I Giudei acclameranno l'AntiCristo come Messia .

Lo so, è lunghetto. Prendetevela comoda, magari seduti su di una morbida poltrona: perché la conoscenza esige tempo.
Oppure andate in edicola e acquistate l’ultimo numero di Novella 2000, perché qui si parlerà solamente di Dio e della triste storia umana.
Magari avrete qualche spunto in più per chiuder la bocca ai testimoni di Geova, o Genova.
Consiglio vivamente la stampa di questo studio.
———————————————————————————

Questi “pochi uomini” di cui parla qui sopra Pio XI, non sono altri che quella piccolissima élite ebraica, gli antichi e nuovi farisei, gramigna che mai non muore, che prendono sul serio, alla lettera, queste ed altre Parole della Scrittura, ed a se stessi le applicano:
“Verrà a te la ricchezza delle genti.” Is.60
“Chiedimi, io ti darò in eredità le nazioni e in possesso le estremità della terra. Tu le spezzerai con una verga di ferro; tu le frantumerai come un vaso d'argilla.” Salmo 2
Questi “ pochi uomini” sono “coloro che stampano, controllano e comandano la moneta”: l’élite ebraica.
Rileggete attentamente, parola dopo parola, le parole del Papa.

Il problema ebraico è un problema vecchio di millenni.
Nel corso dei secoli, in Europa non c’è stata nazione che non li abbia espulsi, allontanati, rigettati, sempre per il solito loro vizio: la sete di dominio, di comando, delle ricchezze.
Che d’altronde sono le cose che Satana promise al Benedetto Redentore, quando Questi, quasi morto di inedia, se ne uscì dal suo deserto di preghiera e rinunce.
E le tentazioni del Diavolo rifiutate da Cristo, furono invece in toto accettate dagli ebrei, “figli del Diavolo”:
“Voi siete figli del Diavolo, che è vostro padre, e volete fare i desideri del padre vostro ( i desideri= le tentazioni).” Gv.8

Questi pochi uomini che controllano la moneta, a cui Papa XI si stava rivolgendo, sono quelli che già possedevano buona parte dell’economia dell’antica Roma, “ Nemici del genere umano” li etichettò l’imperatore Claudio vent’anni dopo la Morte del Benedetto Redentore.
Il quale Claudio, stanco del loro enorme potere finanziario, li scacciò dalle terre di Roma, ed il fatto è anche citato in Atti 18:“…in seguito all'ordine di Claudio che allontanava da Roma tutti i Giudei.”

Dunque, dopo alterne vicende in tutta Europa, durate secoli, questa piccola e ricchissima élite ebraica, cioè la Prima Bestia apocalittica (cfr. ) riuscì finalmente a scrollarsi di dosso, credono i meschini, l’eterna maledizione di Gesù Cristo.
E questo accadde definitivamente con la loro Rivoluzione francese del 1789, con il famoso motto ” Liberté, Égalité, Fraternité”, che di fatto rese gli ebrei uguali ad ogni altro popolo europeo, mentre per secoli la Santa Chiesa li aveva sempre osteggiati, sapendo perfettamente che loro, i giudei, erano il vero ed unico nemico della Chiesa e di Cristo.
Infatti se tutti gli uomini sono, liberi, uguali e fratelli, gli ebrei non possono esser “Nemici del genere umano”.
E di questa guadagnata e comprata uguaglianza gli ebrei se ne servirono per impadronirsi apertamente, fin da subito la Rivoluzione ma anche prima, dei sistemi finanziari europei ed in seguito anche di quelli americani.
In poche parole, la Rivoluzione permise alla faina di entrare nel pollaio, e le conseguenze sono ovvie.

Per capire il tremendo pericolo che correva l’intera Nazione cristiana, numerosi Papi, nel corso dei millenni ed in vario modo, ci misero in allerta con documenti, parole e messaggi.
E proprio quando Pio XI era Papa, ad esempio, la rivista “La Civiltà Cattolica” scrisse:
<< Sembra che rechi vantaggi alla nazione dove risiede - e ne reca di fatto con la sua potenza finanziaria e con il suo ingegno - ma questi vantaggi sono direttamente o indirettamente, consapevolmente o inconsapevolmente ordinati al sopravvento e dominio della nazione giudaica, detentrice dell'alta finanza e per mezzo di essa del dominio, più o meno larvato, del mondo (.1)

Note
(1) Valga un esempio.
Il Regime Fascista , in un articolo di fondo (Cremona, 22 gennaio 1938), dopo aver dato la lunga lista dei posti occupati dagli ebrei a Trieste, conclude: Facendo le dovute proporzioni fra i 250 mila cattolici e i 4000 ebrei, si deve concludere che questi hanno i nove decimi (900 per mille!) dei posti in cui si esprime la direzione intellettuale, economica, finanziaria e sindacale di Trieste è ormai, in realtà, una religione profondamente corrotta: il Giudaismo del Talmud, antitesi del Cristianesimo. “
Roma, 2 aprile 1938, a. 89, vol. II, quad. 2107, pp. 76-82. >>

Ora, letto questo, non è poi così difficile da capire quello che accadde in Germania negli anni trenta e quaranta.
E non dimentichiamo che le donne israelite uscirono dall'Egitto con l'oro e l’argento che avevano sottratto alle egiziane. Es 3,22

Dunque questa piccolissima élite ebraica, gli eterni farisei, la Quarta bestia di Daniele,sono la Prima Bestia apocalittica :……
ed in questo momento dominano completamente il mondo.
È per capire questo è sufficiente leggere il libro del 2019 “The Jewish Century” (Il Secolo giudaico), dell’ebreo Yuri Slezkine, per capire l’andazzo delle cose.
Come del resto è di questa etnia il 90% dei miliardari elencati nella classifica annuale degli uomini più ricchi del mondo redatta dalla rivista Forbes.

Dico solamente, e questo è facilmente dimostrabile, che non esiste in Occidente quasi una grande banca, o assicurazione, o gruppo editoriale, o grande industria che non veda, come padrone o come amministratore, un ebreo.
Anche tutte le banche centrali occidentali, che sono state privatizzate, appartengono direttamente ai privati: a loro.
Sono solamente loro che stampano, che prestano, che assicurano o che vendono moneta: e questo la Chiesa lo sa da sempre e da sempre ci ha messo in guardia.

Dunque nessuno, in Occidente, ma ormai anche in quasi tutto il mondo “può azzardare un respiro contro la loro volontà”, come scrisse Pio XI.
E chi credete che abbia creato e finanziato il comunismo mondiale e promosso con la stampa e la cinematografia l’ateismo globale?
E chi credete che ci fu dietro le Due Guerre mondiali?
E chi credete che abbia organizzato la “pandemia” ed i “vaccini” ?
E a chi appartengono le industrie che producono “vaccini”? Cfr.La Bestia che stritola e che sta divorando il mondo
A chi appartiene l’intera industria mondiale del porno?
Chi ideò e finanziò a teoria gender, la new age, l’omosessualismo, aborto, divorzio?
E mi fermo qui.
Questa è la prima Bestia apocalittica.

Ora, la Prima Bestia è la Quarta bestia di Daniele 7: “La quarta bestia significa che ci sarà sulla terra un quarto regno diverso da tutti gli altri e divorerà tutta la terra, la stritolerà e la calpesterà.”
E sfido pubblicamente chiunque a trovare nella storia umana un potere più potere di questo, dove “ non si può azzardare un respiro contro la loro volontà”.
Perché avete voi respirato quando vi hanno imposto le mascherine?
Avete voi respirato, provato ad opporvi a quella spaventosa macchina da guerra che continua ad essere la “pandemia COVID 19”?
Ma sapete quale è quella etnia che vuole il depopolamento?

Questa Bestia, che già controlla il mondo carnale, ( ateismo, droga libera, omosessualismo, divorzio, aborto…)stupida non è, ed ha ricercato nel mondo dove trovare un maneggione, una sua statua, un suo altoparlante, che controllasse per lei anche il mondo spirituale : le anime dell’intera umanità.
E questo perché la Quarta Bestia vuole il completo controllo dell’uomo, il pacchetto completo, corpo ed anima, e per far questo necessita di una nuova religione che accorpi in un unicum satanico tutte le altre: mischiarle per liquefarle in un diabolico e nauseante brodo.
E questo si chiama “sincretismo religioso”, cioè prendere tutte le religioni, metterle nel frullatore e premere il bottone.

Ricordo agli amici lettori che il Cattolicesimo non è una religione, ma la Dottrina di Salvezza di Gesù Cristo. PUNTO.
Ricordo che invece l’ecumenismo non è cosa così brutta se lo si intende solamente con l’espressione del Vescovo Fulton Sheen: “Noi non supplichiamo per l’unità delle diverse religioni, ma per l’unione delle persone religiose.”

E questo maneggione, questo Traditore, questo loro altoparlante, altri non è che Bergoglio, l’AntiCristo, il servo della Prima Bestia, la Statua della Bestia : La Statua/Immagine della Bestia apocalittica
Ed ad Astana, in questi giorni, si è tenuta la prima convention di questa nuova religione della Bestia, capeggiata dal loro campione e Traditore di Gesù Cristo: l’AntiCristo Bergoglio.

Ora, venendo al sodo, c’é nel Vangelo una affermazione di Cristo che vede, nella sua interpretazione, l’accordo unanime dei Padri e dei Dottori della Chiesa, eccola:
“Io (Gesù Cristo) sono venuto nel nome del Padre mio e voi non mi accogliete (ricevete), ma se un altro verrà nel suo proprio nome voi l'accoglierete.” Gv.7

E c’è un famoso libro, scritto oltre cent’anni fa, che ci aiuterà a capire questa divina affermazione.
Il libro è : “L’AntiCristo”, scritto dal Sacerdote ebreo francese Agostino Lémann.
Questi aveva un fratello, ed entrambi a metà dell’Ottocento, si convertirono al Cattolicesimo dall’ebraismo, e divennero Sacerdoti: Lémann era dunque giudeo.

Perché giudei si rimane anche dopo la conversione a Cristo.
Infatti:
“ Non c'è più giudeo né greco; non c'è più schiavo né libero; non c'è più uomo né donna, poiché tutti voi siete uno in Cristo Gesù.” Galati 3
E se la donna rimane donna anche il giudeo rimane giudeo, in quanto “siamo uno in Cristo Gesù”.

Il libro di Lémann, di per sé, non è che sia poi così interessante, ma riguardo a quella specifica affermazione del Benedetto Redentore, giunge ad una condivisibile ed ovvia conclusione.

Il Reverendo parte analizzando alcune probabilità riguardanti la persona dell’AntiCristo, a noi interessa solamente la prima, e ricordiamoci che chi scrisse ciò era un ebreo, eccola:
Prima probabilità:
<< I Giudei acclameranno l'AntiCristo come Messia e lo aiuteranno a stabilire il suo regno.
"Io son venuto nel nome del Padre Mio e non mi ricevete: se un altro verrà di propria autorità lo riceverete" .Gv.7
E su questa parola, indirizzata da Gesù Cristo ai Giudei, suoi contemporanei e suoi nemici, che questa credenza si è stabilita (cioè che I Giudei acclameranno l'AntiCristo come Messia e lo aiuteranno a stabilire il suo regno) e si può dire che tale sia il sentimento unanime dei Padri della Chiesa…
Basterà qui citare i più rinomati:
1.San Girolamo: "Il Signore, parlando dell'Anticristo, disse ai Giudei: Io son venuto nel nome del Padre mio e non mi ricevete; un altro verrà di propria autorità e lo riceverete. I Giudei dopo aver disprezzata la verità nella persona di Gesù Cristo, riceveranno la menzogna, ricevendo l'Anticristo" .
2.S. Crisostomo: "Chi è colui che il Salvatore annunzia come da venire, ma non in nome del Padre? L’ Anticristo, e denunzia in modo evidente la perfidia dei Giudei" .
3.S. Ambrogio: "Questo mostra che i Giudei, i quali non han voluto credere in Gesù Cristo, crederanno nell'Anticristo" .
4.S. Efrem: "L'Anticristo colmerà di favori in modo speciale la nazione giudaica. Ma pur di onori straordinari la Nazione deicida lo coprirà e applaudirà al suo regno"

5. S. Gregorio Magno: "I Giudei rimetteranno tutta la loro confidenza in un uomo, essi che ricusarono di credere al Redentore, quando alla fine del mondo si affideranno all'Anticristo".
6.S. Giovanni Damasceno: "I Giudei hanno dunque rigettato il Signore Gesù Cristo e Dio e Figlio di Dio; essi riceveranno al contrario l'impostore che si attribuirà arrogantemente la divinità" .(e che credete che Bill Gates o altri possa attribuire a se stesso la divinità?)
7.S. Ippolito, discepolo di S. Ireneo e uno dei primi che abbia scritto su questo soggetto, fa cosi parlare i Giudei: "Essi si domanderanno gli uni gli altri: «Si trova nella nostra generazione un uomo così buono e cosi giusto?» Andranno a lui e gli diranno : «Noi tutti ti serviremo; riponiamo in te la nostra confidenza; ti riconosciamo come il più giusto di tutta la terra; da te aspettiamo la salute». E lo proclameranno re" .

Ogni meraviglia vien meno dinanzi a questi commenti e a questi annunzi che vengono dall'alto, specialmente quando si vede ogni giorno più crescere l'enorme potenza finanziaria de' Giudei, i loro intrighi, il salire che fanno ai primi posti nei principali Stati, la loro unione da un punto all'altro del mondo. Dinanzi ad una tal preponderanza non si dura molta fatica a comprendere e ad ammettere come essi potrebbero contribuire allo stabilimento della formidabile potenza dell'Anticristo.
Quest'acclamazione della sua persona e l'aiuto, che gli presterebbero son dunque cose probabili.>>
E tutto questo lo scrive un ebreo.

Dunque, scrive chiaramente Lémann, data la straordinaria ricchezza degli ebrei è molto probabile che la useranno per stabilire, eleggere l’AntiCristo.
Ritengo importante, ai fini di questo argomento, le parole di sant’Efrem : “
“L’Anticristo colmerà di favori in modo speciale la nazione giudaica. Ma pur di onori straordinari la Nazione deicida lo coprirà ,e applaudirà al suo regno.” EPHR., Serm. de Antichr.

Ma per esser accolti bisogna per forza piacere, esser accondiscendenti, come scrisse Vladimir Serghejevič Solov'ëv nel suo “Breve racconto dell'AntiCristo”:
< Infatti per essere accolto bisogna essere piacevole.>>

Quindi, affinché gli ebrei accolgano, eleggano l’AntiCristo, è necessario che questa persona faccia loro dei favori:che sia piacevole, accomodante rispetto ai loro desideri.

Ora ci torna comoda quella auto-maledizione che gli ebrei si inflissero il Venerdì santo:
«Il suo sangue ricada su di noi e sui nostri figli !» (Mt 27,25).
E gli ebrei se la portano inconsciamente sul groppone da 2000 anni.
Hanno questi meschini dunque uno smodato desiderio di scrollarsela di dosso, ed in questi 2000 anni sono sempre andati alla ricerca, all’interno della Chiesa cattolica, di personaggi che in qualche modo giustificassero quel loro tremendo atto: il deicidio.
Loro sono quelli a cui il primo Papa, san Pietro, indirizzò queste parole in Atti 2: “Quel Gesù che voi avete crocifisso! “
Ecco, i giudei vorrebbero tanto che quel “voi” sia cancellato, in qualsiasi modo: vogliono ripulirsi la fedina penale.

E ci si avvicinarono molto nel 1961, con la nefasta Dichiarazione “Nostra aetate”, in cui qualche fardello fu loro graziato.
Qualcos’altro fu loro benignamente e magnanimamente graziato anche da Giovanni Paolo II e Benedetto XVI.
Ma la vera e totale svolta la dobbiamo solamente a Bergoglio ed alla sua cricca, la famosa “mafia di san Gallo”, che contribuì alla sua invalida elezione. Cfr.Una ipotesi teologica sulla biblica figura del Falso profeta o AntiCristo

Tutto il sentire pro-giudaico di Bergoglio, nasce fin dai tempi in cui viveva in Argentina, non sono una novità. Lui ha sempre sostenuto che gli ebrei non devono esser convertiti a Cristo.
E tutti gli esponenti della “mafia di san Gallo” , a cominciare da Kasper e Martini, hanno sempre sostenuto che gli ebrei non hanno bisogno di convertirsi a Cristo.

Infatti, tra l’altro, il Documento del 2015 della Commissione per i rapporti religiosi con l'Ebraismo , dal titolo “ Perché i doni e la chiamata di Dio sono irrevocabili”,
ripete che gli ebrei non solo non hanno bisogno di riconoscere Cristo, ma che “La Chiesa cattolica non conduce né incoraggia alcuna missione istituzionale rivolta specificamente agli ebrei”. (cap.6).
E questo perché, dice la Commissione di Bergoglio, “i doni e la chiamata di Dio sono irrevocabili” .

Ed in risposta a questo documento un ebreo imbestialito, in tono ironico, rispose così a Bergoglio qualche mese dopo:
“…Alla luce di ciò che Lei e la sua Pontificia Commissione mi avete insegnato, sembra che il Nuovo Testamento sia una frode, almeno per quanto riguarda gli Ebrei. Tutte quelle predicazioni e dispute con gli Ebrei erano senza scopo. Gesù ha dovuto saperlo, eppure ha persistito nel causare un sacco di guai agli Ebrei, insistendo che dovevano rinascere, che dovevano credere che Egli fosse il loro Messia, che dovevano smettere di seguire le loro tradizioni umane, e che non avrebbero potuto procurarsi il cielo se non avessero creduto che Egli era il Figlio di Dio.
Vostra Santità, Lei e la sua Commissione mi avete istruito sulla vera strada per la mia salvezza: la mia razza. Che è tutto quello di cui ho bisogno e tutto quello di cui ho avuto sempre bisogno. Dio ha un’alleanza con i miei geni. Sono i miei geni che mi salvano. Adesso i miei occhi sono aperti…”
Cfr.Per Bergoglio l'ebreo è superiore al cristiano e Gesù Cristo non è morto per loro. L'ebreo ha un …

Ecco perché secondo Bergoglio per gli ebrei non è necessario il Battesimo, la conversione: sono il loro geni che li salvano, e non il Battesimo, il Sangue Preziosissimo di Cristo!
Loro nascono senza il Peccato originale, come la Vergine Maria!
Dunque Bergoglio, da vero AntiCristo, da vero contro-Cristo, ribalta l’insegnamento sia di Cristo che del primo Papa:
“ Si alzò Pietro ( il Papa)… e parlò così agli ebrei :”…. voi avete crocifisso Gesù Cristo!” All’udire queste parole si sentirono trafiggere il cuore e dissero a Pietro e agli altri apostoli :”Che cosa dobbiamo fare, fratelli?”. E Pietro disse loro” Convertitevi e ciascuno di voi si faccia battezzare nel nome di Gesù Cristo…e riceverete il dono dello spirito santo.” Atti 2.
Ma questa finta bontà di Bergoglio è per i giudei solamente il bacio della loro morte, eterna, perché assolvendoli li condanna.

E se non bastasse la Parola di Cristo, che era ebreo, e la parola di san Pietro, che era ebreo, sulla necessità di convertirsi a Cristo, ecco cosa disse l’ebreo Ratisbonne dopo che la Vergine Maria gli apparse a Roma:
“Alla sua presenza, benché Ella non abbia detto alcuna parola, compresi di colpo l'orrore dello stato in cui mi trovavo, e la deformità del peccato, e la bellezza della religione Cattolica !”

Se esser ebrei è dunque un orrore, diviene necessario accogliere, ricevere il Vero Re e non Cesare: “Non abbiamo altro re che Cesare!” Gv.19
Ed in questo tempo un parte significativa degli ebrei si sta convertendo a Cristo: Il Ritorno di Cristo 2:“Dal fico imparate questa parabola: quando già il suo ramo si fa tenero e …

Tornando al problema teologico, lo svilupperemo ancora con le parole di san Tommaso d’Aquino:

“Sono venuto nel nome del Padre mio e voi non mi accogliete , ma se un altro verrà nel suo proprio nome voi l'accoglierete”
Il Signore ora dà un segno manifesto che i Giudei non hanno in loro l'amore di Dio, prima un segno sul presente , poi un altro sul futuro .
Per il segno che riguarda il futuro, Cristo si riferisce alla venuta dell'AntiCristo. Gli ebrei, infatti, avrebbero potuto obiettare: sebbene tu venga nel nome di Dio, noi non ti abbiamo ricevuto, e questo perché non vogliamo ricevere nessun altro che Dio Padre stesso. Ma il Signore impedisce una tale obiezione mostrando che non può essere così, poiché, dice, ne riceverai un altro che non verrà nel nome del Padre, ma nel nome proprio.
Inoltre, verrà contro di Lui: un altro, cioè l'Anticristo. Verrà, non nel nome del Padre, ma nel suo nome, poiché non cercherà la gloria del Padre, ma la sua, e ciò che Egli farà, non lo attribuirà al Padre, ma a se stesso.
Così l'Apostolo annuncia la venuta dell'avversario, colui che insorgerà contro tutto ciò che è chiamato Dio o è oggetto di culto .
Questo, dice Cristo, lo riceverai. Anche l'Apostolo aggiunge: Perciò Dio manderà loro una potenza d'errore che farà loro credere alla menzogna , e questo perché non hanno ricevuto l'insegnamento della verità, grazie alla quale sarebbero stati salvati. Anche la Glossa dice: «Poiché i Giudei non vollero ricevere Cristo, è opportuno che, per punizione di questo peccato, ricevano l'AntiCristo, affinché coloro che non hanno voluto credere nella verità credano alla menzogna» Sancti Thomae Aquinatis, Super Evangelium Johannis.
Cfr.
1.“ Chi parla da se stesso ( l’AntiCristo) cerca la propria gloria.” Gv.7,18 Esegesi e commento
2.Dio li ha ingannati

E rincara sant’Agostino:
“ Benedetto colui che viene nel nome del Signore! Viceversa, maledetto chi viene in nome di se stesso, come dice il Signore nel Vangelo : Sono venuto in nome del Padre mio e voi non mi ricevete ; se venisse un altro in nome proprio, voi lo ricevereste.” Commento al Salmo 115

Ricordiamoci di:
A.“Chi dicono che io sia?” Mt.16
B.“ Sei tu oppure dobbiamo aspettare un altro?” Mt.11
C.“Noi speravamo che fosse lui a liberare Israele.” Lc .24 ( I discepoli di Emmaus)

Dunque fu difficile per gli ebrei riconoscere il Salvatore del mondo: anche dopo la Sua morte.( E non analizzeremo qui le cause).
È quindi verosimile che gli ebrei di quel tempo, dato che non erano sicuri su Gesù, su chi fosse il vero Messia, stavano aspettando un qualcuno che, o fosse lui o fosse qualcun altro simile a lui. Infatti la profezia di Daniele sulla Venuta del Messia, quella delle settanta settimane, stava scadendo giusto in quel periodo.

Concludendo, gli ebrei riceveranno qualcuno simile a Cristo, ma non Cristo: si sbaglieranno ancora per mala volontà e per loro interesse.
Accetteranno una fotocopia di Cristo, dice il Benedetto Redentore, un altro tanto simile a Lui da quasi scambiarlo per Lui.
E chi più di un Papa, il Vicario di Cristo, è simile per autorità a Cristo?

Appare plausibile, senza stiracchiare troppo la Scrittura, ricomporre così l'affermazione del Benedetto Redentore:
“Io son venuto nel nome del Padre Mio e non mi ricevete, ma se un altro verrà di propria autorità lo riceverete”
in:
“Io son venuto nel nome del Padre Mio e non mi ricevete, ma un altro, simile a me perché mio falso Vicario e che verrà di propria autorità, e cioè con l’inganno, lo riceverete. E lo riceverete solo per vostro interesse e non per amor mio.”
E acclamerete l'AntiCristo come Messia e lo aiuterete a stabilire il suo regno.

Quindi sembra proprio che, a loro insaputa, si realizzi la profezia di Gesù Cristo, e non poteva esser altrimenti, dato che è come se dicessi " Si realizza la profezia di Dio": e ci mancherebbe altro che non si realizzasse una profezia di Dio!
Infatti, quando il Benedetto Salvatore dice:" Accoglierete un altro! ", sembra la risposta a quelli che gli chiedevano:" Sei tu oppure dobbiamo aspettare un altro? "
E Cristo risponde:" Voi, aspettate pure un altro!"

E Dio , stanco di attendere, gli lascia a quell'altro, il finto papa e AntiCristo.

1.L'AntiCristo svelato.
2.“ Chi parla da se stesso ( l’AntiCristo) cerca la propria gloria.” Gv.7,18 Esegesi e commento.
3.L'AntiCristo, come viene descritto nella Scrittura.
4.Ecco chi è Abominio della desolazione o Distruzione.
5.Falso profeta/AntiCristo, la profezia finale: come riconoscerlo fisicamente. Una ipotesi.
6."Dovrà esser rivelato l'uomo iniquo." Esegesi e commento di san Tommas…
7.Perché il Falso profeta/AntiCristo sarà un Papa, falso. Infatti: “Fig…
8. Una ipotesi teologica sulla biblica figura del Falso profeta o AntiCri
9.L'utilità della venuta dell'AntiCristo e il Cristianesimo senza più la Croce.
10. Mons. Fulton J.Sheen e Bergoglio.
11.“È necessario che tutto questo avvenga”Mt.24
12.“È come uno che è partito per un viaggio … ha ordinato al portiere di vigilare.”
13.Dio li ha ingannati.
14.Parole profetiche, scritte per Bergoglio. L’essenza dell’AntiCristo.
15.Apocalisse: la Prostituta.
16. La Statua/Immagine della Bestia apocalittica
17.L’AntiCristo sarà un Pontefice, in Maria Valtorta
18.L'AntiCristo sarà un Vescovo,in Isaac Newton
Marzgiam
Nulla da obiettare sul verrà un altro e lo accoglierete riferito agli ebrei.
Massimo M.I.
Rm 11:28 Per quanto concerne il vangelo, essi sono nemici per causa vostra; ma per quanto concerne l'elezione, sono amati a causa dei loro padri;
Sembra infatti che Dio li tollera ancora nonostante abbiano crocifisso il Figlio e il mondo
1Ts 2:15 i quali hanno ucciso il Signore Gesù e i profeti, e hanno cacciato noi; essi non piacciono a Dio e sono nemici di tutti gli uomini,
Comunque credere che …More
Rm 11:28 Per quanto concerne il vangelo, essi sono nemici per causa vostra; ma per quanto concerne l'elezione, sono amati a causa dei loro padri;

Sembra infatti che Dio li tollera ancora nonostante abbiano crocifisso il Figlio e il mondo

1Ts 2:15 i quali hanno ucciso il Signore Gesù e i profeti, e hanno cacciato noi; essi non piacciono a Dio e sono nemici di tutti gli uomini,

Comunque credere che Bergoglio sia l'anticristo è pura fantasia. Troppo onore, e solo uno dei tanti " anti" sarebbe auspicabile che lo fosse, purtroppo sarà molto più potente e astuto
Marziale
Ma come? Lei che ha postato una ventina di post sulla Valtorta non crede alla Valtorta?
E sulla Valtorta è scritto che un Pontefice sarà l’AntCristo.
Massimo M.I.
Stiamo a vedere
Marziale
Non si aspetti che l'AntiCristo vada in giro con un cartellino con su scritto:" Sono l'AntiCristo! ", dunque non dobbiamo "stare e vedere" nulla.
Come Cristo fu riconosciuto dalle opere, così l'AntiCristo pure sarà riconosciuto dalle opere.
E, comunque, se non crede più alla Valtorta cancelli dalla sua pagina tutti i post a lei aderenti.
E se invece crede ancora alla Valtorta non dobbiamo "stare …More
Non si aspetti che l'AntiCristo vada in giro con un cartellino con su scritto:" Sono l'AntiCristo! ", dunque non dobbiamo "stare e vedere" nulla.
Come Cristo fu riconosciuto dalle opere, così l'AntiCristo pure sarà riconosciuto dalle opere.

E, comunque, se non crede più alla Valtorta cancelli dalla sua pagina tutti i post a lei aderenti.
E se invece crede ancora alla Valtorta non dobbiamo "stare a vedere " nulla, lì è scritto a caratteri CUBITALI che l'Anticristo sarà un Pontefice.

Se è persona seria vada a leggere lo studio n°17.
Giorgio Tonini
@Marziale l’utente al quale si riferisce è seguace di Maria della Divina Misericordia, il che spiega alcune cose, non della Valtorta.
Giorgio Tonini
Ringrazio entrambi per questi preziosi documenti. Devo confessare che ogni volta che mi collego vorrei trovare commenti come questi.
alda luisa corsini
Lettera aperta a Papa Francesco – di Pinchus Feinstein
Lettera aperta a Papa Francesco – di Pinchus Feinstein
Marziale
alda luisa corsini
Lo so ma ho pensato che le frasi riportate di Feinstein avrebbero acceso una curiosità da parte degli utenti tale da voler essere soddisfatta nell'immediato. Poi l'argomento è una mia debolezza: mio marito ebreo è felicemente convertito al Cattolicesimo dal 2010 e si tiene saldo anche grazie ai cattolicissimi figli, alle mie cattolicissime famiglie di origine.