Clicks1.6K
it.news
2

Viganò: inter-religioso sì, Messa di Mezzanotte per Natale no

Francesco e la lobby gay in Vaticano hanno di fatto approvato lo pseudo matrimonio gay, ha scritto l'arcivescovo Viganò il 22 ottobre.

Ora, Viganò si aspetta che l'ufficio stampa del Vaticano affermi che Bergoglio è stato "mal compreso" e che la sua dichiarazione è stata presa da una vecchia intervista, "ma il danno è fatto.”

Secondo Viganò, c'è una "cricca di omosessuali nei posti di comando [del Vaticano]" che spinge Francesco a difendere "il vizio che condividono e praticano."

Francesco, che è "gesuita e deliberatamente dal doppio volto" gioca con gli equivoci e con le provocazioni, spiega Viganò. Così non contraddice apertamente la dottrina Cattolica ma permette ai vescovi di farlo, per approvare poi le loro posizioni.

Il motivo è provocare i cardinali Cattolici per accusarli di eresia. Francesco potrebbe usare questo come pretesto per espellerli e per consolidare il suo potere, spiega Viganó.

L'arcivescovo è convinto che Francesco voglia ridurre tutte le religioni al minimo comune denominatore, che si esprime in "solidarietà, ambientalismo, pacifismo" per presentarsi come "il 'pontefice' di una nuova religione." Poi i Cattolici verranno ostracizzati dalla società e dalla nuova "Chiesa" di Francesco.

Viganó sottolinea che il recente incontro inter-religioso di Francesco coincideva con l'annuncio che la Messa della Mezzanotte di Natale sarà annullata per il 2020.

Foto: Carlo Maria Viganò © RemnantNewspaper.com, CC BY, #newsCzzvjgphgf

Diodoro
E secondo Monsignore colui che demolisce scientemente la Chiesa è Papa? Sì, secondo lui sì
nolimetangere
Ho ascoltato un intervento di Don Alfredo Maria Morselli. Dice che Bergoglio è Papa perchè la Chiesa universale lo riconosce come tale. Io questo non lo credo proprio. Dice poi ancora durante l'intervista, che anche Ratzinger lo riconosce per tale. Certo anche sotto tortura durante l'Inquisizione avrebbero riconosciuto chicchessia. Non dico che è torturato ora, ma sicuramente subì soprusi ed …More
Ho ascoltato un intervento di Don Alfredo Maria Morselli. Dice che Bergoglio è Papa perchè la Chiesa universale lo riconosce come tale. Io questo non lo credo proprio. Dice poi ancora durante l'intervista, che anche Ratzinger lo riconosce per tale. Certo anche sotto tortura durante l'Inquisizione avrebbero riconosciuto chicchessia. Non dico che è torturato ora, ma sicuramente subì soprusi ed abusi psicologici Ratzinger e si capisce tal quale che fu costretto a dimettersi.
Afferma ancora che uno può essere un pessimo Papa ma sempre Papa è. Anche eretico, ma sempre Papa è. E fa l'esempio di pietro che rinnega Gesù e che poi viene ripreso da San Paolo. Si ma ammette e torna sulla retta via. Qui di ritorno sulla retta via non se vede nessun accenno.

Il bravo don Morselli sottace forse perchè il giornalista non gli ha rivolto la domanda, sull'elezione invalida presunta e nemmeno tanto, perchè operata dalla mafia di San Gallo che ha macchinato per tutta questa tristissima vicenda, che dà scandalo non solo ai cattolici, ma anche a quelli di altre confessioni. Ovverossia dà disdoro non indifferente alla nostra religione, sia tutta la congiura sangallina che le esternazioni in contrasto con il Magistero di bergoglio. Sono in contrasto, sono esternazioni di Bergoglio ove lui parla per sè, non per la chiesa, ma la gente che ne sa? I fedeli che ne sanno? Ora dopo che tutti i divorziati e le abortiste si sentono redente da Bergoglio, senza pentimento e senza abbandonare la cattiva strada e riparare le offese al Signore, come se avessero scartato una caramella o dato un buffetto sulla guancia, ecco che impazzano gli omosessuali e credono di potersi sposare in chiesa e che la loro unione sia valida agli occhi di dio. Perchè poi ci tengono tanto, visto che lo offendono continuamente? Forse vogliono autolegittimarsi. E si è scatenato il putiferio dei giornali asserviti al mainstream che sappiamo essere il pensiero del Nuovo Ordine Mondiale. E l'omosessualismo, il transgender e la demolizione della Chiesa Cattolica, fanno parte dell'agenda Massonica.
Che non si dica che Bergoglio non si impegna.. !!!
E lo chiamano Papa, perchè finchè non viene dimostrato inoppugnabilmente che è stata una elezione mafiosa, non gli si può far nulla. Certo le prove non si troveranno mai, legati come sono dal patto scellerato con il diavolo.
Per cui si sentono obbligati a chiamarlo papa.
Possiamo dire che è pessimo papa, papa eretico, ma secondo Don Morselli sempre papa è.

Secondo me no. Se questo è un papa... Come si può dire che questo è papa solo perchè è venuto fuori dal cilindro... Non è Dio che lo ha scelto. Dio non avrebbe mai messo a capo della Chiesa un uomo che la distrugge e la amareggia costantemente...

Ma fino a quando non si fa vera chiarezza e indagini approfondite e imparziali, ma la cosa la vedo dura se non impossibile, su come sono andate le dimissioni di Ratzinger, e le elezioni, essendo fortemente dubbiosa in merito se non mi convincono, ci vado con i piedi di piombo, preferisco restare sempre ancorarata a Ratzinger, di cui sono sicura che è stato scelto da Dio.
L'abito non fa il monaco e un'elezione non fa un papa mentre il precedente è vivente. Dio poteva richiamare a sè Ratzinger, e non ci sarebbe stato nessun emerito. mai sentito che esistesse un emerito. Allora tutti questi cambiamenti hanno solo lo scopo di ammorbare la mente dei fedeli, frastornarli e mandarlo in confusione, e poi presentare il giocattolo nuovo ma vergognoso per fargli lasciare il vecchio bello e funzionante.

Speriamo che questa immane sciagura che i malvagi con le loro empie mani e menti crudeli, figli di Satana, hanno scatenato e abbattuto violentemente sulla Chiesa, allo scopo di affondarla e cancellarla dalla faccia della terra assieme al nome di CRISTO, termini presto.
Al più presto.