Clicks1.1K
it.news
8

Gesuita liberale: COSTRINGERE le persone al Novus Ordo

Il prominente prete pro gay don Thomas Reese (che si presenta come "liberale") fa un appello per l'annullamento del Motu Proprio "Summorum Pontificum" che ha liberalizzato la celebrazione del Rito Romano Originale.

Il gesuita ha scritto (religionnews.com, 13 aprile) che "si era presunto" [tra gli anti-cattolici] che la Messa sarebbe via via svanita per essere sostituita dall'Eucarestia di Novus Ordo di Paolo VI del 1969.

Reese ricorda che i vescovi avevano l'autorità di perseguitare la Liturgia Romana nelle diocesi, ma la Summorum Pontificum consente a ogni prete di celebrare la Messa, che piaccia o meno al vescovo locale.

Tuttavia, Reese vuole togliere questo potere ai preti per tornare al vecchio regime repressivo: "È ora di ridare i vescovi l'autorità sulla liturgia Tridentina nelle diocesi."

Reese desidera che la "liturgia non riformata" (come la chiama lui) sparisca e che si "segua" solo per "gentilezza pastorale, per gli anziani che non capirebbero l'esigenza del cambiamento" anche se "gli anziani che non capiscono l'esigenza di cambiare" si trovano nel gruppo di Novus Ordo di Reese, che ha 75 anni.

Reese suggerisce che "bambini e giovani non possano frequentare la Messa". Questo metodo è attualmente utilizzato in Cina. Evidentemente, Reese non ha fiducia nella liturgia di Novus Ordo, dato che crede che le persone vadano obbligate a seguirla.

Foto: © Lawrence OP, CC BY-NC-ND, #newsGlyuqzwddk

N.S.dellaGuardia
Che ci provi.
Assaggerà la Santa disobbedienza di fedeli e clero.
NE ABBIAMO ABBASTANZA DI VOI E DELLA CENA-BUGNINI!!!
Birillo
Non è mia abitudine commentare con parole scurrili ma a questo elemento ci sarebbe un validissimo motivo per mandarlo a ........... scusate!
Orientale Lumen
Temo purtroppo gli faccia solo un gradito augurio...
il vandea
E questo demonio crede che, abolendo la 'summorum pontificum' , i veri Cattolici, legati alla tradizione e alla S:Messa di sempre, andrebbero la domenica in parrocchia a vedere la 'messa' n.o. ? Come si sbaglia !! Resterebbero sempre le cappelle della S.Pio X , e altre congregazioni tradizionaliste che continuerebbero a celebrare jl V.o, e quand'anche riuscissero a chiudere anche quelle, faremmo …More
E questo demonio crede che, abolendo la 'summorum pontificum' , i veri Cattolici, legati alla tradizione e alla S:Messa di sempre, andrebbero la domenica in parrocchia a vedere la 'messa' n.o. ? Come si sbaglia !! Resterebbero sempre le cappelle della S.Pio X , e altre congregazioni tradizionaliste che continuerebbero a celebrare jl V.o, e quand'anche riuscissero a chiudere anche quelle, faremmo come i Cattolici giapponesi, restati 250 anni senza Sacerdoti e senza Vescovi, e quindi senza Messa, ma che hanno conservato la loro Fede.
Defensor veritatis
🥺 Siamo ai tempi delle catacombe
Orientale Lumen
Padre Thomas Reese SJ, anche lui magari cliente alla Pizzeria Comet Ping Pong o villeggiante insulare insieme all'Obama.family, cappellano magari, ovviamente rigorosamente N.O.+M. ???
Christoforus78
Satana toglie la libertà all'uomo. Dio ci lascia liberi anche di praticare le peggiori aberrazioni del Novus Ord. Caro il mio gesuita poi ce la vedremo con Dio per le nostre cattive scelte.
lamprotes
E' possibile che il Pampero non gli dia retta se non altro perché quest'altro gesuita, pur credendo fermamente nei suoi errori, in qualcosa crede fino ad essere intollerante. Il Pampero, invece, non crede a nulla.