Clicks2.5K
it.news
11

Cardinale di curia tenta di produrre scandali

Nella sua recente intervista su L’Osservatore, il cardinale João Brao de Aviz ha tentato di "marciare" sui “crescenti abusi tra suore”.

Dato che praticamente non esistono suore giovani nei paesi occidentali, questo è un ovvio tentativo di introdurre l'isteria sugli abusi in Africa, dove ci sono molte vocazioni.

Secondo l'opinione di Aviz, le suore "vengono spesso umiliate, abusate e stressate" o sono soggette a "orari di lavoro esagerati", anche se la vita nei monasteri è notoriamente rilassata.

Esagerando i normali e prevedibili conflitti tra esseri umani, Aviz ha evocato anche presunte "violenze" e "abusi" non solo di "sacerdoti contro le suore", ma anche tra le stesse suore, "tra la formatrice e la persona in formazione".

"In una congregazione, sono stati denunciati nove casi" [anche se "denunciati" non significa "confermati”].

Ci si chiede perché Aviz stia ovviamente tentando di produrre degli scandali, quando il suo compito sarebbe evitarli.

Foto: © Mazur, CC BY-NC-SA, #newsKnlryznosj

KoalaLumpur likes this.
Braz de aviz degno braccio operativo di satana.
KoalaLumpur and one more user like this.
KoalaLumpur likes this.
Maurizio Muscas likes this.