Clicks185
it.news
1

Il Cardinal Poletto – un prete operario? Di Francesco von Mansfeld

Poletto sì, mi risulta che sia stato un prete-operaio(link)lospiffero.com/ls_article.php?id=59483(link), ma non esageriamo, che sappia io non mi pare che nessun prete operaio abbia mai lavorato: normalmente, per quanto ne so, i preti operai erano inquadrati in qualche sindacato (preferibilmente la comunista CGIL) dove, godendo dei "permessi sindacali" non erano costretti a lavorare, ed essedo "operai" non avevano neppure impegni derivanti dal loro stato di presbiteri.

Non che i sindacalisti della Cisl (ex Democrazia Cristiana) fossero meglio, si pensi che tutti gli scontri che avvengono in Val di Susa contro la ferrovia ad alta velocità sono organizzati da Alberto Perino, sindacalista della Cisl.

Questo Alberto Perino "cattolico di sinistra" in occasione di un'ostensione della Sindone, aveva fatto tappezzare Torino di manifestini in cui era raffigurata la tomba del Signore vuota con una scritta: "La sindone, non c'è proprio nulla da vedere, il Signore non è qui."
Christoforus78
Le malsane idee comuniste hanno infettato quasi ogni uomo e donna sulla terra, come aveva predetto la Santa Vergine a Fatima, tutti cercano la giustizia sociale nessuno interessa la salvezza delle anime.