10:49
Clicks26
zagormau
Lasciatevi accarezzare dal Sole Divino "Stavo pensando con quanto amore Gesù ci ama, la mia mente si perdeva nell'amore eterno ed il mio dolce Gesù, che muovendosi nel mio interno mi faceva vedere …More
Lasciatevi accarezzare dal Sole Divino

"Stavo pensando con quanto amore Gesù ci ama, la mia mente si perdeva nell'amore eterno ed il mio dolce Gesù, che muovendosi nel mio interno mi faceva vedere innanzi alla mia mente una raggiera di luce. Dentro di quella raggiera c'era un Sole e questo Sole conteneva tanti raggi per quante creature esistevano, ognuna delle quali teneva un raggio tutto a se, che le dava vita, luce, calore, forza, crescenza, tutto ciò che era necessario per formare una vita. Era dilettevole vedere come ogni creatura era attaccata a ciascun raggio di questo Sole, dal quale era uscita, come un tralcio alla vite" (Luisa Piccarreta: 17.10.1924).

E di sole parla Gesù a Luisa quando presenta la Sua Divina Volontà. La paragona al sole che tutto investe e ricopre con i suoi raggi benefici e la chiama anche "Sole della Divina Volontà". Ecco la bella spiegazione che ne dà Gesù. Egli Afferma che ogni Suo atto del Divino Volere e gli atti che attraverso di noi Egli stesso compie, sono paragonabili al Sole. È di facile comprensione così come lo spiega.

"Il sole della Mia Volontà abbraccia tutti i tempi, tutte le generazioni, ed investendo gli atti di tutti, forma un solo atto, un solo amore e una sola gloria per il suo Creatore. Ma sai tu di che è formato questo sole della mia suprema Volontà? I miei attributi sono raggi di questo sole, i quali, sebbene siano distinti fra loro nelle qualità e nell'ufficio che tengono, però nella sostanza sono luce, e la mia Volontà è la somma luce che assume tutte insieme queste luci. È la dirigente di tutti i miei attributi...". (Luisa Piccarreta: 23.11.1926).

E per semplificare ancor più, direi che questa Volontà Divina è paragonabile alla trasfusione di sangue nel corpo di un ammalato.
Tutto il sangue ne viene purificato e il corpo viene rigenerato. Col nuovo sangue ha nuova vita e nuova linfa vitale, come i tralci innestati alla vite che è Cristo.
Così comprendo che la Divina Volontà entrando in me, allontana e annulla la mia volontà umana, il mio "io", ed io mi trovo immersa nel Volere Divino. Allora la volontà umana morta a se stessa, userà solo la divina.
Subentra così una nuova energia in me, che inizia a produrre e pensare come vuole la Volontà Divina e compirà in me opere divine. Ma il Sole Divino non rimane solo, può creare e crea nuovi Soli nelle anime dove Lui può gestire la volontà umana nella sua Divina.
Questo Sole Divino che forma altri soli, lo spiega bene Gesù a Luisa.

"Figlia mia, vedi come è bello il Sole della mia Volontà! Qual potenza, qual meraviglia! Non appena l'anima si vuol fondere in Essa per abbracciare tutti, il mio Volere trasformandosi in Sole ferisce l'anima, e vi forma un altro Sole in essa; e questa come vi forma i suoi atti, forma i suoi raggi per ferire il Sole della Suprema Volontà, e travolgendo tutti in questa luce, per tutti ama, glorifica, soddisfa il suo Creatore; e quel che è più, non con amore, gloria e soddisfazione umana, ma con amore e gloria di Volontà Divine, perché il Sole della mia Volontà ha operato in essa. Vedi che significa fare gli atti nella mia Volontà, è questo il vivere nel mio Volere: che il Sole della mia Volontà, trasformando in Sole la volontà umana, agisce in essa come nel suo proprio centro" (Luisa Piccarreta: 17.09.1924).

La realtà Eucaristica ci aiuta a capire ancor meglio la nascita dei nuovi Soli. L'Eucaristia è cibo divino necessario per il cristiano.
L'ostia consacrata contiene tutto il corpo di Cristo, il suo sangue, la sua anima e la sua divinità e quando lo ricevo nella Comunione, Cristo stesso entra in me e può agire attraverso di me con la sua Divina Volontà se Gli abbiamo affidato in uso permanente la nostra volontà umana.
Gesù venendo, trasferisce in noi la Sua Volontà, e così ci troviamo inabitati dallo stesso Sole Divino, che fa di noi altrettanti Soli, perché l'anima è un tutt'uno con la Divinità. Allora avviene che raggi divini partono da noi con effetti inimmaginabili.
Quanto Gesù spiega a Luisa è una realtà sorprendente...

"Uno solo che possiede il regno della mia Volontà è più che Sole, e con la luce che contiene penetra ovunque, in Dio, nei suoi atti, e con la Volontà Divina che possiede impera su Dio stesso, sulle creature, ed è capace di travolgere tutto per porgere a tutti la vita della luce che possiede. È il portatore del loro Creatore e dei suoi beni" (Luisa Piccarreta: 2.10.1927).

Lo Strumento, che vi parla, ha detto il suo Eccomi al Fiat Divino, ha dato la sua disponibilità all'accettazione del Divino Volere ed è stata irradiata dal Sole Divino ed è diventata a sua volta piccolo Sole, e così Sarà di tutti coloro che vivranno nella Divina Volontà.
Ricevuti questi raggi dorati, a sua volta li espande alle creature, ma è Dio stesso che dirige i suoi raggi come disse a Luisa, e li dirige verso le creature che sono disposte ad accogliere ciò che la Divina Volontà ha infuso in esse. E Gesù spiega ancora.

"Chi vive la mia Volontà è più che sole! E come il sole coll'impero della sua luce investe tutti, impera sulle piante e dà a ciascuna la vita, il colore, il profumo, la dolcezza, col suo tacito impero s'impone su tutto per dargli i suoi effetti ed i beni che possiede, nessun'altro pianeta fa tanto bene alla terra quanto ne fa il sole; così in chi vive il mio Volere, sono più che sole e con la luce che contengono s'abbassano e con rapidità s'innalzano, penetrano ovunque, in Dio, nei suoi atti, con la Volontà Divina che posseggono imperano su Dio stesso, sulle creature, sono capaci di travolgere tutto, per porgere a tutti la vita della luce che posseggono, sono il portatore del loro Creatore e fanno camminare la luce avanti per impetrare e ottenere e dare ciò che vogliono. Oh! Se le creature conoscessero un tanto bene, farebbero a gara e tutte le passioni si cambierebbero in passione di luce di vivere solo e sempre in quel Fiat Divino che tutto santifica, tutto dona e tutto impera" (Luisa Piccarreta: 2.10.1927).

A me, dice Gesù: "Lasciate le imprese che a nulla servono, se non ad appesantire mente e corpo. Lasciate che in voi entri la Volontà di Dio a donarvi la conoscenza della realtà divina. Siete i miei cari figli e fratelli; e come sempre e da tanto, stiamo ripetendovi: "Salvi, vi vogliamo tutti!"

Strumento: - Grazie Gesù, Fiat come Tu vuoi, rimani con me, Signore, anche quando ci sarà la “notte” che tutto oscurerà, perché così la Tua Luce sarà che inonderà il mio cuore, e darà vita a chi attorno avrò, per ricondurli tutti a Te, mio Signore. –

Dice Gesù: "Ti sarò accanto, non temere, solo chi non Mi vuole rimarrà al buio!
Sarete presi da timore per ciò che succederà, ma sono cose che già sapete, siete stati avvisati da tanto tempo ormai. Stiamo arrivando alla stazione e il treno farà sosta e pausa per permettere a tutti di scendere. Così, il fine di un viaggio, sarà il fine di un tempo. Si volterà pagina e daremo inizio all'avverarsi dell'Avvertimento più precisamente alla fine della falsità che vi siete creati attorno e così balzerà agli occhi della coscienza la verità sincera e pura. Non nasconderete proprio nulla alla mia Volontà Divina. Ricorrete ai ripari, voi che da anni non confessate le malefatte di gioventù bruciata, e rimettetevi sulla via del cristiano fervoroso.
Vieni, figlia cara, ascolta la mia parola. Io sono per eccellenza il tuo Re, il tuo Signore, il tuo Tutto, e in tutto ciò che ti circonda, ciò che hai e ciò che fai, in tutto e per tutto ci tengo ad essere l'operatore dei tuoi atti, così che la tua vita si possa intensificare nella Mia Volontà sempre di più.
Anima eletta, vedi come ho dato vita alla Mia volontà anche in Luisa: lei è sempre stata restia nel volerlo fare, perché l'umanità la tratteneva. Ma quando mollò le redini del suo amor e timor proprio, Io la condussi alle vette del Sole Divino, perché i frutti che seminava, attraverso quegli scritti, potessero essere così richiesti anche dalle altre persone che in seguito leggessero quei libri.
Ecco figlia, che anche tu appena ne sei venuta a conoscenza, nel cuore tuo hai seminato abbondantemente e hai recepito l'importanza di tale atto, da doverlo a tua volta comunicarlo ad altri. E così i frutti di tale Opera ancora oggi vengono seminati in tanti cuori".

-*-*-*-

Luisa piccola figlia del Divin Volere È proprio una realtà tutta nuova…
001 - Luisa piccola figlia del Divin Volere.

Accoglienza del dono della Divina Volontà
002 - Accoglienza del dono della Divina Volontà

Maria Santissima, Maestra di Divina Volontà
003 - Maria Santissima, Maestra di Divina Volontà

La creatura nell'Eden viveva felice nella Volontà Divina Dio Padre è u…
004 - La creatura nell'Eden viveva felice nella Volontà Divina

La disobbedienza allontanò la creatura dall'Eden
005 - La disobbedienza allontanò la creatura dall'Eden

Alla scoperta del progetto di Dio Creatore Questo è ciò che ogni esser…
006 - Alla scoperta del progetto di Dio Creatore

Nella Vigna del Signore si opera per amore Egli chiede sempre aiuto a …
007 - Nella Vigna del Signore si opera per amore

Dio e la Sua Volontà al primo posto "Il vivere nella mia Volontà è reg…
008 - Dio e la Sua Volontà al primo posto

LA DIVINA VOLONTÀ È DIO AMORE Le persone che interpellano gli Strumen…
009 - La Divina Volontà è Dio Amore

DIFFERENZA TRA FARE E VIVERE NELLA DIVINA VOLONTÀ Il vivere nella Mia …
010 - Differenza tra Fare e Vivere nella Divina Volontà

Come attuare la Divina Volontà Luisa dalle Parole di Cielo ci dice: "F…
011 - Come attuare la Divina Volontà

L'uomo deve rientrare nella Volontà di Dio Tutti siamo figli di Dio, …
012 - L'uomo deve rientrare nella Volontà di Dio

Il sole simbolo della Divina Volontà La realtà Eucaristica ci aiuta a …
013 - Il sole simbolo della Divina Volontà

Dal Sole Divino ha origine ogni vita Dice Dio Padre: "Figlia cara, so…
014 - Dal Sole Divino ha origine ogni vita