QUANDO IL CONFLITTO E' GIUSTO

Quando il conflitto è necessario, e quando non lo è? Talvolta si presenta come una giusta necessità, che non può essere ulteriormente elusa pena il determinarsi di un male più grande di quello che …
Diodoro
Ritorno ai richiami evangelici che facevo nei giorni scorsi, caro professore: il conflitto giusto per eccellenza è quello di Cristo con Satana. Cristo, Supremo Cavaliere senza macchia e senza paura, dice a Satana: "Va' via, sta' nell'Inferno che è la tua dimora: iil mondo non è tuo, perché Dio l'ha fatto e lo redime! "
Invece i conflitti borghesi, a ogni livello -ed espressamente le guerre scaten…More
Ritorno ai richiami evangelici che facevo nei giorni scorsi, caro professore: il conflitto giusto per eccellenza è quello di Cristo con Satana. Cristo, Supremo Cavaliere senza macchia e senza paura, dice a Satana: "Va' via, sta' nell'Inferno che è la tua dimora: iil mondo non è tuo, perché Dio l'ha fatto e lo redime! "
Invece i conflitti borghesi, a ogni livello -ed espressamente le guerre scatenate a partire dalla Rivoluzione Francese, che erano e sono guerre di annientamento di presunti sotto-uomini, molto diversamente dalle guerre dei secoli precedenti- sono essenzialmente conflitti d'interesse