Fatima.
31K

Piero Angela re dei divulgatori

Ricevo da un medico e pubblico con autorizzazione:

"IN MORTE DI ANGELA

Piero Angela fu il re dei divulgatori scientifici. Il livello della sua comunicazione fu tale che collezionò un incredibile numero di lauree ad honorem (lauree con corso legale, come amava sottolineare), oltre che riconoscimenti del Presidente della Repubblica ed onorificenze internazionali.

In uno dei suoi libri (Premi e Punizioni), Angela spiega il processo di condizionamento delle masse e lo scopo della divulgazione scientifica che è quello di rendere docili le persone alle scelte politiche. Sono pochissime le persone che si possono permettere di parlare con tanta franchezza.

Venti anni fa, ebbi l’opportunità di seguire da vicino, per quattro anni, il primo dei tre processi in cui fu incriminato per diffamazione. Il motivo fu una puntata di Superquark finalizzata a distruggere l’immagine dell’Omeopatia, in nome di una razionalità farlocca che i telespettatori avrebbero preso per “scientifica”. Niente di nuovo per il Nostro, che aveva già in passato trovato modi geniali per falsificare la verità, godendo del massimo dell’impunità.

Ricordo che una volta il giudice gli chiese “ma perché non ha messo nella trasmissione almeno un contraddittorio?” E lui, da imputato (ripeto, da imputato) dice al giudice: “ma LEI SI RENDE CONTO? Io rispondo ad una comunità scientifica che non accetterebbe che io dialoghi con l’Omeopatia”. Gli impliciti di questa affermazione sono talmente gravi che non ho il coraggio di commentarli.

Chi fossero gli amici di Angela, fu chiaro durante il processo (tutti i premi Nobel, tutta la nostra editoria che conta, e molto altro), difeso dallo stesso avvocato di Andreotti, faticò un po' ad essere assolto in primo grado, tanto che il PM stesso ricorse in appello contro la sentenza chiedendo la condanna. Poi le cose andarono spedite, il suo reato fu derubricato, e fu velocemente assolto “perché il fatto non costituisce reato”. Cioè, diffamare una Medicina legittima ed i medici che la praticano non costituisce reato. Anche questo è un implicito che meriterebbe una riflessione profonda.

Angela incarnò il concetto stesso di “scienza ufficiale”, il che è evidentemente un assurdo in termini, perché la scienza è libera, ed ”ufficiale” è solo il suo fantasma aleggiante sulle masse, utilizzato dalle Istituzioni, al quale nessuno si può sottrarre. Quella scienza che Latour afferma che serva a sostituire la realtà nella mente delle persone. Senza che le persone, ovviamente, se ne rendano conto.

Vista l'altezza ineguagliabile della sua professionalità, si potrebbe pensare all’istituzione di un “Premio Angela” che vada assegnato a quel “divulgatore scientifico” che, seguendo la sua scia, sappia in qualche modo portare avanti la sua missione sociale."
Don Andrea Mancinella
Beh, Angela era un valido esponente della famosa SCIENZAHHH, e era uno di quelli che affermava sempre "lo dice LASCIENZA", no?
Ben retribuiti per questo indottrinamento assurdo del povero popolo di italioti che ormai conta il nostro ancor più povero Paese.
Ma ora la RETRIBUZIONE ETERNA l'ha ricevuta da Nostro Signore Gesù Cristo. E io tremo nel pensarlo, anche se mi resta l'obbligo di pregare …More
Beh, Angela era un valido esponente della famosa SCIENZAHHH, e era uno di quelli che affermava sempre "lo dice LASCIENZA", no?
Ben retribuiti per questo indottrinamento assurdo del povero popolo di italioti che ormai conta il nostro ancor più povero Paese.
Ma ora la RETRIBUZIONE ETERNA l'ha ricevuta da Nostro Signore Gesù Cristo. E io tremo nel pensarlo, anche se mi resta l'obbligo di pregare pure per quell'anima disgraziata.
Gesù, Maria SS.ma, San Giuseppe, salvateci dalle teste vuote degli agnostici!
Eremita della Diocesi di Albano
N.S.dellaGuardia
"Gli angela" father&son si sono spesso esibiti in analoghe "performances" a livello di credibilità scientifica: un episodio su tutti la dimostrazione "scientifica" che le twin Towers di New York sono crollate in quel modo, da demolizione controllata, a causa della fusione della struttura d'acciaio, secondo loro praticabile dall'incendio di due aerei (sempre che aerei fossero). In parole povere …More
"Gli angela" father&son si sono spesso esibiti in analoghe "performances" a livello di credibilità scientifica: un episodio su tutti la dimostrazione "scientifica" che le twin Towers di New York sono crollate in quel modo, da demolizione controllata, a causa della fusione della struttura d'acciaio, secondo loro praticabile dall'incendio di due aerei (sempre che aerei fossero). In parole povere delle temperature di decine di migliaia di gradi per loro equivalgono a qualche centinaia.
Ma loro "hanno una comunità scientifico-farlocca a cui rispondere"!!
Diodoro
Fino al 1945 c'erano lo scientismo massonico occidentale e lo scientismo rosso "orientale" (URSS). Entrambi mossi da una fortissima spinta ateistica, o meglio antiteistica: "Vogliamo impedire a Dio di essere Persona - ancor più di essere Tre Persone".
L'Italia era stata, negli anni precedenti, il punto di riferimento decisivo per un'attività scientifica e tecnica libera da tali incubi ottocentesc…More
Fino al 1945 c'erano lo scientismo massonico occidentale e lo scientismo rosso "orientale" (URSS). Entrambi mossi da una fortissima spinta ateistica, o meglio antiteistica: "Vogliamo impedire a Dio di essere Persona - ancor più di essere Tre Persone".
L'Italia era stata, negli anni precedenti, il punto di riferimento decisivo per un'attività scientifica e tecnica libera da tali incubi ottocenteschi.
Chi prendere come predicatore del Fanatismo Obbligatorio Istituzionalizzato e Mondializzato? Semplice: il figlio di un importantissimo Massone piemontese, cioè di un territorio utilizzato fin dall'Ottocento per predicare l'Antivangelo in Italia e per cacciare il Gran Prete, cioè il Papa