it.news
152K

Vescovi del Belgio approvano "liturgia" per unioni omosex

Jozef De Kesel, 75, cardinale di Bruxelles, ha pubblicato il 20 settembre insieme ai vescovi fiamminghi un comunicato su "Chiusura pastorale agli omosessuali", con una "liturgia" contenente preghiere per la "benedizione" dei legami omosex.

I vescovi affermano che gli omosessuali attivi ("che scelgono di vivere in coppia") meritano "apprezzamento e supporto". Ciò che la Chiesa e la Bibbia considerano abominio e peccato, per i vescovi è "fonte di pace e felicità condivisa per le persone coinvolte".

La liturgia fornisca, oltre a preghiere e letture dalle Scritture, il "fidanzamento dei due coinvolti", che esprimono, come nelle nozze, il loro impegno reciproco davanti a "Dio". Poi pregano: "Donaci la forza di essere fedeli l'un l'altro e di approfondire il nostro impegno. Confidiamo sulla Tua vicinanza, vogliamo vivere secondo la Tua Parola."

I vescovi incontreranno Francesco presto nella visita «Ad limina». La «Congregazione per la dottrina della Fede» ha notato nel 2021 che Dio "non può benedire il peccato".

Foto: Jozef De Kesel © wikicommons, CC BY-SA, #newsKbeznpkyag

Padre Benedetto Pagnotto shares this
579
La decisione dei vescovi di lingua fiamminga di rendere pubblica una “liturgia” per la benedizione delle coppie omosessuali si pone in aperto scisma con la Chiesa, ma il documento utilizza Amoris laetitia per giustificarsi.
la verdad prevalece
L'apostata scismatico Jozef De Kesel è in piena comunione con Jorge Mario Bergoglio Sivori
Giosuè
In Piemonte sono avanti nella cultura di inclusione, e con responsabilità, fedeltà ecc... ecc... tutto diventa buono e privo di peccato, anzi è la Chiesa aperta al mondo e al suo "principe". Vedasi:
Fede e omosessualità nel cammino sinodale della diocesi di Torino - Progetto Gionata
Il vescovo sospende il ritiro gay, ma il prete va bene cosìMore
In Piemonte sono avanti nella cultura di inclusione, e con responsabilità, fedeltà ecc... ecc... tutto diventa buono e privo di peccato, anzi è la Chiesa aperta al mondo e al suo "principe". Vedasi:
Fede e omosessualità nel cammino sinodale della diocesi di Torino - Progetto Gionata

Il vescovo sospende il ritiro gay, ma il prete va bene così
il vandea
Servi dell' anticristo.
Giorgio Tonini
Questa è una bomba che farà tanto rumore!