giandreoli
"Il Vescovo emerito avrà cura di non interferire in nulla nella guida della diocesi ed eviterà ogni atteggiamento e rapporto che potrebbe dare anche solo l'impressione di costituire quasi un'autorità parallela a quella del Vescovo reggente".
Prendo per buone le parole riferite e virgolettate e osservo che:
1 - "Il Vescovo emerito...": Benedetto XVI è Papa emerito, non Vescovo
2 - "avrà cura di …More
"Il Vescovo emerito avrà cura di non interferire in nulla nella guida della diocesi ed eviterà ogni atteggiamento e rapporto che potrebbe dare anche solo l'impressione di costituire quasi un'autorità parallela a quella del Vescovo reggente".
Prendo per buone le parole riferite e virgolettate e osservo che:
1 - "Il Vescovo emerito...": Benedetto XVI è Papa emerito, non Vescovo
2 - "avrà cura di non interferire...": Benedetto XVI ha rispettosamente chiesto al Papa e al Card Parolin di divulgare il suo scritto ottenendone il permesso
3 - "nella guida della diocesi...": lo scritto di Papa emerito Benedetto è indirizzato alla Chiesa universale
4 - "eviterà anche solo l'impressione di costituire quasi un'autorità parallela...": da quale comportamento le nasce questo timore, Sig.a Falasca? Cosa la rende sospettosa?

La realtà è un'altra: le supposizioni fatte da lei, Sig.a Falasca sono solo nella sua testa; sono sue opinioni personali ipocritamente velate di una saccenza che offende non Benedetto XVI ma tutti i Fedeli che lo hanno stimato, lo leggono e lo apprezzano tutt'ora. Benedetto XVI conserva il diritto di parlare, di essere ascoltato per una sua competenza superiore a quella di molti Vescovi (e della sua stessa, Sig.a Falasca!) e con legittima libertà di esprimere il proprio pensiero alla pari di ogni Fedele. Trovo palesemente ipocrita, Sig. Falasca, che lei rivendichi per sé il diritto di scrivere quanto vuole e lo neghi nientemeno che ad un Papa Emerito della statura di Benedetto XVI. Si legga bene piuttosto, la Lettera di Benedetto XVI ed esamini se vi siano pensieri e valutazioni errate. Non so se ne troverà, ma almeno potrà fregiarsi dell'onore di essere una vera "giornalista" e non una risibile e nebulosa "denigratrice".
alda luisa corsini
👏 Ottima analisi, caro amico! E speriamo che la signora si affacci su questo social e La legga.
eranuova
beh, il titolo non depone a vostro favore: dire 'la furia di Bergoglio', quando, in realtà, sono solo reazioni di terze persone, è davvero un attentato alla verità...
polos
Chi riconosce in Bergoglio il proprio papa, sta aiutando la causa dell'anticristo!

Bisogna che tutti si risveglino a questa Verità!
alda luisa corsini
Una vera caduta di stile da parte della Falasca.
gigiuta
Si sa che è molto di parte.......