padrepasquale
5241
Giorgio Tonini
Nell’omelia della mia Parrocchia il curato ha affermato che il Paradiso non è un luogo fisico ma una dimensione, uno stato dello spirito. Incuriosito, sono andato a vedere che Gaudium et Spes venne rivisitata e reinterpretata in Udienza nel 2014 (lo riportò Avvenire) da Bergoglio, ma che il Paradiso sia solo una dimensione e non un luogo se lo è inventato lui perché in Gaudium et Spes punto 39 …More
Nell’omelia della mia Parrocchia il curato ha affermato che il Paradiso non è un luogo fisico ma una dimensione, uno stato dello spirito. Incuriosito, sono andato a vedere che Gaudium et Spes venne rivisitata e reinterpretata in Udienza nel 2014 (lo riportò Avvenire) da Bergoglio, ma che il Paradiso sia solo una dimensione e non un luogo se lo è inventato lui perché in Gaudium et Spes punto 39 non c’è affatto scritto così. Se fosse come sostiene Bergoglio, i corpi fisici di Gesù e della Madonna non esisterebbero, non sarebbero in alcun luogo. Dove sarebbero? Cioè entrambi sarebbero in Paradiso solo in spirito. Grande eresia, che contraddice Ascensione di Gesù e Assunzione di Maria, ma passata inosservata da tutti, vero @padrepasquale ? O forse perché è meglio tacere e far finta di niente.
padrepasquale
Nel paradiso la fisicità è superata. È un mistero conosciuto solo per rivelazione; le parole sono molto inadeguate.
Giorgio Tonini
@padrepasquale I corpi della Madonna e di Gesù, da qualche parte dell’Universo, devono pure esserci. E apparendo a Mamma Rosa a San Damiano di San Giorgio Piacentino, la Madonna le disse che veniva da un luogo molto lontano. Senza contare Enoc ed Elia che uno non fu più visto, l’altro salito su un carro. Anche su inferno e purgatorio mistici e veggenti parlano di luoghi, come fa anche intendere …More
@padrepasquale I corpi della Madonna e di Gesù, da qualche parte dell’Universo, devono pure esserci. E apparendo a Mamma Rosa a San Damiano di San Giorgio Piacentino, la Madonna le disse che veniva da un luogo molto lontano. Senza contare Enoc ed Elia che uno non fu più visto, l’altro salito su un carro. Anche su inferno e purgatorio mistici e veggenti parlano di luoghi, come fa anche intendere la Parabola del ricco epulone. Cerchiamo di non ridurre tutto alla spiritualità, quando invece Gesù Cristo volle assumere un aspetto umano, che ovviamente ha conservato.
padrepasquale
Le categorie del tempo e dello spazio valgono per questo mondo materiale, non per l'eternità di Dio e la vita trasfigurata in Cristo dopo la morte. Questa realtà di fede sfugge alla nostra razionalità e ad ogni fantasia: è il mistero che noi siamo chiamati ad accettare e adorare.
Giorgio Tonini
@padrepasquale D’accordo che dobbiamo accettare diversi Misteri, ma Dio non offende mai la nostra razionalità ed intelligenza. Poiché Gesù Cristo e la Madonna hanno un Corpo, allora di conseguenza da qualche parte questi due Corpi devono esserci, e il Mistero non contraddice questa realtà-evidenza.