Tesa

Annalisa Di Maria: “Ecco il vero Salvator Mundi. L’opera venduta a 450 milioni non è un Leonardo …

Annalisa Di Maria, studiosa del Centro per l’Unesco di Firenze, ha annunciato la scoperta a Lecco di un nuovo disegno a sanguigna attribuibile a …
Massimo M.I.
Anche per il carattere miracoloso, credo che il Sacro volto di Gesù più autentico sia quello ricostruito con il computer sulla Sindone che nello sviluppo è con gli occhi aperti