Clicks987
it.news
6

Gerarchia decadente Cattolica: tributo a uno dei loro

La Pontificia Accademia per la Vita, guidata dall'anticattolico arcivescovo Paglia, ha celebrato i "traguardi raggiunti" dall'anticattolico don Hans Küng, morto il 6 aprile.

L'Accademia ridicola ha pubblicato su Twitter.com l'immagine di Küng con la didascalia: "È morta una delle grandi figure della teologia del secolo scorso, le cui idee e analisi devono sempre farci riflettere sulla Chiesa Cattolica, sulle Chiese, sulla società e sulla cultura."

L'anticattolico vescovo di Limburg, Bätzing, presidente dei vescovi tedeschi, ha lodato l'impegno di Küng per un "ecumenismo vivo" e per il dialogo interreligioso. Bätzing ha ringraziato per i molti anni di impegno come teologo "Cattolico" nel "comunicare il Vangelo" affermando che Küng si lascia dietro una "ricca eredità teologica".

In realtà, Küng non è stato un teologo, ma un giornalista teologico fin troppo vanesio i cui scritti puntavano a compiacere ricchi e potenti di questo mondo, contribuendo al declino della Chiesa nei paesi ricchi.

#newsQjmuhvltcx
la verdad prevalece
Infocatólica: «La Pontificia Accademia per la Vita loda Hans Küng anche se era un sostenitore dell'eutanasia
Cosa succederà dopo? Elogio postumo di qualche abortista? »
la verdad prevalece
Viganò: Coccopalmerio e Paglia sono omosessuali che appartengono alla “Gay Mafia”
N.S.dellaGuardia
Bei traguardi?? Cattolico??
Si tratta chiaramente di un loro linguaggio in codice, svuotato di ogni senso.
Preghiamo che la sua anima incontri la misericordia di Dio, e si pensa dei suoi gravi errori che tanto male hanno fatto.
Già che c'è appaia anche agli insensati che ora lo incensano, ad ammonirli e rivelare loro le loro strade di perdizione!
il vandea
Hai gia' cominciato la resa dei conti e avuto quello che meriti. Hai visto che l'inferno esiste ed e' pieno ? Buona permanenza.
Noncirestachepiangere
Una gran bella compagnia... 😂
fidelis eternis
Bugiardi s' inrende, ma questi stanno proprio esagerando, emuli in tutto del loro nuovo padrone, Lucifero, ma prima o poi andranno a fargli compagnia per l' eternità, e là incontreranno i loro beniamini modernisti e neomodernisti, kung, Rhaner, Montini, Milani, Martini...e chi più ne ha più me metta...