03:40
Clicks441
notiziario
Tutti gli "uomini forti" in Vaticano sono spagnoli Lo spagnolo ElDebate.com ha presentato i cinque uomini forti di Francesco in Vaticano. Tutti sono spagnoli. Tuttavia, poiché Francesco è profondam…More
Tutti gli "uomini forti" in Vaticano sono spagnoli

Lo spagnolo ElDebate.com ha presentato i cinque uomini forti di Francesco in Vaticano. Tutti sono spagnoli. Tuttavia, poiché Francesco è profondamente risentito per le persone che sono forti e indipendenti, il termine "uomini forti" deve essere preso cum grano salis. Di conseguenza, queste cinque persone non non hanno mai agitato la barca. Hanno mantenuto un basso profilo perché si sono adattati a qualsiasi regime governasse. Persino ElDebate.com lo ammette.

Fernando Vérgez. È diventato il presidente del "Governatorato" del Vaticano, anche se ha già 76 anni, quando secondo Francesco dovrebbe andare in pensione. Legionario di Cristo, Vérgez è stato educato a una mentalità che obbedisce senza fare domande e senza preoccuparsi di ciò che è sbagliato o giusto. Vérgez è ora responsabile di tutti i servizi che fanno funzionare giorno per giorno lo Stato Vaticano, come la polizia, i dipartimenti tecnici, i tribunali, il dipartimento delle telecomunicazioni, il servizio postale, i musei vaticani, i vigili del fuoco, il servizio di pulizia e l'area commerciale.

Luis Ladaria. Quando Francesco ha cacciato il cardinale di alto profilo Müller dalla Congregazione per la Dottrina della Fede, lo ha sostituito con il segretario senza volto della Congregazione, il gesuita Luis Ladaria, un tipico uomo di apparato. Non sta tanto proteggendo la fede, quanto approvando qualsiasi posizione dubbia di Francesco. A volte, pubblica documenti, apparentemente in linea con la fede cattolica, per esempio, quando ha detto che la convivenza omosessuale non può essere benedetta. Tuttavia, questo non significa nulla perché alle parole non seguono i fatti.

Juan Antonio Guerrero. È un altro gesuita che è stato messo a capo della Segreteria per l'Economia nel 2019, dopo che Francesco aveva creato un enorme caos e un grande deficit nelle finanze del Vaticano. Avrà una posizione difficile nel Vaticano di Francesco, dove 2 + 2 è uguale a 5 e i problemi non vengono risolti ma negati, e dove Francesco nomina le persone per insidiarle.

Miguel Angel Ayuso. Missionario comboniano ed apertamente eretico, sovrintende al Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso, ed è stato determinante nel produrre il Documento sulla Fraternità Umana, per la Pace e la Coesistenza firmato nel 2019 ad Abu Dhabi con il Grande Imam di Al-Azhar. Questa dichiarazione non cambierà molto con i musulmani, ma mina profondamente gli sforzi cattolici per evangelizzare i paesi islamici.