Clicks524
it.news
3

Mosè parlava al popolo con il viso velato - Di Marziale Stilita

Mosè parlava al popolo con il viso velato, ma "Quando entrava davanti al Signore per parlare con lui, Mosè si toglieva il velo, fin quando fosse uscito.” Es.34

Se velerete il vostro volto davanti a Me,io velerò il mio volto a voi.
Se vi nascondete da me , io mi nasconderò da voi.

Ma dove potremmo mai nasconderci per non esser da Te trovati? “Dove potrei andarmene lontano dal tuo Spirito,dove fuggirò dalla tua presenza?“ Sal. 13. "Potrebbe uno nascondersi in luogo occulto in modo che io ( Dio) non lo veda?" Ger, 23

Adamo ed Eva "udirono il Signore Dio che passeggiava nel giardino alla brezza del giorno e l'uomo con sua moglie si nascosero dal Signore Dio, in mezzo agli alberi del giardino..Chi ti ha fatto sapere che eri nudo?” Gen. 3

Mentre da innocenti se ne vanno nudi , da colpevoli si coprono.
I colpevoli sempre si coprono, si nascondono, si mimetizzano, si mascherano.

Il popolo impose a Mosè di velarsi il volto perché essi rifiutavano la Luce di Dio riflessa dal volto di Mosè: la Luce, le nuove e scomode Leggi.

Mosè parlava al popolo con la mascherina, Gesù Cristo parlò a noi senza mettersi il velo, senza coprirsi il volto con una mascherina. Ecco perché era odiato dai capi dei Giudei :era la Parola che Parlava, che fluiva libera, senza filtri, senza impedimenti, senza intermediari. E Mosè fu un filtro, una mascherina, un intermediario.

Dunque noi tutti, a viso scoperto,dobbiamo contemplare Gesù Cristo nell’Eucaristia.

Infatti se ci copriamo il volto è per paura di qualcosa, ma come può un cristiano presentarsi davanti alla Vita con la paura della morte nel cuore?

Se Mosè si toglieva la mascherina quando entrava nel luogo dove era Dio, perché noi dobbiamo indossarla quando entriamo nella sua Casa, in una chiesa?

“E non facciamo come Mosè che poneva un velo sul suo volto... le loro menti furono accecate; infatti fino ad oggi quel medesimo velo rimane, non rimosso, alla lettura dell'Antico Testamento, perché è in Cristo che esso viene eliminato.

Fino ad oggi, quando si legge Mosè, un velo è steso sul loro cuore; ma quando ci sarà la conversione al Signore, quel velo sarà tolto. Il Signore è lo Spirito e dove c'è lo Spirito del Signore c'è libertà. E noi tutti, a viso scoperto, contemplando come in uno specchio la gloria del Signore…

E se il nostro Vangelo rimane velato, lo è per coloro che vanno in perdizione, ai quali il dio di questo mondo ha accecato la mente incredula, perché non vedano lo splendore del glorioso Vangelo di Cristo che è immagine di Dio.” 2Corinzi.
alda luisa corsini
Calzante, rivelatore, bellissimo.
La Verità vi farà liberi
Mi associo!
Marziale
Gentilissimi