Clicks740
it.news

Bufala abusi, vescovo: cadono le accuse, ma il danno è fatto

La procura ha deciso di NON procedere penalmente contro il vescovo di Broome (Australia) Christopher Saunders, 71. In altre parole, il prelato modernista è innocente (ABC.net.au, 19 maggio).

La polizia aveva cominciato a indagare su accuse di illecito di natura omosessuale nell'ottobre 2018, dopo che due giovani avevano sporto contro di lui accuse [false] di atti omosessuali non consenzienti. Nel marzo 2020, questa "notizia" è stata resa pubblica, causando un danno enorme, così Saunders si è fatto da parte.

Saunders ha negato con fermezza qualunque illecito, ma negare non gli è servito a molto, in quanto nel suo caso non c'è stata alcuna presunzione di innocenza. Ora i falsi accusatori sono stati informati dalla procura che il loro complotto è fallito.

Il Vaticano ha avviato un'indagine interna separata, gestita dal vescovo emerito di Wollongong, Peter Ingham. In base a questa revisione, Francesco dovrà decidere del futuro di Saunders.

#newsIotgryilts