Christmas Campaign: Financial Insights
Clicks1.1K
Marziale
Perché Dio condanna per l'eternità. Come può Dio, che è Buono, condannare per un tempo che non ha tempo, l'eternità, i malvagi? Perché non commina loro un tempo, un preciso numero di anni o giorni e …More
Perché Dio condanna per l'eternità.

Come può Dio, che è Buono, condannare per un tempo che non ha tempo, l'eternità, i malvagi? Perché non commina loro un tempo, un preciso numero di anni o giorni e poi , dato che si dice Buono e Misericordioso, non li perdona , permettendo loro di entrare nel Paradiso ?
Dio, nella Sua eterna prescienza, sa, che se avesse dato ai malvagi una intera eternità da vivere sulla Terra, essi per l'eternità avrebbero commesso malvagità. Mai si sarebbero pentiti. Mai avrebbero cambiato. L'adultero, cioè, avrebbe tradito la propria moglie con sempre nuove donne, senza mai fermarsi , per migliaia e migliaia di anni: per una eternità.
Dunque, dato che Dio è Giusto Giudice, non fa altro che dare a loro quello che loro, i malvagi, avrebbero scelto e desiderato per se stessi con il loro libero arbitrio: una eternità nella malvagità, che è l'Inferno.

Questo hanno voluto liberamente e questo Dio, che è Giusto, concede loro di avere.
Dio infatti non può permettere ai peccatori di peccare per l'eternità. Non può permettere che gli innocenti subiscano il male per l'eternità. Non può permettere al male di proliferare per l'eternità. Ci deve essere una fine del male. Il male dunque deve esser incapsulato in un luogo dove non può più proliferare:l'Inferno.