Giorgio Tonini
A chi può far paura, oggi, la Messa in latino? Una Messa celebrata, sostanzialmente invariata e ininterrottamente, da due millenni; ma chiediamoci: a chi e perché può fare paura? Non vi possono essere per Bergoglio ragioni serie per abolirla, ma dimostrando di averne paura, è lui stesso, al contempo, che ne fa risplendere ancor più la sua attualità, la sua validità, grandezza e santità. Le …More
A chi può far paura, oggi, la Messa in latino? Una Messa celebrata, sostanzialmente invariata e ininterrottamente, da due millenni; ma chiediamoci: a chi e perché può fare paura? Non vi possono essere per Bergoglio ragioni serie per abolirla, ma dimostrando di averne paura, è lui stesso, al contempo, che ne fa risplendere ancor più la sua attualità, la sua validità, grandezza e santità. Le motivazioni addotte da Bergoglio non stanno in piedi, sebbene ben infiorettate e le sue vere intenzioni abilissimamente camuffate. Bergoglio non ha previsto, però, o non ha voluto tenere in considerazione, che vi saranno presbiteri e vescovi che non si piegheranno al suo diktat, continuando a celebrarla sebbene, ovviamente, in clandestinità, o quasi, almeno fino a quando un altro papa verrà a ripristinarla. Chi ha discernimento, infatti, mette sempre al primo posto gli ordini del Signore, e poi, subordinatamente, quelli degli uomini.A loro, già da subito, la mia massima solidarietà e ammirazione.
lamprotes
Bergoglio: Diocleziano della sacra Liturgia!
Christoforus78
Il latino è una lingua sacra resa tale da un secolare uso liturgico, stesso si può dure del greco e dell'ebraico. Proprio per il fatto che alle parole veniva associato un significato ben preciso, univoco e condiviso, sono lingue in un certo senso immodificate ed immodificabili, codificate in quanto principalmente lingue scritte. Le lingue volgari in quanto derivanti dal parlato quotidiano sono …More
Il latino è una lingua sacra resa tale da un secolare uso liturgico, stesso si può dure del greco e dell'ebraico. Proprio per il fatto che alle parole veniva associato un significato ben preciso, univoco e condiviso, sono lingue in un certo senso immodificate ed immodificabili, codificate in quanto principalmente lingue scritte. Le lingue volgari in quanto derivanti dal parlato quotidiano sono fluide, le parole hanno spesso significati non sempre univoci, si evolvono di continuo, come tali non sono adatte ad un uso sacro.
Diodoro
I primi passi della Chiesa Iscariotita: Chiesa nata nel 1965, fiera di essere nata allora, libera da Cristo e dal Papato, trionfante sul Papa rimosso dal Soglio, che aveva compiuto l'innominabile: dire che SOLO Cristo SALVA (nel 2000, come Cardinale) e dire che non c'è stata alcuna fine della Chiesa nel 1962 e rinascita della Chiesa nel 1965 (con il Summorum Pontificum)
N.S.dellaGuardia
Prenotiamo le catacombe... la ci sarà sempre posto...
Marziale
Caro @il vandea , il precetto domenicale rimarrà scritto sulla pietra per l'eternità. Non andando a Messa la Domenica a chi crede di far dispetto? Il suo peccato rimarrà inescusabile e senza l'Assoluzione del Sacerdote.
Si va a Messa la Domenica, comunque ed in ogni caso, per ringraziare ed adorare Colui che ci ha Salvati a prezzo della Sua Vita.
Lei è veramente inescusabile ed i suoi ragionamen…More
Caro @il vandea , il precetto domenicale rimarrà scritto sulla pietra per l'eternità. Non andando a Messa la Domenica a chi crede di far dispetto? Il suo peccato rimarrà inescusabile e senza l'Assoluzione del Sacerdote.
Si va a Messa la Domenica, comunque ed in ogni caso, per ringraziare ed adorare Colui che ci ha Salvati a prezzo della Sua Vita.
Lei è veramente inescusabile ed i suoi ragionamenti danno ragione a Bergoglio.
Si corregga prontamente.
Francesco I
Padre Amorth: "Satana ha un odio particolare per le preghiere in latino!"
Intervista a padre Amorth:

Il fumo di Satana nella casa del Signore.