Clicks561
it.news
1

2583 genitori Cattolici si ribellano agli intrighi del cardinale

José Manuel Jiménez Aleixandre ha rivelato su MarcoTosatti.com (20 settembre) i trucchi con cui il cardinale Braz de Aviz (Congregazione per i Religiosi) opera contro gli Araldi del Vangelo:

• Senza dare spiegazioni, Aviz ha imposto agli Araldi un commissario, il cardinale Damasceno.

• Damasceno ha espresso ripetutamente perplessità sul comportamento autoritario di Aviz, rifiutandosi di applicare il decreto di Aviz, ma poi è stato messo sotto pressione e ha obbedito. Aleixandre: “Il commissario è stato messo sotto forte pressione."

• Aviz afferma che gli studenti delle scuole degli Araldi erano "esclusi dalle rispettive famiglie," che la disciplina era "troppo rigida" e che "bisogna prevenire gli abusi", ordinando a tutti gli allievi di tornare a casa alla fine dell'anno scolastica. Aleixandre: “Se questi minori sono in pericolo, perché lasciarli in pericolo per altri sei mesi?"

• Aviz ha fatto riferimento ad anonime "comunicazioni", evitando i termini "accuse"/"querele" per non permettere agli Araldi di difendersi.

• Le affermazioni di Aviz sono contraddette da 2583 genitori, le cui firme sono state inviate a Damasceno, ma Aviz non ha mai risposto.

• Sei tribunali in Brasile hanno archiviato gli attacchi usati da Aviz.

• Importanti avvocati in Brasile (Ives Gandra da Silva Martins e Dircêo Torrecillas Ramos) hanno stilato di loro iniziativa una perizia tecnica sul decreto di Aviz, scoprendo gravi illegalità.

#newsTaswfrjszl

N.S.dellaGuardia
Un giorno verrà fuori il vero volto e le vere intenzioni di brazdeaviz...