Elogio di Pilato.

Sembra che Pilato fosse un crudele, infatti: Filone di Alessandria, tra gli altri, nella Legatio ad Gaium descrive Pilato come : uomo corrotto, licenzioso ,crudele, che rubava e condannava senza …More
Sembra che Pilato fosse un crudele,
infatti:
Filone di Alessandria, tra gli altri, nella Legatio ad Gaium descrive Pilato come : uomo corrotto, licenzioso ,crudele, che rubava e condannava senza alcun processo. “Pilato era stato nominato procuratore della Giudea… allo scopo di fare del male al popolo …era uomo dall’indole inflessibile, testarda e crudele.”
Il Vangelo racconta:
“In quello stesso tempo si presentarono alcuni a riferirgli circa quei Galilei, il cui sangue Pilato aveva mescolato con quello dei loro sacrifici. “ Lc.
Ma leggendo la vicenda della titanica disputa tra Pilato ed i Giudei, dove il Nostro Benedetto Salvatore faceva la parte del mite Agnello in una contesa tra il beccaio e l’acquirente, sembra che le cose non stiano proprio così.
Infatti analizzando attentamente la disputa descritta dai tre sinottici e da san Giovanni, appare un Pilato affatto crudele, anzi ben disposto nei confronti di Nostro Signore, e tutto intento alla Sua assoluzione.
Proviamo a riassumere …More
alda luisa corsini
Caro Marziale, Lei si è superato. Ha presentato la vicenda rendendola avvincente e circostanziata, credibilissima e di tutto rispetto quanto a ricostruzione delle intenzioni e all'interpretazione di gesti e parole, di linguaggio verbale e non..
Il Cielo ci riserverà delle sorprese perché la giustizia degli uomini non è quella di Dio. Chissà se Pilato non abbia avuto salva l'anima...
Io sono tra …More
Caro Marziale, Lei si è superato. Ha presentato la vicenda rendendola avvincente e circostanziata, credibilissima e di tutto rispetto quanto a ricostruzione delle intenzioni e all'interpretazione di gesti e parole, di linguaggio verbale e non..
Il Cielo ci riserverà delle sorprese perché la giustizia degli uomini non è quella di Dio. Chissà se Pilato non abbia avuto salva l'anima...
Io sono tra quelli che non si rallegrano quando percepiscono che quel certo personaggio, storico o non, è collocabile nei gironi dell'Inferno.
Mi aspetto di essere sorpresa come quando spero in cuor mio che l'imperatore Costantino, che a detta del Prof. Sante Mazzarino, mai si convertì al cattolicesimo se non, forse, in punto di morte. si sia pentito di aver sterminato quasi tutta la sua famiglia di origine.
Marziale
Gentilissima. Cercando qua e là non ho trovato quello che cercavo. Credevo ci fosse già un lavoro simile su Pilato, e magari forse c’è. Ci ho pensato i giorni scorsi.Ho voluto riunire le descrizioni dei quattro Evangelisti in un unico racconto con un imparziale ed originale commento.