it.news
151.2K
Sfinx 1
Come disse il fisico premio Nobel Feynman, se fossimo soli nell'universo sarebbe un grande spreco di spazio....
Sfinx 1
Mi correggo, non Feynman ma Asimov.
Don Andrea Mancinella
Scusate, ma non cadiamo nella fantasia sfrenata o, peggio, nella demenza.
La stellina più vicina alla Terra è Alpha Centauri, Alfa della costellazione del Centauro (anche se per la verità sarebbe Proxima Centauri, perché Alpha è una stella multipla).
Ebbene quella stella è a poco più di 4 (quattro) anni luce di distanza da noi. Un anno luce è la distanza che la luce percorre in un anno, e …More
Scusate, ma non cadiamo nella fantasia sfrenata o, peggio, nella demenza.
La stellina più vicina alla Terra è Alpha Centauri, Alfa della costellazione del Centauro (anche se per la verità sarebbe Proxima Centauri, perché Alpha è una stella multipla).
Ebbene quella stella è a poco più di 4 (quattro) anni luce di distanza da noi. Un anno luce è la distanza che la luce percorre in un anno, e siccome la sua velocità è di 300.000 km al secondo (al secondo, si badi), si tratta di una distanza quasi inimmaginabile. Ora qualsiasi astronave impiegherebbe MILLENNI per percorrerla.
Ma che diamine di 'incontri ravvicinati' volete che ci siano con quelle distanze gigantesche, ed impercorribili se non nella pura fantasia ("più veloce della luce" era lo slogan, se non ricordo male, del cartoon Goldrake, ma appunto era un cartone animato...) ?
Se poi andiamo alla galassia più vicina, la grande Nube di Magellano, si arriva addirittura a 157.000 (centocinquantasettemila...) anni-luce...
Ma per favore, la smettano questi giornalisti incompetenti di scrivere baggianate e blaterare di "incontri". Ma con chi?
don Andrea Mancinella
Giorgio Tonini
Don Mancinella: non è la distanza il problema. È la discussione sulla possibilità che su altri pianeti esistano forme di vita intelligenti come l’uomo, o superiori, e che poi possano mettersi in contatto con noi, ma che secondo me è probabilità zero assoluto. Il problema della distanza potrebbe essere superato in talune occasioni “particolari”, normalmente se ne ha la prova nelle vite dei Santi. …More
Don Mancinella: non è la distanza il problema. È la discussione sulla possibilità che su altri pianeti esistano forme di vita intelligenti come l’uomo, o superiori, e che poi possano mettersi in contatto con noi, ma che secondo me è probabilità zero assoluto. Il problema della distanza potrebbe essere superato in talune occasioni “particolari”, normalmente se ne ha la prova nelle vite dei Santi. Mai sentito parlare del dono dell’ubiquità? Se esistessero forme di vita di intelligenza superiore potrebbero avere sviluppato telepatia o forme di comunicazione più avanzata. Ma questo problema non sussiste proprio, essendo che la possibilità di esserci tali forme di vita è zero: Dio ha creato la vita solo sulla terra e qui vi ha fatto abitare l’uomo e qui si è incarnato Gesù. Al di fuori della terra freddo, buio, il nulla se non pietre e fornaci di stelle.
antonio antonio.b basile
infatti chi vede gli ufo è vaccinato🤣
Walter
Non solo no-vax pure gente che vede gli ufo.... mamma mia che brutta piega....
AvisObservans
E' molto semplice: gli alieni sono angeli decaduti che a volte scappano dall'inferno.
Giorgio Tonini
L’ipotesi basata unicamente sulla base numerica, quindi percentualistica, è decisamente falsa e fuorviante. Ipotizziamo che io smarrisca il mio portafoglio su una spiaggia. Un alieno appena sbarcato perlustra una decina di metri di spiaggia, lo trova, e poi lo porta sul suo lontano pianeta e lì i matematici cominciano a fare ipotesi e calcoli di probabilità per stabilire quanti portafogli …More
L’ipotesi basata unicamente sulla base numerica, quindi percentualistica, è decisamente falsa e fuorviante. Ipotizziamo che io smarrisca il mio portafoglio su una spiaggia. Un alieno appena sbarcato perlustra una decina di metri di spiaggia, lo trova, e poi lo porta sul suo lontano pianeta e lì i matematici cominciano a fare ipotesi e calcoli di probabilità per stabilire quanti portafogli perfettamente identici al mio, con lo stesso contenuto, ci sono sulla terra, considerando le centinaia di migliaia di chilometri di spiaggia esistenti sulla Terra.
Sfinx 1
Uno studio del 2010 stima il numero di stelle dell'universo osservabile in 300.000 trilioni (3×1023), mentre uno studio del 2016 ipotizza che il numero totale di galassie nell'universo osservabile, comprese quelle troppo piccole per essere rilevate dagli attuali telescopi, sia di 2000 miliardi (2x1012).Da Wikipedia. È un pò improbabile che siamo soli nell'universo ed è un pò improbabile che la …More
Uno studio del 2010 stima il numero di stelle dell'universo osservabile in 300.000 trilioni (3×1023), mentre uno studio del 2016 ipotizza che il numero totale di galassie nell'universo osservabile, comprese quelle troppo piccole per essere rilevate dagli attuali telescopi, sia di 2000 miliardi (2x1012).Da Wikipedia. È un pò improbabile che siamo soli nell'universo ed è un pò improbabile che la Terra sia al centro dell' universo, ammesso che esista un centro....
Crociato
"È un pò improbabile che siamo soli nell'universo ed è un pò improbabile che la Terra sia al centro dell' universo, ammesso che esista un centro.."

I famosi cattolici adulti ....
Giorgio Tonini
Al centro dell’opera di Dio c’è l’uomo, l’uomo vive sulla terra, Gesù si è incarnato sulla terra. Per centro, quindi, si intende il focus come importanza, poi se siamo fisicamente ubicati in periferia può anche essere, essendo che Gesù si incarnò ai margini dell’Impero, in una regione remota. Svegliaaa, crociato, non farti spiegare le cose partendo dalla A.
Giorgio Tonini
Esistono dubbi sulla forma della Terra? gumanita: non mi dica che lei è un terrapiattista!
gumanita
Visti i dubbi sulla (forma?) della terra, anche se Dio non ha specificato nei giorni della creazione di averla fatta tonda, risulta nulla può uscire dalla terra. Perciò abbiamo assistito a film di cose impossibili. Anche gli alieni rientrano in questa impossibilità, motivo per cui può trattarsi di angeli caduti (demoni). Non so se i demoni hannola capacità di avere un corpo fisico, qualunque sia …More
Visti i dubbi sulla (forma?) della terra, anche se Dio non ha specificato nei giorni della creazione di averla fatta tonda, risulta nulla può uscire dalla terra. Perciò abbiamo assistito a film di cose impossibili. Anche gli alieni rientrano in questa impossibilità, motivo per cui può trattarsi di angeli caduti (demoni). Non so se i demoni hannola capacità di avere un corpo fisico, qualunque sia la forma che possa avere. Forse si, visto che alcuni angeli hanno potuto farlo nel corso della storia?
N.S.dellaGuardia
Approfondimenti sicuramente interessanti, anche viste le persone coinvolte.
Da vedere.
Giorgio Tonini
Stando ai calcoli, la possibilità di sviluppare la vita su un pianeta è davvero infinitesimale. Poi, il passaggio da una forma di vita composta da organismi unicellulari a forme di vita complesse costituisce un ulteriore assottigliamento delle possibilità. Poi, che si arrivi a forme di vita complesse e coscienti come l’umanità è un altro ostacolo insormontabile, lo constatiamo facendo un …More
Stando ai calcoli, la possibilità di sviluppare la vita su un pianeta è davvero infinitesimale. Poi, il passaggio da una forma di vita composta da organismi unicellulari a forme di vita complesse costituisce un ulteriore assottigliamento delle possibilità. Poi, che si arrivi a forme di vita complesse e coscienti come l’umanità è un altro ostacolo insormontabile, lo constatiamo facendo un confronto con le altre specie innumerevoli del nostro pianeta facenti parte dello stato animale o vegetale. Quindi, la Terra è al Centro dell’Universo perché proprio qui si è incarnato l’Unico Vero Figlio di Dio, l’Unigenito, e non ne esistono altri di Gesù in nessun luogo (eccetto, ovvio, il Paradiso, dove si trova Anima e Corpo insieme a Maria Sua Madre, sempre anima e corpo). Spiacente per i paleo astronauti (inesistenti).