Clicks1.9K
it.news
1

"Punizione" spettacolare di Francesco per un modernista: falsa

La "punizione" che Francesco ha impartito al suo seguace Enzo Bianchi,di 77 anni, si è rivelata tutta un falso.

A maggio, Francesco aveva “rimosso” Bianchi dalla comunità che aveva fondato a Bose, focolaio di modernismo in Italia, perché continuava a interferire negli incarichi del suo successore. Sembrava essere la prima e l'unica volta che Francesco colpiva con la sua ira un modernista.

Tuttavia, almeno fino ad oggi, Bianchi si è rifiutato di abbandonare quello che chiama il suo "eremo", un edificio con varie camere situato a poche decine di metri dal centro della comunità, dove vive da oltre 15 anni.

Viene regolarmente servito da un frate e riceve regolarmente gli altri appartenenti alla comunità. Bianchi si muove in macchina, da solo o con altri, per vari motivi, come ha sempre fatto.

Il delegato pontificio, don Amadeo Cencini, è "sicuro che la situazione si possa risolvere il prima possibile".

Foto: Enzo Bianchi, © Niccolò Caranti, CC BY-SA, #newsMnfkiubvmk

Eva
Bianchi ha presentato la storia così