santifica, o rovina.

San Giovanni Bosco diceva che "un prete o in paradiso o in inferno non va mai solo: vanno sempre con lui un gran numero di anime, o salvate col suo santo ministero o col suo buon esempio, o perdute con la sua negligenza nell'adempimento dei propri doveri e col suo cattivo esempio".


Perché don Benzi indossava la tonaca
Certo l’immagine esteriore di don Benzi poteva trarre in inganno: la tonaca che indossava era decisamente antica, tanto da presentarsi piuttosto “lisa”. Ma non era per lui un semplice richiamo alla tradizione.
Memorabile resta la risposta data al giornalista Valerio Lessi nel libro titolato, appunto, "Con questa tonaca lisa": «Sono convinto che i giovani abbiano bisogno di incontrare un prete, anche in discoteca. I giovani, sia ben chiaro, hanno bisogno di vedermi non con i jeans e neanche col pullover o i capelli tirati. Hanno bisogno di vedermi con questa tonaca lisa e con il colletto da prete». E ha aggiunto: «Il prete come tale può stare ovunque: nelle discoteche, fra le prostitute, i ladri, gli zingari, gli omosessuali. Nella mia esperienza ho capito che non ho limiti: omnia munda mundis. Però vado ovunque con la mia veste da prete in modo che mi riconoscano e dicano "toh, un prete". Sì, un prete vicino a te, che ti ricorda Dio e perciò ti scoccia».

semprenews.it/…enzi-prete-allantica-Non-lasciamoci-ingannare.html