Clicks1.7K
it.news
2

Papa Francesco usa le canonizzazioni per "ragioni demagogiche""

Solo un cieco neo-conservatore che rinunci alla propria intelligenza può credere che Paolo VI o che l'arcivescovo Oscar Romero siano santi, per come la Chiesa intende la santità – si scrive sul blog argentino Caminante-Wanderer il 18 ottobre.

Per il blog, Paolo Vi e Romero sono stati canonizzati per un "puro atto di volontà" di Francesco, che usa le canonizzazioni "a fini demagogici" al fine di verniciare una Chiesa "retrograda" con correttezza politica.

Il blog prende ad esempio la castità per mostrare come le virtù, un tempo al centro della canonizzazione, sono diventate dettagli secondari:

• Dopo che il vescovo Maccarone di Santiago del Estero (Argentina) è comparso nel 2005 in un video in cui praticava fornicazione omosessuale con il suo autista, Bergoglio lo ha definito un "atto appartenente alla vita privata di Maccarone".

• Nel 2012, Bergoglio ha difeso il vescovo Fernando Bargalló di Merlo-Moreno (Argentina), fotografato in un hotel esclusivo ai Caraibi mentre abbracciava una concubina bionda.

• Nel 2013, Francesco ha detto di non avere il diritto di giudicare le scappatelle omosessuali di monsignor Ricca, che gestisce l'albergo in cui vive Francesco ed è il suo uomo di collegamento con la Banca Vaticana.

• Nel 2018, Francesco ha promosso a Vice Segretario di Stato l'arcivescovo Edgar Peña Parra, che ha una storia di fornicazione omosessuale.

Foto: © Mazur/catholicnews.org.uk, CC BY-NC-SA, #newsUywlqqjern
Carlo Maria
Più volte Jorge Mario Bergoglio ha dimostrato di essere eretico in quanto ha approvato totalmente le eresie degli eretici non volendo che gli eretici si facessero cattolici! In particolare, Jorge Mario Bergoglio ha difeso esplicitamente e ripetutamente qualsiasi posizione di coscienza e qualsiasi atto conseguente come fossero tutti ugualmente buoni, comprese le posizioni di coscienza e gli atti …More
Più volte Jorge Mario Bergoglio ha dimostrato di essere eretico in quanto ha approvato totalmente le eresie degli eretici non volendo che gli eretici si facessero cattolici! In particolare, Jorge Mario Bergoglio ha difeso esplicitamente e ripetutamente qualsiasi posizione di coscienza e qualsiasi atto conseguente come fossero tutti ugualmente buoni, comprese le posizioni di coscienza e gli atti dei satanisti e dei genocidi e ovviamente anche dei pedofili!
Incredibile e assordante è stato il silenzio quasi completo su tutto ciò da parte dell'attuale gerarchia cattolica: la stragrande maggioranza di tale gerarchia sembra complice delle tremende malefatte di Jorge Mario Bergoglio.
Non sono quindi sorprendenti le accuse da parte dell'Arcivescovo Carlo Maria Viganò verso Jorge Mario Bergoglio, il quale in realtà mai è stato Papa.
Infatti il vero Papa è ancora Benedetto XVI in quanto non si è dimesso l'11 febbraio 2013 (dopo tale data era rimasto Papa a tutti gli effetti) e poi il 28 febbraio 2013 non ha fatto alcunché che lo potesse far passare da essere Papa a essere ex-Papa.
Di conseguenza Jorge Mario Bergoglio è ancora soltanto un Cardinale. Inoltre già da tempo si poteva facilmente inferire che il Cardinale Jorge Mario Bergoglio era caduto in eresia manifesta e molteplice.
Potete trovare maggiori dettagli in quest'opera:
Pace C. M., "Il vero Papa è ancora Benedetto XVI", Youcanprint 2017:
books.google.ro/…/Il_vero_Papa_è_…
oppure:
www.youcanprint.it