Clicks18
zagormau
LUCE DAL CIELO: Così come siete Io vi amo. Figlia mia cara, non sentirti agitata tra la gente. Accetta questo richiamo con molta umiltà. Sii prudente nell'accostarti agli altri. Resta tra i tuoi per …More
LUCE DAL CIELO: Così come siete Io vi amo.

Figlia mia cara, non sentirti agitata tra la gente.
Accetta questo richiamo con molta umiltà.
Sii prudente nell'accostarti agli altri.
Resta tra i tuoi per non avere interferenze dal nemico.
Accogli ogni saluto con amore.
Affida tutti a Me attraverso le mani di Maria, Madre dei cristiani.
Obbedisci ai Miei richiami sempre con devozione e amore.
Scambiatevi pace sincera e non solo con la parola: sia un segno di vera pace nel cuore.
Ascoltami, cara figlia.
Nella semplicità della preghiera c'è il vero abbandono.
Nella ricerca delle grandi frasi sta l'ignoranza.
Io vi conosco e vi sto preparando tutti, con i vostri limiti.
Ma io vi conosco, non ho bisogno di essere ampiamente lodato e ringraziato con elogi grandiosi, Mi basta: Grazie Gesù! - Ti amo Gesù! - Guidami Tu, mio Gesù! ecc.
Capisci, figlia?
Insegna loro la semplicità, la coerenza nel proprio essere.
Così come siete Io vi amo.
Desidero solo che in voi non coesista più il peccato e che tutto il vostro essere sia depositato nelle Mie mani, perché se voi esistete, è perché Io lo volli e sempre perché lo voglio, sarete salvi attraverso l'amore.
Giusto è ricordare, che dal nulla vi ho creati e in un nulla ritornerete, ma la vostra anima rivivrà in maniera divina, fortemente simile al suo Creatore.
Accostatevi spesso all'Eucaristia, senza macchia, affrettatevi a ripulirvi completamente, perché tra non molto si avvererà ciò che sta scritto: "Verrò come un ladro nella notte".
Dovrò trovarvi pronti all'incontro, come lo sposo atteso dalle vergini; non siate dalla parte delle vergini stolte, abbiate le vostre lampade ben ardenti e piene di luce.
Vivrete nella gioia l'incontro, e a nulla sarà valso ogni attaccamento al mondo.
Il mondo non vi deve intaccare, perché di tutto questo, voi non vedrete che macerie e lutto.
Siate fiduciosi, che presto Mi vedrete.
Saremo felici nell'abbracciarci l'un l'altro, nel Nome del Signore.
Vi benedico e colgo questa Mia catechesi per dirvi che vi sono sempre accanto, cammino con voi per le strade del mondo, ma vedo che il mondo non Mi vuole più.
Stolti quei Miei figli, che non si accorgono che stanno firmando la loro condanna, se ne accorgeranno tardi, ma Io continuo ad amarli ed ancora spero.
Spero in voi che Mi seguite.
Spero in voi che vi offrite.
Spero in voi che Mi amate, ed è per voi che tanti ancora si salveranno.
Grazie, figli Miei, che avete accolto i Miei richiami e Mi state donando un po' di sollievo a queste Mie pene.
Soffro, soffro, perché sono sempre pochi ed Io vorrei salvi tutti.
Vi benedico nel Nome di Gesù Redentore. Amen.