Clicks1.1K
it.news
3

Viganò chiede la fondazione di una milizia Cattolica

I Cattolici non possono abbandonare la Chiesa, perché è stata invasa da "eretici e fornicatori", ha scritto l'arcivescovo Carlo Maria Viganò il 1° settembre, in una lettera a CatholicFamilyNews.com.

Tuttavia, se i fedeli sono costretti durante una "Eucarestia" ad assistere a sacrilegi, eresia ed errori, devono cercare un'altra chiesa.

Viganò consiglia di cambiare rivolgendosi alla Messa tradizionale in latino, perché questa corrisponde perfettamente alla Fede. Poi loda la Fraternità Sacerdotale di San Pio X per aver portato avanti la fiamma della tradizione: “I suoi preti sono stati una salutare spina nel fianco della gerarchia."

L'arcivescovo Lefebvre, per Viganò, è stato confessore della fede, la sua denuncia del Vaticano II è più importante che mai.

Viganò spiega che la Chiesa è oscurata "da una strana Chiesa stravagante stabilitasi a Roma." Quindi, è necessaria una resurrezione della Chiesa militante, perché "nessun figlio tollera che la madre venga oltraggiata dai servitori."

In un “periodo evirato di valori come onore, fedeltà alla parola, eroismo," Viganò si appella alla riscoperta della vita Cristiana come militanti

L'arcivescovo sottolinea che il Signore aiuta i Cattolici asciugando le paludi ed estinguendo le vocazioni nei seminari e nei conventi corrotti.

#newsDkpqfshijw

DiscepoloGAU
Esiste e si chiama "Chiesa Rimanente", come indicato da Gesù nel Libro della Verità.
Raffaele Vargetto
Non è nostro compito quello di purificare la Chiesa dagli eretici, apostati e fornicatori. Noi dobbiamo solo testimoniare la verità della Fede, far conoscere il vero Magistero della Chiesa, la sana Dottrina cattolica. Sarà Dio - perché è Suo compito - a purificarla.
nolimetangere
Grazie, assolutamente cercare altra chiesa se non si vogliono ascoltare eresie velenose.