Clicks1.8K
it.news
11

Segretario Generale PioX: sotto pressione, i preti dovrebbero accettare i "vaccini"

Il "vaccino" contro il Covid a volte può essere "un atto soprattutto di prudenza nel senso morale del termine," ha detto don Arnaud Sélégny, segretario generale della PioX (Fsspx.news, 24 settembre).

Se solo i cappellani vaccinati sono ammessi negli ospedali o nelle case di riposo, i preti dovrebbero adattarsi e preferire la salvezza del prossimo alla propria "salute o tranquillità," moralizza Sélégny.

Secondo lui, chi rifiuta il vaccino mantiene "posizioni assolute e categoriche" e manca di "carità". Sélégny non riesce a vedere il problema dei vaccini macchiati d'aborto in quanto (secondo lui) una "ragione valida proporzionata ai potenziali pericoli" rende "morale" farsi vaccinare.

Ma gli sfugge che i problemi cominciano proprio a quel punto. Il Covid-19 non è una pandemia letale ("ragioni valide"), in quanto il tasso di mortalità è quello dell'influenza. I vaccini non impediscono l'infezione o la trasmissione e sono spinti per motivi politici e non medici. Non esistono prove scientifiche che chi si vaccina possa avere "una malattia più debole."

Foto: Arnaud Sélégny, FSSPX.news, #newsZsjpcgudzf

Fulmine
Questa è certamente una delusione, ma d'altronde spero non ci sia nessuno che si illudesse che qualche istituzione, associazione o fraternità potesse godere di una protezione superiore a quella promessa alla Chiesa cattolica. Colpito il pastore le pecore sono disperse, magari a piccoli gruppi ma disperse.
Rimarranno alcuni bravi sacerdoti e qualche vescovo sparso, ma la Chiesa perderà il suo …More
Questa è certamente una delusione, ma d'altronde spero non ci sia nessuno che si illudesse che qualche istituzione, associazione o fraternità potesse godere di una protezione superiore a quella promessa alla Chiesa cattolica. Colpito il pastore le pecore sono disperse, magari a piccoli gruppi ma disperse.
Rimarranno alcuni bravi sacerdoti e qualche vescovo sparso, ma la Chiesa perderà il suo splendore, esattamente come Gesù era irriconoscibile sul Calvario. Poi rinascerà più splendente che prima.
lamprotes
Una domanda retorica fuori tema ma interessante: più sotto c'è un post in cui non si può commentare intitolato "Paolo VI, un papa dimenticato". Splendido titolo per giunta fatto da chi vuol lodare Paolo VI e quindi non è di parte tradizionalista! Eppure lo hanno fatto "santo". A ben esaminare un uomo dimenticato e santo è perfettamente contraddittorio: o è santo e allora per forza di cose NON è …More
Una domanda retorica fuori tema ma interessante: più sotto c'è un post in cui non si può commentare intitolato "Paolo VI, un papa dimenticato". Splendido titolo per giunta fatto da chi vuol lodare Paolo VI e quindi non è di parte tradizionalista! Eppure lo hanno fatto "santo". A ben esaminare un uomo dimenticato e santo è perfettamente contraddittorio: o è santo e allora per forza di cose NON è dimenticato o è dimenticato e allora NON può essere santo. Tertium NON datur!! Quella, signori miei, è una canonizzazione di "paglia"!
il vandea
Paolo 6 non e' santo. Non puo' essere santo chi ha tradito e distrutto la Fede cattolica e la S.Messa di sempre. Chi lo chiama santo bestemmia.
lamprotes
Ne sono convinto ma l'interessante è che gli stessi modernisti che lo dichiarano "papa dimenticato" poi si contraddicono definendolo "santo".
ricgiu
29 giugno 1963: Montini intronizza Lucifero in Vaticano, 8 giorni dopo l'elezione a Papa....

youtube.com/watch?v=Z68xhOtBIRk

Ma tutto questo non compare alla luce del giorno....
Questa storia è già da tempo che cova sotto la cenere affidata solo a Volontari dell'informazione.
La documentazione è presso l'archivio di Polizia.
Vorrei essere smentito.
lamprotes
Beh, in quel filmato in cui Paolo VI sulla gestatoria viene portato in basilica, all'inizio del suo pontificato, si notano le occhiate che lancia a sinistra e destra benedicendo. Sono occhiate molto inquietanti... L'uomo stesso era immerso in un tormento continuo, non trovava pace. E questo non mi sembra affatto un segno di santità. Inoltre, la sua tomba è sempre stata vuota, desolata, negletta,…More
Beh, in quel filmato in cui Paolo VI sulla gestatoria viene portato in basilica, all'inizio del suo pontificato, si notano le occhiate che lancia a sinistra e destra benedicendo. Sono occhiate molto inquietanti... L'uomo stesso era immerso in un tormento continuo, non trovava pace. E questo non mi sembra affatto un segno di santità. Inoltre, la sua tomba è sempre stata vuota, desolata, negletta, a differenza di quella di un santo che deve essere solo proclamato tale. Lo ricordo benissimo, essendoci passato negli anni '90 più volte! MA A CHI LA VOGLIONO DARE DA BERE QUESTI MODERNISTI???
ILDEGARDA .
Quel comunicato del 24 settembre non mi è proprio piaciuto
RICCARDO GIACHINO
A me sembra proprio il contrario. Sotto pressione i Sacerdoti dovrebbero dire ai fedeli di pregare di piu' per trovare il coraggio e la fede necessari per non subire il Marchio dell'Apocalisse.
Joshua.
Purtroppo lui ragiona sul fatto del pericolo cagionato dal vaccino, ma non ragiona assolutamente sul fatto che tutti i vaccini approvati dall'UE sono formati sulla base di linee cellulari provenienti d cellule fetali. Anche lo stesso sputnik russo è formato su tali linee cellulari. Cosa comporta questo? Accettare un vaccino così formato comporta di collaborare fattivamente ed acconsentire nel …More
Purtroppo lui ragiona sul fatto del pericolo cagionato dal vaccino, ma non ragiona assolutamente sul fatto che tutti i vaccini approvati dall'UE sono formati sulla base di linee cellulari provenienti d cellule fetali. Anche lo stesso sputnik russo è formato su tali linee cellulari. Cosa comporta questo? Accettare un vaccino così formato comporta di collaborare fattivamente ed acconsentire nel futuro a realizzare vaccini provenienti da aborti volontari di bimbi uccisi al fine di realizzare dei vaccini. Cooperare a questo fine è un crimine da un punto di vista umano, ma anche spirituale, perché si tratta di omicidio, anche agli occhi di Dio. Poi vi è anche da considerare che vi sono modi anche di dimostrare il proprio stato di salute alle autorità sanitarie, tramite tamponi, che negli ospedali sono a disposizione continua del personale medico e paramedico. Per ultimo la Chiesa ha anche un potere giuridico proprio, da esercitare come funzionari religiosi e si possono trovare soluzioni. Ma è chiaro che se questo sacerdote esponente Segretario Generale di Pio X si comporta come i vescovi cattolici e sorvola sulle questioni morali, affermando come il pampero, che non sono questioni che attengono la coscienza e la moralità, Egli espone la sua anima e le anime che scorrettamente consiglia al peccato mortale. Un po' come persone che deviano dalla dottrina della Chiesa e gli eretici, per i quali non c'è salvezza. Lo affermò il santo curato d'Ars patrono dei sacerdoti. Perciò al sacerdote dovrebbero togliere gli incarichi di direzione, perché dirige male colui che non ha una coscienza rettamente formata e un amore per DIO e per le anime, sempre con il rischio di perdersi. In secondo luogo Egli dovrebbe fare subito ammissione di colpa, con pubblicità di tale ammissione, perché alcune persone potrebbero fare incoscientemente il vaccino. In terzo luogo gli diano uno scopa per pulire le latrine dei conventi, e delle stanze dei sacerdoti per tutto il resto della sua vita unite a digiuni e penitenze corporali.
Christoforus78
@Joshua in ogni caso il cristiano non può accettare leggi inique e che ledono la dignità umana. Lo stato non dovrebbe limitare la libertà della Chiesa e dei Cristiani e Sacerdoti che non denunciano questo sono traditori della loro missione perchè danno a Cesare quello che è di Dio.
Joshua.
@Christoforus78
Sono completamente d'accordo con Lei.