Clicks2.4K
it.news
3

Sacerdote sospeso ucciso con crocifisso in gola

Don Roger Matassoli, 90, è stato trovato ucciso lunedì nella sua casa di Agnetz, a nord di Parigi.

Era stato sacerdote ausiliario e parroco per 42 anni, fino al 2009, quando è stato sospeso per accuse di molestie su chierichetti.

Dopo l'omicidio, il vescovo di Oise, Jacques Benoit-Gonnin, ha annunciato che Matassoli aveva subito il divieto di esercitare il sacerdozio dopo due cause civili per abusi portate avanti contro di lui.

Le presunte vittime di Matassoli erano due chierichetti di 10 e 14 anni. Gli abusi, prescritti, erano avvenuti nel 1962 e tra il 1976 e il 1980.

Per la morte di Matassoli è stato arrestato un sospetto diciannovenne. Non è chiaro se l'assassino conoscesse il passato di Matassoli. La procura ha dichiarato che il giovane non ha mai indicato di essere stato vittima di abusi.

Foto: L'église d'Agnetz © wikicommons CC BY-SA, #newsVwpteoqcei
N.S.dellaGuardia
Preghiamo per entrambi!
Luca Monforte
Triste storia.
Christoforus78
Dovremmo quindi farci giustizia da soli? Che una sacerdote autore di fatti esecrabili venga ucciso in modo tanto barbaro rende bene quanto Satana sia sciolto in questi tempi. Di sicuro non sarà stato un pastore esemplare ma di certo la violenza di questa morte fa orrore.