Diodoro
"Lei è stato uno dei primi sacerdoti cinesi a celebrare il Novus Ordo come segno di unità con Roma. In seguito, Benedetto XVI ha permesso che la messa tradizionale fosse di nuovo celebrata, cosa che lei fa ben volentieri, in particolare a Hong-Kong...

Cardinale Zen: Personalmente, io ho ben accolto la decisione del Papa, ormai emerito, Benedetto XVI. Ha avuto perfettamente ragione nel dire …More
"Lei è stato uno dei primi sacerdoti cinesi a celebrare il Novus Ordo come segno di unità con Roma. In seguito, Benedetto XVI ha permesso che la messa tradizionale fosse di nuovo celebrata, cosa che lei fa ben volentieri, in particolare a Hong-Kong...

Cardinale Zen: Personalmente, io ho ben accolto la decisione del Papa, ormai emerito, Benedetto XVI. Ha avuto perfettamente ragione nel dire che la Messa tradizionale non era mai stata abolita (né avrebbe potuto esserlo... lo disse pure- Nota mia). E se i fedeli la trovano più propizia per nutrire la loro devozione, noi dobbiamo dargli la possibilità di beneficiarne. Nel passato io ho avuto l'occasione di introdurre la Messa del dopo-Concilio ai seminaristi cinesi [dal 1989 al 1996, il Cardinale Zen ha insegnato nei seminari cinesi, finora chiusi ai sacerdoti romani] e ne sono stato felice. Tuttavia, già all'epoca ricordavo loro che non c'era niente di male a celebrare la liturgia antica. La nostra fede, la nostra vocazione, i nostri santi, tutto viene da quella liturgia, da quella preghiera."
Intervista al card. Zen, in messainlatino.it/…15/03/card-zen-la-messa-vetus-ordo-non-fu-mai.html

Il grassetto è mio
N.S.dellaGuardia
"La vecchia messa non è mai stata abolita e non può essere abolita."
Esatto. Proprio lì sta il punto.
Anche il latino, come sottolineava il maestro Aurelio Porfiri, non è mai stato abolito.
E non potrà mai e poi mai esserlo.
Ecco ciò che più da fastidio al vatikano, e le loro misere azioni si infrangeranno come onde su uno scoglio.
NON PREVALEBUNT!!!