it.news
11.3K

Eroe non celebrato: don Pierre Epiney – RIP

Don Pierre Epiney di Riddes (Svizzera), amico dell'arcivescovo Marcel Lefebvre, è morto il 15 gennaio intorno alle 7 del mattino.

Ad Ecône – un borgo frazione di Riddes – l'arcivescovo Lefebvre ha fondato il suo seminario. Epiney è stato fondamentale per consentirlo. Il vescovo di Sion Nestor Adam (+1990) l'ha approvato.

Adam aveva ordinato Epiney prete nel 1961. Spirito giovanile e libero, Epiney ha capito alla svelta che la situazione stava peggiorando dopo il Vaticano II. Nel 1967, quanto è stato nominato parroco di Riddes, una cittadina non nota per la Fede, si è rifiutato di introdurre il Novus Ordo. Pertanto il vescovo Adam (+1990) ha cominciato a perseguitarlo.

Il giovane prete è stato costretto a costruirsi una sua chiesa a Riddes, a cui ha annesso una casa di riposo per anziani. La sua rottura con la Fraternità Sacerdotale di San Pio X è arrivata quando lui si è opposto ai loro tentativi di riallineassi con Roma.

Epiney era malato da molto tempo. Il Covid ha accelerato la sua fine. Era collegato all'ossigeno e alle flebo da molti giorni, è morto nel suo presbiterio.

Per il 25° anniversario di sacerdozio di Epiney, l'arcivescovo Lefebvre ha detto in un'omelia: "Grazie a te, caro don, [il cantone di] Valais è ancora Cattolico." Requiescat in pace.

#newsOmkseqqqdt
lamprotes
La differenza tra la grandezza d'animo di mons. Lefebvre e la piccineria di certi suoi seguaci è evidente!